Log in
A+ A A-

Serie C girone C: Potenza-Rende 2-2 e Bari-AZ Picerno 3-0. Serie D girone H: F.C. Francavilla-Città di Fasano 1-0 e Nardò-Grumentum Val D'Agri 1-1.

Sabato 15 febbraio 2020 e domenica 16 febbraio 2020 si è giocata la ventiseiesima giornata la sesta giornata di ritorno del campionato di Serie C girone C 2019/2020.

Potenza-Rende 2-2.

Si fa raggiungere dal Rende a tempo scaduto, dopo aver fallito più volte il 3-1.

Potenza, un'altra occasione persa.

Non sfruttati i risultati. Emerson e Coccia in rete, ma non basta.

Al termine del match una contestazione. Ora si deve uscire fuori con il carattere.

La curva fischia sonoramente.

Mister Raffaele: "Non è un momento facile. Facciamo cerchio e usciamone con serenità".

Spogliatoio Rende: Mister Rigoli: "Ci abbiamo creduto".

Il Potenza di mister Raffaele allo stadio "Alfredo Viviani" di Potenza alle ore 17:30, pareggia 2-2 contro il Rende, le reti, al 1' del primo tempo gli ospiti del Rende passano in vantaggio con Libertazzi, al 9' del primo tempo i padroni di casa del Potenza pareggiano con Emerson, al 47' del secondo tempo il Potenza passa in vantaggio con Coccia e al 90'+4' il Rende pareggia con Godano.

Bari-AZ Picerno 3-0.

Bari, un tris per la B l'AZ Picerno fa quello che può.

Mister Giacomarro analizza la debacle.

"Scesi in campo troppo timorosi".

L'AZ Picerno di mister Giacomarro allo stadio "San Nicola" di Bari alle ore 17:30, perde per 0-3 contro il Bari, le reti, al 10' del primo tempo i padroni di casa del Bari passano in vantaggio con Laribi, al 31' del primo tempo arriva il raddoppio del Bari con Antenucci e all'82' del secondo tempo la terza rete del Bari con Scavone.

Domenica 16 febbraio 2020 si è giocata la ventiquattresima giornata la settima giornata di ritorno del campionato di Serie D girone H 2019/2020.

F.C. Francavilla-Città di Fasano 1-0.

Nella ripresa espulso T. Grandis che finisce sotto la doccia per un doppio giallo.

Sì, la F.C. Francavilla è ancora viva.

Un calcio di rigore trasformato da Nolè riporta mister Lazic a ridosso della zona playout.

Il tecnico rossoblu a fine gara elogia la determinazione dei suoi.

"Contento per i miei ragazzi e per il club".

La F.C. Francavilla di mister Lazic allo stadio "Nunzio Fittipaldi" di Francavilla in Sinni alle ore 14:30, vince di misura per 1-0 contro la Città di Fasano, la rete dei padroni di casa della F.C. Francavilla arriva al 40' del primo tempo su calcio di rigore trasformato da Nolè.

Nardò-Grumentum Val D'Agri 1-1.

Padroni di Casa in superiorità numerica per un'ora di gioco. Inutile l'assedio.

Grumentum Val D'Agri, pari stoico a Nardò.

Risultato figlio di due calci di rigore. Segna prima Potenza, poi Calemme.

Il Grumentum Val D'Agri di mister Finamore allo stadio "Giovanni Paolo II" di Nardò alle ore 15:00, pareggia 1-1 contro il Nardò, le reti, al 19' del primo tempo gli ospiti del Grumentum Val D'Agri passano in vantaggio su calcio di rigore trasformato da Potenza e al 56' del secondo tempo arriva il pareggio dei padroni di casa del Nardò su calcio di rigore trasformato da Calemme.

 

Michele Saporito 

 

Serie C girone C: Sicula Leonzio-Potenza 4-1 e AZ Picerno-Vibonese 0-0. Serie D girone H: F.C.Francavilla-Gladiator 0-1 e Casarano-Grumentum Val D'Agri 2-1.

Sabato 8 febbraio 2020, domenica 9 febbraio 2020 e lunedì 10 febbraio 2020 si è giocata la venticinquesima giornata del campionato di Serie C girone C 2019/2020.

Sicula Leonzio-Potenza 4-1.

Il Potenza di mister Raffaele allo stadio "Angelino Nobile" di Lentini alle ore perde 4-1 contro la Sicula Leonzio, le reti, al 15' del primo tempo i padroni di casa passano in vantaggio con Scardina, al 18' del primo tempo arriva il raddoppio della Sicula Leonzio con Catania su calcio di rigore, al 21' del primo tempo la terza rete della Sicula Leonzio con Scardin, al 51' del secondo tempo arriva il poker la quarta rete della Sicula Leonzio con Grillo su calcio di rigore e all'84 la rete della bandiera degli ospiti del Potenza con Golfo.

Primo tempo:

Al 3' - Prima conclusione del match con Lia che calcia in diagonale, Ioime para.

12' - Sicula Leonzio ad un passo dal vantaggio!! Azione insistita dei bianconeri, con Lia che mette in mezzo, sull'intervento di Catania la palla va sul palo. La palla resta al limite con conclusione di Bucolo che manda alto!

15' - Sicula Leonzio in vantaggio con Pippo Scardina che incorna sul cross di Grillo e porta in vantaggio la Sicula Leonzio.

18' - Raddoppia la Sicula Leonzio su calcio di rigore trasfofmato da Lele Catania!

21' - Scarfin segna incornando il criss di Bariti per la terza rete della Sicula Leonzio.

33' - Ancora in attacco la Sicula Leonzio con Scardina che colpisce di testa l'ennesimo cross di Bariti, palla tra le braccia di Ioime!

39' - Botta da fuori di Provenzano, palla tra le braccia di Ioime!

Sedondo tempo:

51- Poker bianconero!! Paolo Grillo trasforma un calcio di rigore.

58 - Adamonis c'è! Botta di Ricci, ma il portiere Iuliano è puntuale a dire no mandando in corner!

84' - Gol del Potenza con Francesco Golfo che infila in rete con un diagonale preciso.

90'+1' - Calcia Ferrini col destro da ottima posizione, palla alta!

90'+3' - Pericoloso il Potenza con Carlos França che aggancia il cross di Isgrò ma la palla finisce fuori.

