Log in
A+ A A-

Domani si celebra l'ultimo atto dell'Anno della Fede.

Con la celebrazione di domani presso la Cattedrale di San Gerardo a Potenza e in tutte le diocesi della Basilicata si conclude l'Anno della Fede che ha visto la partecipazione di settanta religiosi, dodoci diaconi, numerosi fedeli. Annunciato e voluto da Papa Ratzinger con la lettera apostolica Porta Fidei che ricade proprio a 50 anni dall'apertura del Concilio Vaticano II e a 20 dalla pubblicazione del Catechismo della Chiesa Cattolica. Durante la celebrazione iniziale avvenuta in Cattedrale, il Vescovo di Potenza-Muro Lucano e Marsico Nuovo, Monsignor Agostino Superbo ebbe modo di precisare che questo evento rappresenta "un invito ad una autentica e rinnovata conversione del Signore-unico Salvatore del Mondo. ed ha espresso l'auspicio che "susciti in ogni credente l'ispirazione e a confessare la fede in pienezza e con rinnovata convinzione, fiducia e speranza, perchè la Chiesa nel suo insieme come ha precisato Papa Benedetto XVII e i Pastori in Essa, si mettano in cammino come Cristo, per condurre gli uomini fuori dal deserto, verso il luogo della vita, verso l'amicizia con il Figlio di Dio, verso colui che ci dona la vita in pienezza". Questi mesi di espressione della fede hanno costituito un forte invito al Cristiano nel vivere e manifestare la fede liberandola da quelle imperfezioni che la rendono meno visibile e usufruibile dagli altri, inducendo tuttu ad un cammino cristiano più vicino a quanto dettato e indicato dai pastori della Chiesa, sempre più uniti nell'invitare il popolo ad offrire esempi positivi di vita e rispetto della fede. L'anno della fede è stato accompagnato da interessanti mostre di pittura e scultura sacra di artisticontemporanei, mirabilmente curate da don Vito Telesca, Vicario del Vescovo e Parroco della Cattedrale di Potenza, in due occasioni particolari, la mostra tenutssi dal 5 marzo al 30 aprile e quella dal 23 settembre al 5 novembre, quest'ultima a chiusura dell'anno della fede, che hanno evidenziato opere di validi artisti che con le loro rappresentazioni hanno espresso le principali virtù e caratteristiche della fede del cristiano, sono riusciti a "segnare la conclusione di un intenso anno di preghiere per la nostra diocesi, durante la quale le moltepici iniziative hanno mostrato il volto più autentiche delle nostre realtà parrocchiali-come affermato da don Vito Telesca-e la loro vocazione primaria, la parrocchia intesa come famiglia di famiglie e insieme di nuclei familiari". Ebbene domani con queste caratteristiche si chiude l'anno della fede che ha avuto il merito di avvicinare numerosi fedeli alla pratica religiosa e affermare nella quotidianità le tradizioni familiari presenti nella società di oggi.

 

Luciano Gentile

Ultima modifica ilLunedì, 25 Novembre 2013 20:17
Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Gennaio 2022 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Area Riservata