Log in
A+ A A-

Appuntamento all' 8 dicembre con la Lega Italiana Fibrosi Cistica

Appuntamento all’ 8 dicembre con la Lega Italiana Fibrosi Cistica.

E’ iniziata la campagna di raccolta della “Lega Italiana Fibrosi Cistica” con sede a Potenza, che da tempo ci ha abituati a questa iniziativa di sensibilizzazione con l’appuntamento dell’8 dicembre, il quale si terra’ ’ in diversi siti del nostro Capoluogo e, come da sempre, e per primi, caratterizzati dall’offerta delle” Stelle di Natale” .

L’Associazione non ha bisogno di presentazioni, considerato che opera sul nostro territtorio ormai dal 1991,cioe’ da quando con l’atto del notaio Luigi Gatti, in sei si diedero appuntamento per concretizzare questo progetto che ,come sancito dall’art.3 della stessa, “persegue lo scopo di promuovere, senza finalita’ di lucro, l’assistenza a coloro che sono affetti da fibrosi cistica”.

Da allora certamente di progressi ne sono stati fatti ,prima di tutto nel campo della “sensibilizzazione”, al fine di coinvolgere la gente e i settori preposti, e renderli partecipi, ma anche nelle collaborazioni a diverso

livello,in particolare con le” Istituzioni ” apportando miglioramenti all’assistenza, come sostenere la spesa per il fisioterapista,-figura indispensabile nella terapia della fibrosi cistica-,quella di un infermiere professionale, di una psicologa e fornendo anche importanti strumentazioni tecniche”;

tutti sforzi che hanno ottenuto il riconoscimento del Servizio di supporto e cura presso l’ospedale di Villa D’agri e poi nel 1999 hanno portato all’Istituzione del Centro Regionale Fibrosi Cistica presso l’Azienda Ospedaliera Regionale S.Carlo di Potenza.

Ecco perche’ l’appuntamento del prossimo 8 dicembre e non solo questo, sara’ importante;

la raccolta fondi con iniziative diverse “porta ossigeno” all’associazione che li tramuta in aiuti concreti come- l’acquisto di attrezzature date in comodato al Centro Regionale-convenzioni con personale specializzato-sostegno alle famiglie degli ammalati- ricerca scientifica-il dare sollievo alle lunghe degenze degli ammalati- partecipazione all’opera del Registro Nazionale-ed altro, perche’ l’associazione di progetti ne ha ancora.

Ma per capire meglio il tutto bisogna approfondire il discorso sulla malattia stessa, dove l’ammalato di fibrosi cistica presenta problemi di tipo:

intestinali, caratterizzati da feci frequenti, pancia gonfia, dolori addominali, arresto di crescita o perdita di peso, occlusioni intestinali;

respiratori, come tosse frequente, catarro, stanchezza, perdita di peso o appetito.

L’infezione respiratoria richiede l’uso di antibiotici ed altro,e quando si aggrava necessita l’ossigenoterapia, e, nei casi piu’ difficili il trapianto del polmone, il quale ormai ha buone probabilita’ di riuscita; il malfunzionamento del pancreas costringe l’ammalato ad assumere enzimi per la digestione del cibo, e altre complicanze come-nasali, diabetiche, epatiche, cardiache, richiedono specifici rimedi medici e chirurgici.

Come si comprende da tale descrizione la malattia non e’ di facile soluzione e richiede tempi lunghi di aiuto e assistenza, e il modo di sostenere gli ammalati e i mezzi e rimedi apportati dalla lega nell’affrontarla, hanno dato ottime rispondenze, a riprova che si e’ certamente sulla” strada giusta” e ritengo che, tali sforzi saranno premiati dai nostri concittadini con solidarieta’ ampia e partecipazione concreta, non solo l’8 dicembre, ma soprattutto nelle altre manifestazioni annuali di questa utilissima Associazione, brillantemente guidata dal suo Presidente Chiriatti Sergio Vincenzo,e da altri che come lui in quest’ opera hanno sempre fermamente creduto.

Ultima modifica ilMartedì, 13 Maggio 2014 10:09
Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Gennaio 2022 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Area Riservata