AZ Picerno e Vibonese conquistano un punto a testa: gara senza reti.

L'AZ Picerno di mister Giacomarro allo stadio "Alfredo Viviani" di Potenza alle ore pareggia a reti bianche 0-0 contro la Vibonese.

Allo stadio "Alfredo Viviani" di Potenza l'AZ Picerno viene bloccato dalla Vibonese 0-0. Un pareggio che in virtù delle occasioni create nella ripresa, lascia l'amaro in bocca alla formazione di mister Giacomarro. La cronaca del match. Al 9' del primo tempo Tito palla in mezzo per Taurino che di testa da distanza ravvicinata manda la palla alta. Al 20' del primo tempo AZ Picerno in avanti, traversone di Guerra per l'inserimento di Santaniello, che da due passi si vede evitare in extremis da Redolfi, AZ Picerno vicino al vantaggio. Al 26' del primo tempo Priola distratto, sbaglia un intervento, Paterman ci prova di prima intenzione, Pane respinge ma la palla arriva a Berardo che da due passi, calcia alto. Al 35' del primo tempo Santaniello per Vrdoljak che dalla distanza ci prova con il destro, respinge di pugno Mengoni. Nella ripresa è la Vibonese a rendersi pericolosa, dalla distanza Emmausso, Pane pronto nella respinta. La risposta dell'AZ Picerno di mister Giacomarro non tarda ad arrivare, Pitarresi si accentra npbene e con il sinistro sfiora l'incrocio dei pali. AZ Picerno in avanti, al 65' del secondo tempo Pitarresi per l'inserimento di Vanacore che da due passi calcia su Mengoni, sulla respinta Romizi sfiora il palo. Nel finale palla cin il contagiridi Vrdoljak per Cecconi che a tu per tu con Mengoni spara sulla traversa, AZ Picerno che spreca una grande occasione per trovare il vantaggio.

Domenica 9 febbraio 2020 si è giocata la ventitreesima giornata del campionato di Serie D girone H 2019/2020.

F.C. Francavilla-Gladiator 0-1: il Gladiator espugna lo stadio "Nunzio Fittipaldi" di Francavilla in Sinni 0-1, ora per la F.C. Francavilla è buio pesto, sinnici fermi in penultima posizione. La F.C. Francavilla di mister Lazic allo stadio "Nunzio Fittipaldi" di Francavilla in Sinni alle ore 14:30, perde 0-1 contro il Gladiator, la rete degli ospiti del Gladiator arriva al 74' del secondo tempo con Odje Soda.

Casarano-Grumentum Val D'Agri 2-1. I neroazzurri battono il Grumentum Val D'Agri 2-1.

Il Grumentum Val D'Agri di mister Finamore allo stadio "Giuseppe Capozza" di Casarano alle ore 14:30, perde per 2-1 contro il Casarano, le reti tutte nel secondo tempo, al 68' i padroni di casa del Casarano passano in vantaggio con Russo, al 74' gli ospiti del Grumentum Val D'Agri pareggiano con Agresta e al 90'+5' il nuovo vantaggio del Casarano con Mincica su calcio di rigore.

Il Casarano va in vantaggio con Russo poi viene recuperato da un eurogol di Agresta e, infine, si aggiudica la gara grazie ad un calcio di rigore realizzato dal solito Mincica.

La partita fatica a decollare. Le due compagini si studiano a lungo, evitando di scoprirsi. Il primo tiro in porta è di marca rossoazzurra e giunge al 12' del primo tempo con Giacomarro che calcia dal limite, ma Domini blocca senza problemi. Al 14' del primo tempo reazione del Grumentum Val D'Agri con Lobosco che supera in uscita Iuliano e calcia in porta, ma la difesa rossoazzurra riesce a sventare. Sulla ribattuta ci prova Potenza, ma ancora una volta la retroguardia del Casarano ci mette una pezza. Al 26' del primo tempo si fa rivedere il Grumentum Val D'Agri con il solito Potenza che lascia partire un gran tiro dal limite dell'area e chiama Iuliano all'intervento in tuffo. Il Casarano non riesce a pungere.

Foggia e Favetta non vengono serviti con continuità e le poche palle ricevute venhono sprecate. Al 44' del primo tempo Morleo indirizza direttamente in porta un calcio di punizione da posizione defilata. L'estremo difensore lucano è bravo a non farsi sorprendere, alzando sopra la traversa. Il primo tempo si conclude sul parziale di 0-0.

La ripresa si apre con forze nuove in campo per il Casarano. Fuori Foggia e Morleo, dentro Russo e Palmisano. Al64' del secondo tempo azione pericolosa dei lucani che ci provano a più riprese, da ultimo con De Luca, senza riuscire a perforare la retroguardia di casa. Al 66' del secondo tempo è il Casarano a tentare l'affondo.

Giacomarro calcia di Potenza dal limite la palla lambisce la traversa e si spegne sul fondo.

Sono le prove generali del gol che arriva dopo due minuti su azione firmata dai nuovi entrati. Al 68' del secondo tempo, cross di Palmisano dalla destra, Russo di piatto manvino trafigge l'incolpevole Domini. È il gol del vantaggio che dà fiducia, ma non risolve i problemi del Casarano che rimergono al 74' del secondo tempo con un eurogol di Agresta. Il numero 10 lucano disegna una parabola straordinaria con un tiro mancino dai trenta metri che non lascia scampo a iuliano, riportando il risultato in parità. Per il Casarano è una doccia fredda. Il gioco si innervosisce e all'80' del secondo tempo entrambe le squadre restano in dieci, per doppia espulsione. Cartellino rosso diretto per Occhiuto e Domini per reciproche scorrettezze. Al 86' del secondo tempo Favetta tenta di sorprendere da distanza ravvicinata il neo entrato Russo, che sventa in tuffo plastico. Nei minuti di recupero, Cianci rimane a terra per un intervento falloso di De Gol ed è costretto a lasciare il terreno di gioco in barella. Il direttore di gara, su segnalazione dell'assistente arbitrare, decreta il calcio di rigore. L'autore del fallo viene espulso dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo. Si incarica di battere il penalty Mincica, che spiazza il portiere e consegna la vittoria ai neroazzurri. Negli ultimi minuti di recupero, il gioco si innervosisce ancora di più. Si sfiora più volte la rissa tra i calciatori. Il triplice fischio evita che la situazione degeneri.

Nonostante la vittoria il Casarano esce tra i fischi dei propri tifosi.

 

Michele Saporito 

Serie C giro C: Potenza-Rieti 1-1 e Casertana-AZ Picerno 1-1. Serie D girone H: Fidelis Andria-F.C. Francavilla 1-0 e Grumentum Val D'Agri-Brindisi 1-1.

Sabato 1 febbraio 2020 e domenica 2 febbraio 2020 si è giocata la ventiquattresima giornata la quinta giornata di ritorno del campionato di Serie C girone C 2019/2020.

Il Rieti conquista un buon punto a Potenza: 1-1.

Il Potenza di mister Raffaele allo stadio "Alfredo Viviani" di Potenza alle ore 15:00, pareggia 1-1 contro il Rieti, le reti tutte nel primo tempo, all'8' gli ospiti del Rieti passano in vantaggio con De Sarlo e al 44' i padroni di casa del Potenza pareggiano con Coccia.

Partita pazza soprattutto nella ripresa, con il Potenza che colpisce due legni e fallisce un calcio di rigore con Carlos França. Nel primo tempo il vantaggio amarantoceleste firmato dal secondo gol di De Sarlo, che chiude uno schema perfetto da calcio di punizione.

Prima dell'intervallo pareggio del Potenza con Coccia, servito in profondità da Murano. Nella ripresa accade di tutto, con il Rieti che sfiora in un paio di circostanze il vantaggio, poi rischia su calcio di rigore fallito da Carlos França ma punge con un ottimo esordio di Pesano. Alla fine è 1-1, un punto sofferto ma meritato per gli amarantocelesti, che continuano a muovere la classifica. Nella ripresa espulso per il Riete Morrone all'esordio per somma ammonizione. Da valutare le condizioni di Zampa del Rieti, uscito al 23' del primo tempo per un problema muscolare.

Casertana-AZ Picerno 1-1, accade tutto nel finale.

L'AZ Picerno di mister Giacomarro allo stadio "Alberto Pinto" di Caserta alle ore 15:00, pareggia 1-1 contro la Casertana, le reti tutte nel secondo tempo, al 90'+3' gli ospiti dell'AZ Picerno passano in vantaggio con Kosovan e al 90'+5' i padroni di casa della Casertana pareggiano con Tascone.

Inizio pimpante per gli ospiti con Santaniello che innesca Kosovan ma il suo sinistro in diagonale è debole.

Prima occasione dopo soli 30 secondi. Al minuto 7' del primo tempo scoppia una lite che vede protagonisti Zito e Priola (ai quali si aggiungono buona parte della panchina ospite), l'esterno rossoblù se la cava con un giallo. Prima ottima azione da parte dei padroni di casa al minuto 17' del primo tempo: Zito salta con un tunnel l'avversario, scarica a Castaldo che appoggia alla sua destra per D'Angelo che prova il gol dalla distanza ma il tiro finisce a lato. Occasione anche per Vrdoljak che al 31' del primo tempo si ritrova la palla in area dopo una mischia sorta da un calcio d'angolo ma calcia alto. Primo tempo poco godibile, Ca sertana chiamata ad una reazione importante nella seconda metà di gioco.

La partita stenta a decollare anche nel secondo tempo, caratterizzato da errori individuali e giocate non riuscite da entrambe le parti. Cecconi prova la botta dalla distanza al volo ma senza trovare alcuna fortuna al minuto 66' del secondo tempo, l'AZ Picerno tiene bene il campo e non concede spazi a una Casertana troppo ingessata. Le occasioni mancano così come le idee: il pubblico dello stadio "Albero Pinto" di Caserta non ha di certo assistito a una gara entusiasmante.

Sembra non cambiare di una virgola il canovaccio di questa sfida, neppure nel finale, con le due formazioni che sfoggiano uno spettacolo degno forse delle categorie minori. Squillace ha una buona occasione srrvito sul primo palo all'88' del secondo tempo ma non inquadra la porta. Non arriva neppure la rezione d'orgoglio dei falchetti, che nel finale subiscono il clamoroso gol del vantaggio avversario: le squadre sono sbilanciate, Kosovan viene lanciato nella metà campo rossoblù e si prende tutto lo spazio possibile senza alcuna resistenza prima di scaricare il suo sinistro all'angolino sul quale non può nulla Cerofolini. Gelo sullo stadio "Alberto Pinto" di Caserta, ma la Casertana non si perde d'animo e salva la faccia: rimessa laterale di Laaribi in area di rigore, difesa incerta dei lucani con la palla che rimbalza al limite e sulla quale si avventa l'esordiente Tascone che al volo buca Pane. 90' minuti di noia e poi 1 minuto in cui succede di tutto: pareggio pirotecnico allo stadio "Alberto Pinto" di Caserta.

Domenica 2 febbraio 2020 si è giocata la ventiduesima giornata del campionato di Serie D girone H 2019/2020.

Fidelis Andria-F.C. Francavilla 1-0: Sambou regala ai bianco azzurri tre punti pesantissimi in ottica salvezza.

La F.C. Francavilla di mister Lazic allo stadio "Degli Ulivi" di Andria alle ore 15:00, perde di misura 1-0 contro la Fidelis Andria, la rete dei padroni di casa della Fidelis Andria arriva all'82' del secondo tempo con Sambou.

Al 3' del primo tempo lancio lungo di Iannini agli indirizzi di Palazzo che si invola verso la porta, prova la conclusione, ma spara alto a pochi passi da Caruso.

All'11' del primo tempo calcio d'angolo per la F.C. Francavilla, incornata di Farinola in piena area di rigore, palla di poco sopra la traversa.

Al 23' del primo tempo  espulso Langone tra le file dei federiciani. Contatto con un avversario in area di rigore, il sig. Rinaldi ravvisa una simulazione e punisce il centrocampista Andreis con un cartellino giallo, il secondo per la mezz'ala classe 2000 che lascia la Fidelis Andria in dieci uomini.

Al 24' del primo tempo subito la reazione della Fidelis Andria, spunto personale di Yeboah che prova la conclusione dalla media distanza. Para a terra Caruso.

Al 41' del primo tempo rimessa corta di Tarolli, Maione recupera palla e prova la conclusione dai 25 metri, ma l'estreno difensore a ndriese è attento e non si lascia sorprendere.

Al 45'+3' del primo tempo Fidelis Andria in avanti, sponda di Yeboah per Petruccelli che calcia dalla distanza, la sfera termina alta di poco.

Al 45'+5' del primo tempo termina il primo tempo.

Al 56' del secondo tempo Puntoriere conclude in sforbiciata un'azione offensiva degli ospiti ben orchestrata sul binario destro, Tarolli prodigioso nell'intervento che salva tutto mandando la sfera in corner.

Al 57' del secondo tempo espulso anche D'Orsi per doppia ammonizione. Il difensore a ndriese trattiene la maglia a Mancino lanciato verso la porta e finisce anzitempo negli spogliatoi. Fidelis Andria in nove uomini.

Al 59' del secondo tempo continua a soffrire la Fidelis Andria, colpo di testa di Farinola su cross da destra di Fanelli, palla che scheggia la traversa.

Al 66' del secondo tempo conclusione dai 20 metri di Mancino, Tarolli si distende e blocca la sfera.

All'82' del secondo tempo il vantaggio della Fidelis Andria, calcio d'angolo battuto da Zingaro, in area è Sambou a insaccare di testa, firmando l'1-0 andriese. Esplose lo stadio "Degli Ulivi" di Andria.

All'89' del secondo tempo attacca la F.C. Francavilla alla ricerca del pareggio, si difende la Fidelis Andria.

Al 90'+5' termina il match.

Grumentum Val D'Agri e Brindisi pari e patta, nella ripresa una clamorosa occasione per parte.

Il Grumentum Val D'Agri di mister Finamore allo stadio "Cupolo" di Villa D'Agri alle ore 15:00, pareggia 1-1 contro il Brindisi, le reti tutte nel primo tempo, al 24' gli ospiti del Brindisi passano in vantaggio con Troure e al 34 arriva il pareggio dei padroni di casa del Grumentum Val D'Agri con Agresta.

Il primo assoluto è di marca lucana e giunge al 4' del primo tempo: discesa sulla destra di Pellegrini e passaggio al centro per la conclusione a botta sicura di Esposito sulla quale Lacrignola respinge, poi è lesto Boccadamo a sbrogliare la matassa spazzando la sfera. Al 6' del primo tempo risponde la formazione Adriatica con un tiro dalla distanza di Marino che termina alto. Al 20' del primo tempo una conclusione di De Luca viene murata dalla retroguardia Adriatica che devia la sfera in calcio d'angolo. Dal corner seguente, battuto da Agresta, svetta sopra la traversa. Al 25' del primo tempo schioda il punteggio il Brindisi: tiro centrale di Marino, Donini non trattiene e ne approfitta Toure che anticipa l'estremo difensore avversario depositando in rete la palla dell'1-0. Per l'attaccante senegalese classe '99 si tratta del terzo gol in campionato. Alla mezz'ora prova a reagire il Grumentum Val D'Agri con la conclusione di Agresta dal limite dell'area con Lacirignola che respinge.

Al 34' del primo tempo pareggiano i padroni di casa con un fendente al volo di Agresta che si insacca alle spalle del numero 1 brindisino. L'ultima azione degna di nota della prima frazzione avviene al 41' del primo tempo con la volè di cavaliere che si spegne sul fondo. Il primo tempo finisce 1-1.

Al 52' del secondo tempo è D'Ancora a tentare la rete da centrocampo con la conclusione che non inquadra lo specchio della porta. Risponde il Gumentum Val D'Agri al 56' del secondo tempo con Agresta dalla distanza con la sfera che termina sul fondo. Capovolgimento di fronte con Ancora che spedisce la sfera a lato da posizione defilata. Al 57' del secondo tempo lancio illuminante di Catinali per il subentrato Potenza che a tu per tu con Lacrignola manda clamorosamente a lato. Al 59' del secondo tempo ghiotta occasione per i cavalieri con il numero 9 De Luca che manda alle ortiche da pochi passi. Al 60' del secondo tempo colossale occasione anche per la squadra di mister Ciullo: Ancora dialoga prima con Marino e poi calcia in diagonale con il sinistro con la sfera che termina a fil di palo. Al 63' del secondo tempo ci riprova Agresta dalla distanza ma Lacirignola è reattivo bloccando in due tempi la sfera.

Al 90' del secondo tempo tiro-cross i sidioso di Potenza che viene deviato in corner. Poco dopo ci riprova con un tiro respinto a dovere da Lacirignola. Il match finisce 1-1.

 

Michele Saporito 

Serie C girone C: Potenza-Bisceglie 1-0 e Avellino-AZ Picerno 1-1. Serie D girone H: F.C. Francavilla-Team Altamura 2-2 e Taranto-Grumentum Val D'Agri 3-0.

Sabato 25 gennaio 2020 2 domenica 26 gennaio 2020 si è giocata la ventitreesima giornata la quarta giornata di ritorno del campionato di Serie C girone C 2019/2020.

Potenza-Bisceglie 1-0.

Il Potenza di mister Raffaele allo stadio "Alfredo Viviani" di Potenza alle ore, vince di misura per 1-0 contro il Bisceglie, la rete dei padroni di casa del Potenza arriva 77' del secondo tempo con Carlos França.

Il Potenza c'entra la prima vittoria del 2020. Ci pensa, ancora una volta Carlos França a sbloccare il match dello stadio "Alfredo Viviani" di Potenza contro il Bisceglie. 1-0 per i lucani di mister Raffaele altermine di un match vibrante, a tratti scorbutico, con i rossoblù in spinta alla ricerca del gol che arriva solo nel finale di hol con un guizzo del centravanti brasiliano. Il fortino del Bisceglie messo in atto da mister Mancini crolla quando sembrava vicino il colpaccio. Nel primo tempo la squadra ospite si era anche resa pericolosa dalle parti di Ioime, ma senza trovare il bersaglio giusto. Nella ripresa, invece, è stato un assedio dei padroni di casa con Golfo, neo acquisto, in evidenza. La stoccata vincente di Carlos França permette ai lucani di salire al quarto posto, a pari merito con il Monopoli, a meno tre dalla coppia al secondo posto formata da Ternana e Bari.

Intanto sul mercato Sebastian Breza è un nuovo calciatore del Bologna. Il portiere classe '98 sarà subito a disposizione di mister Sinisa Mijalovich.

Avellino-AZ Picerno 1-1: i biancoverdi non vanno o,tre il pareggio.

L'AZ Picerno di mister Giacomarro allo stadio "Partenio-Adriano Lombardi" di Avellino alle ore , pareggia 1-1 contro l'Avellino, le reti, al 42' del primo tempo i padroni di casa dell'Vellino passano in vantaggio con Micovschi e al49' del secondo tempo arriva il pareggio degli ospiti dell'AZ Picerno con Kosovan.

Una partita sostanzialmente noiosa in cui, gli spunti principali, sono quelli che hanno condotto il risultato finale 1-1. Sono i biancoverdi padroni di casa a portarsi in vantaggio con un gran gol di Micovschi. L'esterno, dopo un'azione personale, trova lo spazio per liberare il suo sinistro e mandare la sfera nel sacco. Il pareggio dell'AZ Picerno arriva proprio in apertura di secondo tempo con Kosovan. La squadra con determinazione, soprattutto Dini che, nel finale, con un intervento clamoroso, evita la sconfitta.

Domenica 26 gennaio 2020 si è giocata la ventunesima giornata la giornata di ritorno del campionato di Serie D girone H 2019/2020.

Al Team Altamura non basta una doppietta di Croce, contro la F.C. Francavilla è parità.

Allo stadio "Nunzio Fittipaldi" di Francavilla in Sinni le due formazioni pareggiano con il risultato di 2-2.

È terminata con il risultato di 2-2 la gara tra la F.C. Francavilla e il Team Altamura, qiest'ultimi in gol con una doppietta dell'ex Taranto Antonio Croce. Di Nolè e Maione le reti dei padroni di casa. 

La F.C. Francavilla di mister Lazic allo stadio "Nunzio Fittipaldi" di Francavilla in Sinni alle ore 14:30, pareggia 22 contro il Team Altamura, le reti, al 9' del primo tempo i padroni di casa passano in vantaggio con Nolè, al 58' del secondo tempo arriva il pareggio degli ospiti del Team Altamura con Croce, al 72' del secondo tempo arriva il nuovo vantaggio della F.C. Francavilla con Maione e al 74' il Team Altamura pareggia di nuovo con Croce che sigla la sua doppietta personale.

Taranto-Grumentum Val D'Agri: 3-0.

Il Grumentum Val D'Agri di mister Finamore allo stadio "Erasmo Iacovoni" di Taranto alle ore 14:30, perde 3-0 contro il Taranto, le reti, al 6' del primo tempo i padroni di casa del Taranto passano in vantaggio Goretta, al 45' del primo tempo arriva il raddoppio del Taranto con Genghi e all'87' del secondo tempo la terza rete del Taranto con Oggiano.

Il Taranto parte bene e sigla subito il vantaggio: il tiro di Mature viene deviato da due difensori ospiti, ma la sfera termina dalle parti di Actis Corette che a tu per tu con Russo non sbaglia e segna l'1-0. I rossoblù insistoni e gestiscono bene la gara sfiorando più volte il raddoppio. Il primo tempo si chiude sul risultato di 1-0 in favore del Taranto.

Al 46' del secondo tempo arriva subito il raddoppio del Taranto: cross di Pelliccia per Genchi che di testa batte Russo. All'88' del secondo tempo chiude la gara Oggiano con un tiro preciso che si infila all'angolino basso e sigla il definitivo 3-0.

 

Michele Saporito 

È terminata con il risultato di 2-2 la gara tra la F.C. Francavilla e il Team Altamura, 

Serie C girone C: Catania-Potenza 1-1 e Viterbese Castrense 0-1. Serie D girone H: Gelbison-F.C. Francavilla 0-0 e Grumentum Val D'Agri-Audace Cerignola 0-0.

Sabato 18 gennaio e domenica 19 gennaio 2020 si è giocata la ventiduesima giornata la terza giornata di ritorno del campionato di Serie C girone C 2019/2020.

Catania-Potenza 1-1: pari giusto allo stadio "Angelo Massimino" di Catania.

Allo stadio "Angelo Massimino" di Catania finisce (1-1) il match tra Catnia e Potenza. Succede tutto nel primo tempo, con il vantaggio ospite siglato al 15' da Ferri Marini al quale rispondono i padroni di casa con 33' Curiale, su penalty, concesso per un tocco col braccio di Giosa sul cross di Biondi.

Nella ripresa i rossazzurri ci provano, ma calano di intensità rispetto ad un primo tempo ben giocato. È il Potenza a confezionare l'occasionepiù nitida nel secondo tempo, con il piatto destro di Coccia respinto da Furlan. Da segnalare l'esordio in maglia rossazzurra di Curcio e Vicente, il primo che va vicino al vantaggio con un colpo di testa di poco alto, su cross dalla sinistra di Di Molfetta. Con questo pareggio i rossazzurri salgono a 30 punti, mentre gli ospiti si portano a 40 punti.

DIlomenica 19 gennaio 2020 alle ore 14:30 il Potenza di mister Raffaele allo stadio "Angelo Massimino" di Catania, pareggia 1-1 contro il Catania, le reti tutte nel primo tempo, al 15' gli ospiti del Potenza passano in vantaggio con Ferri Marini e all 33' arriva il pareggio dei padroni di casa del Catania con Curiale.

Allo stadio "Alfredo Viviani" di Potenza decide Tounkara, AZ Picerno bello ma sfortunato.

Allo stadio "Alfredo Viviani" di Potenza, l'AZ Picerno si ferma contro la Viterbese Castrense, che trova il ho al vittoria con Tounkara nel secodno tempo, partito in sospetto fuorigioco. Al 10' del primo tempo Pitarresi dalla distanza ci prova con il destro, la palla sfiora il palo. Gioco che si concentra maggiormente a centrocampo, con l'AZ Picerno che si rende pericoloso al 20' del primo tempo, palla filtrante per Esposito, che serve in aria Santaniello, l'attaccante però viene stoppato da Baschirotto, con palla che bloccata da Pini. Al 26' del primo tempo Kosovan rientra con il sinistro, traversone per Santaniello, il suo colpo di testa però, termina alto. Gli ospiti rispondono al 28' del primo tempo con Bunino, che dalla distanza ci prova con il destro con palla che termina alta, ben controllato da pane.

Padroni di casa che sfiorano il vantaggio al 38' del primo tempo, traversone di Kosovan per Santaniello, respinge la difesa avversaria, sulla respinta Pitarresi si coordina con il collo esterno, la palla però trova il palo pieno. AZ Picerno vicino al vantaggio. Nella ripresa è la Viterbese Castrense a passare in vantaggio, palla lunga per l'attaccante Tounkara, in sospetto fuorigioco, l'attaccante ospite di piatto trova il vantaggio 0-1 per la Viterbese Castrense. La risposta dell'AZ Picerno non tarda ad arrivare, al 57' del secondo tempo punizione di Kosovan, Santaniello di testa, si salva la difesa ospite. Al 65' del secondo tempo Nappello ci prova con il destra, la palla sfiora la trevarsa. A seguire Esposito per Guerra, il suo traversone per un soffio non ci arriva Nappello per il tapis vincente.

All'89' del secondo tempo è Pane a salvare il risultato con un grande intervento sul tentativo di Bunino. Termina così la gara con la Viterbese Castrense che vince 0-1.

Sabato 18 gennaio 2020 alle ore 14:30 l'AZ Picerno di mister Giacomarro allo stadio "Alfredo Viviani" di Potenza perde di misura per 0-1 contro la Viterbese Castrense, la rete degli ospiti al 51' del secondo tempo con Tounkara.

Domenica 19 gennaio 2020 si è giocata la ventunesima giornata del campionato di Serie D girone H 2019/2020.

Gelbison-F.C. Francavilla 0-0.

La F'C. Francavilla di mister Lazic allo stadio "Giovanni Morra" di Vallo della Lucania alle ore 14:30 pareggia a reti bianche contro la Gelbison.

Grumentum Val D'Agri-Audace Cerignola 0-0.

Il Grumentum Val D'Agri di mister Finamore allo stadio "Cupolo" di Villa D'Agri alle ore 14:30, pareggia a reti bianche contro l'Audace Cerignola.

 

 

Serie C girone C: Potenza-Ternana 0-1 e Rieti-AZ Picerno 0-1. Serie D girone H: F.C. Francavilla-Sorrento 0-0 e Gravina-Grumentum Val d'Agri 2-3.

Sabato 11 gennaio 2020 e domenica 12 gennaio 2020 si è giocata la ventunesima giornata la seconda giornata di ritorno del campionato di Serie C girone C 2019/2020.

Potenza-Ternana 0-1: Da Potenza tre punti alla Ternana e tanti applausi al mister della Ternana Gallo.

Vittoria rossoverde in terra lucana: la squadra umbra si prende tre punti pesanti alla ripresa del campionato di Serie C, e recupera rispetto la Reggina continuando a sperare nella promozione diretta.

L'avvio di partita è di marca rossoverde, col portiere di casa Ioime subito reattivo nell'opporsi ai tentativi di Damian e Partipilo. Al 16' del primo tempo è Paghera a ritrovarsi a tu per tu con il portiere avversario, mancando però la ghiotta occasione. Viene ammonito Ricci nel Potenza, proprio quest'ultimo è costretto a dare forfait con l'ingresso in campo di Coscia al suo posto. Nella parte conclusiva della prima fra azione di gioco però  i lucani riescono a metter fuori la testa dal guscio, rendendosi pericolosi prima con un colpo di testa di Giosa che finisce di poco alto sopra la traversa, quindi con una punizione di Emerson che viene sventata dal portiere ospite, col primo tempo che si chiude dunque a reti bianche.

Nella ripresa sale in cattedra il portiere di casa, Ioime, molto reattivo su conclusioni di Damian e Partipilo, con la Ternana che inizia la seconda frazione di gioco con grande aggressività, Sfida complicata con l'equilibrio che la fa da padrone, la svolta sembra arrivare alla mezz'ora con l'espulsione di Paghera nella Ternana per doppia ammonizione. Il Potenza prova ad approfittare della situazione e va vicino al colpo del ko con conclusioni di Murano e Isgrò che finiscono di poco a lato. All'87' del secondo tempo però Panico fa un gran regalo a Vantaggiato, consegnandoli di fatto il pallone della vittoria. L'esperto bomber rossoverde non sbaglia e la Ternana si prende una vittoria che vale il sorpasso in classifica ai danni del Potenza e il secondo posto nella classifica del girone C a braccetto con il Bari.

Domenica 12 gennaio 2020 alle ore 15:00, il Potenza di mister Raffaele allo stadio "Alfredo Viviani" di Potenza alle ore 15:00, perde di misura per 0-1 contro la Ternana, la rete degli ospiti della Ternana all'87' del secondo tempo con Vantaggiato.

Il Rieti battuto nel finale, AZ Picerno passa su calcio di rigore: 0-1.

Sprofonda Rieti. Gli amarantocelesti vengono sconfitti in casa 0-1 dall'AZ Picerno e restano sempre più ultimi.

Una partita tutto sommato equilibrata, con discrete chances da ambo le parti, ma è una ingenuità di Mirko Esposito a decidere le sorti del match: il difensore commette un fallo all'85' del secondo tempo e Santaniello regala tre punti pesantissimi ai suoi. Il Rieti a secco di vittorie addirittura da ottobre 2019.

Sabato 11 gennaio 2020 alle 14:30 l'AZ Picerno di mister Giacomarro allo stadio "Centro d'Italia-Manlio Scopigno" di Rieti alle ore vince di misura per 0-1 contro il Rieti, la rete degli ospiti dell'AZ Picerno all'86' del secondo tempo con Santaniello su calcio di rigore.

Domenica 12 gennaio 2020 si è giocata la diciannovesima giornata la seconda giornata di ritorno del campionato di Serie D girone H 2019/2020.

Tra salvezza e playoff.

I rosso Neri sono senza alcun dubbio tra le migliori squadre del girone H, attraversano un ottimo momento e stazionano al terzo posto in classifica, a solo quattro punti dalla vetta. I lucani invece finora hanno vissuto un'annata complicata, sono a digiuno di vittorie da fine novembre 2019 e il penultimo posto in graduatoria non permette calcoli. Gara nella quale i rossoneri non sfondano, i lucani tengono bene il campo e portano a casa un punto essenziale in ottica salvezza.

F.C. Francavilla ci prova, il Sorrento alla distanza.

Ottimo inizio per i padroni di casa, la vera palla gol del match infatti è di marca lucana. Al 20' del primo tempo Nolè lancia Grandis, cross di quest'ultimo per Puntoriere che sfiora il vantaggio. Gli uomini di mister Lazic ci riprovano nuovamente al 22' del primo tempo ma sul tiro di Nolè è reattivo Scarano. Rispomdono gli ospiticon Alvino, salvataggio  linea porta di Quinto a portiere battuto. Il primo tempo si chiude sullo 0-0.

Nella ripresa tiro impreciso di Flordelmundo su assist di Grandis, palla lontana dallo specchio della porta.

Botta e risposta tra le due squadre, prima Nolè al 56' del secondo tempo sfiora il gol di testa, poi replica al 58' del secondo tempo la compagine ospite, tiro di poco a lato di figliola. Al 75' del secondo tempo sfiora nuovamente lo 0-1 la compagine allenata dal mister Maiuri, De Rosa però trova un reattivo Caruso sulla sua strada. Le due squadre provano fino alla fine a portare a casa l'intera posta in palio, ma il risultato non si sblocca. Prosegue la striscia positiva del Sorrento, punto salvezza invece per la F.C. Francavilla.

L'F.C. Francavilla di mister Lazic allo stadio "Nunzio Fittipaldi" di Francavilla in Sinni alle ore 14:30, pareggia a reti bianche contro il Sorrento.

Il Grumentum Val D'Agri  piega come all'andata il Gravina e conquista la seconda vittoria stagionale. I ragazzi di mister Finamore passano sul doppio vantaggio in 24' minuti con Esposito e De Luca, poi i murgiani accorciano con Mbida e a inizio ripresa i valligiani si riportano a due lunghezze di vantaggio con Dubaz, prima che Ficara fissi il 2-3.

Il Grumentum Val D'Agri di mister Finamore allo stadio "Stefano Vicino" di Gravina in Puglia alle ore 14:30 vince per 2-3 contro il Gravina, le reti, al 16' del primo tempo gli ospiti del Grumentum Val D'Agri passano in vantaggio con Esposito, al 24' del primo tempo arriva il raddoppio del Grumentum Val D'Agri con De Luca, al 28' del primo tempo i padroni di casa del Gravina accorciano le distanze con Mbina, al 56' del secondo tempo la terza rete del Grum entum Val d'Agri con Ficara e all'86 la seconda rete del Gravina con Ficara.

 

Michele Saporito

 

Serie D girone H: Bitonto-F.C. Francavilla 2-0 e Grumentum Val D'Agri-Nocerina 2-2.

Domenica 5 gennaio 2020 si è giocata la diciottesima giornata del campionato di Serie D girone H 2019/2020.

Bitonto-F.C. Francavilla 2-0: annientati gli ospiti e vetta solitaria.

La F.C. Francavilla di mister Lazic allo stadio "Città degli Ulivi" di Bitonto alle ore 14:30, perde per 2-0 contro il Bitonto, le reti, al 32' del primo tempo i padroni di casa del Bitonto passano in vantaggio con Terrenove e al 59' del secondo tempo arriva il raddoppio del Bitonto con Tiritto.

Grumentum Val D'Agri-Nocerina 2-2: Si fa raggiungere sul filo di lana dalla Nocerina.

Il Grumentum Val D'Agri di mister Finamore allo stadio "Cupolo" di Villa D'Agri, alle ore 14:30, pareggia 2-2 contro la Nocerina, le reti, all'11' del primo tempo i padroni di casa del Grumentum Val D'Agri passano in vantaggio con De Luca, al 70' del secondo tempo arriva il raddoppio del Grumentum Val D'Agri con Cavalieri, al 77' del secondo tempo gli ospiti della Nocerina accorciano le distanze con un'autorete di Cecci e al 90+2 arriva il pareggio della Nocerica con Liurni.

 

Michele Saporito

 

Serie C ferma. Serie D girone H: Nardò-F.C. Francavilla 2-1 e Grumentum Val D'Agri-Agropoli 2-0.

La Serie C si ferma: "La pazienza è finita".

Niente gare né per sabato 21 dicembre 2019 e né per domenica 22 dicembre 2019 per defiscalizzazione.

Un segnale forte, inequivocabile, perché "La pazienza è finita".

La Serie C si è fermata sia sabato 21 dicembre 2019 e sia domenica 22 dicembre 2019, annullando trenta partite e dando

appuntamento ai tifosi al prossimo anno, sempre che nel frattempo dal Governo ed il Parlamento diano risposte concrete sul

tema caldo della defiscalizzazione, altrimenti la protesta potrebbe proseguire.

Domenica 22 dicembre 2019 si è giocata la diciassettesima giornata di andata del campionato di Serie D girone H 2019/2020.

Il Nardò vince in casa e rimonta con tra la F.C. Francavilla.

La F.C. Francavilla di mister Del Prete allo stadio "Giovanni Paolo II" di Nardò alle ore 14:30, perde per 2-1 contro il Nardò, le reti,

al 5' del primo tempo gli ospiti della F.C. Francavilla passano in vantaggio con Nolè, al 40' del primo tempo i padroni di casa del

Nardò pareggiano con cancelli e all'80' del secondo tempo arriva il vantaggio del Nardò con Calemme.

Agropoli in caduta libera, il Grumentum Val D'Agri vince in casa 2-0.

Il Grumentum Val D'Agri di mister Finamore allo stadio "Cupolo" di Villa D'Agri alle ore 14:30, vince per 2-0 contro l'Agropoli, le

reti, al 15' del primo tempo i padroni di casa del Grumentum Val D'Agri passano in vantaggio con Falco e al 72' del secondo tempo

arriva il raddoppio del Grumentum Val D'Agri con Lobosco.

 

Michele Saporito

Serie C girone C: Potenza-Paganese 1-0 e Catanzaro-AZ Picerno 1-0. Serie D girone H: F.C. Francavilla-Foggia 0-1 e U.S. Città di Fasano-Grumentum Val D'Agri 2-0.

Sabato 14 dicembre 2019 e domenica 15 dicembre 2019 si è giocata la diciannovesima giornata del campionato di Serie C girone C 2019/2020.

Il Potenza piega di misura la Paganese per 1-0.

Il Potenza di mister Raffaele allo stadio "Alfredo Viviani" di Potenza alle ore 17:45, vince di misura per 1-0 contro la Paganese, la rete dei padroni di casa del Potenza al 49' del secondo tempo con Murano.

L'AZ Picerno è beffato al 90+1 allo stadio "Nicola Geravolo" di Catanzaro uscendo sconfitto per 1-0 contro il Catanzaro.

L'AZ Picerno di mister Giacomarro allo stadio "Nicola Ceravolo" di Catanzaro alle ore 16:30 perde di misura per 1-0 contro il Catanzaro, la rete dei padroni di casa del Catanzaro arriva al 90+1 con Martinelli.

Domenica 15 dicembre 2019 si è giocata la sedicesima giornata di andata del campionato di Serie D girone H 2019/2020.

Cittadino regala la vetta al Foggia: un calcio di rigore affonda la F.C. Francavilla, termina 0-1.

La F.C. Francavilla di mister Del Prete allo stadio "Nunzio Fittipaldi" di Francavilla in Sinni alle ore 14:30, perde di misura per 0-1 contro il Foggia, la rete degli ospiti del Foggia 45+4 del primo tempo con Cittadino.

La U.S. Città di Fasano supera soffrendo il Grumentum Val D'Agri vincendo per 2-0.

Il Grumentum Val D'Agri di mister Finamore allo stadio "Vito Curlo" di Fasano alle ore 14:30, vince per 2-0 contro il Grumentum Val D'Agri, le reti dei padroni di casa della U.S. Città di Fasano tutte nel secondo tempo, all'82' con Gonzalez e al 90'+1 con Diaz.

 

Michele Saporito 

Serie C girone C: Bari-Potenza 2-1 e AZ Picerno-Monopoli 0-1. Serie D girone H: Grumentum Val D'Agri-F.C. Francavilla 2-2.

Serie C girone C. Potenza d'applausi.

Ko a testa alta a Bari. Due episodi dubbi al presidente Caiata sbotta: "Non ci danno mai calci di rigori". Mi dimetto da consigliere di Lega". AZ Picerno battuto a Potenza dal Monopoli: è crisi.

Serie D girone H. Valligiani avanti 2-0 e ripresi da una doppietta di Maione.

Non riescono a superarsi.

Derby dai due volti tra il Grumentum Val D'Agri e la F.C. Francavilla.

Sabato 7 dicembre 2019 e domenica 8 dicembre 2019 si è giocata la diciottesima giornata di andata del campionato di Serie C girone C 2019/2020.

I rossoblù fanno un figurone allo stadio "San Nicola" di Bari, ma il Bari si prende i tre punti. Ripresa sontuosa dei lucani.

Potenza, ko a testa alta.

Drastica decisione del patron. Mister Raffaele: "Che ripresa".

Presidente Caiata: "I calci di rigore? Non ce li daranno mai. Mi dimetto da consigliere di Lega".

Simeri e Terrani sfruttano le indecisioni, prodezza di Emerson.

Dominio dei ragazzi di mister Raffaele nel secondo tempo ma non basta.

Coccia va a sprazzi, Viteriti entra e dà la scossa. Davanti deludono Isgrò e Ferri Marini, meglio Vuletich e França Ricci sottotono e impacciato.

Dettori e Silvestri ad alti livelli nel ripresa.

Giosa è immenso.

Sales e Breza non convincono sul primo gol.

Il Potenza di mister Raffaele allo stadio "San Nicola" di Bari alle ore 20:30, perde 2-1 contro il Bari, le reti tutte nel primo tempo, al 20' arriva il vantaggio dei padroni di casa del Bari, al 26' il raddoppio del Bari con Terrani e al 35' gli ospiti del Potenza Accorciano le distanze con Emerson.

Rossoblu puniti dal Monopoli e dalla rete di Fella nonostante una prova generosa nei secondi 45'.

AZ Picerno, ora è vera crisi.

Melli fallisce una ghiotta occasione dopo un cross pennellata di Guerra.

Il gol del vantaggio biancoverde arriva a un minuto dall'intervallo.

"La squadra è viva e in campo dà l'anima, ma non basta".

"Ci è mancata cattiveria".

Mister Giacomarro: "In questa categoria ci serve esperienza".

"Parlerò con la società per migliorare la rosa a livello qualitativo".

Nella ripresa il portiere ospite chiude la porta in faccia agli attaccanti di casa.

Si interrompe la striscia positiva nelle gare casalinghe dopo quattro partite.

L'ingresso diNappello regala alla manovra rossoblu maggiore brillantezza e vivacità, Vrdoljak prova a dare geometria, Sparacello al rientro ci mette tanta generosità.

Kosovan si divora il gol del pari Esposito non accende la fantasia Santaniello della con Antonino.

L'AZ Picerno di mister Giacomarro allo stadio "Alfredo Viviani" di Potenza alle ore 14:30, perde di misura contro il Monopoli, la rete degli ospiti del Monopoli arriva al 44' del primo tempo con Fella.

Domenica 8 dicembre 2019 si è giocata la quindicesima giornata di andata del campionato di Serie D girone H 2019/2020.

Un tempo a testa nel primo derby tra Grumentum Val D'Agri e la F.C. Francavilla: doppietta di Maione rianima i sinnici.

Un pareggio salomonico.

Mister Finamore chiede rinforzi: "Il presidente lo sa".

"Migliorare in fase realizzati va. Sul primo gol era fuorigioco".

De Luca è ancora il migliore, l'ex Matinata non molla di un centimetro.

Cantonali illumina, De Gol pulito.

Mister Del Prete: pari giusto. Presidente Cupparo: ingenui sui gol.

"L'abbiamo ripresa con i cambi. Primo tempo senza cattiveria".

Il Grumentum Val D'Agri di mister Finamore allo stadio "Cupolo" di Villa D'Agri alle ore 14:30 pareggia 2-2 contro la F.C. Francavilla di mister Del Prete, le reti, al 24' del primo tempo i padroni di casa del Grumentum Val D'Agri passano in vantaggio con De Luca, al 45+3 del primo tempo arriva il raddoppio del Grumentum Val D'Agri con Dubaz, al 50' del secondo tempo gli ospiti della F.C. Francavilla accorciano le distanze con Maione e al 63' del secondo tempo arriva il pareggio della F.C. Francavilla ancora con Maione che sigla la sua doppietta personale.

 

Michele Saporito

Sottoscrivi questo feed RSS

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Febbraio 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  

Area Riservata