Log in
A+ A A-

INVECCHIAMO TUTTI ALLA STESSA ETA'? - ETA' BIOLOGICA O ANAGRAFICA?

L'eta' biologica e l'eta' anagrafica viaggiano su binari diversi, l'invecchiamento non avviene allo stesso ritmo per tutti { e inizia fin da quando siamo giovanissimi)

Lo conferma un ampio studio americano.

Purtroppo invecchiamo.

Dopo i vent'anni tutti iniziamo ad invecchiare.

Il nostro percorso di invecchiamento e' inesorabile.

Per certe persone gli anni sembrano non passare mai, altre ci appaiono piu' vecchi di un decennio rispetto alla loro eta' reale.

Uno studio della Duke University sembra confermare che non sempre l'eta' anagrafica corrisponde all'eta' biologica.

Troppo spesso non teniamo a buon conto il fatto che tutti abbiamo due eta': una cronologica ed una biologica e che quella che “ vale” e' quest'utima, sempre correlata con molte modificazioni funzionali dell'organismo.

Ecco allora che a 50 anni continuiamo a giocare a calcetto, a tennis. Sciare, a fare numerose escursioni in bicicletta ecc. come se avessimo 20 anni.

Ma due soggetti con la stessa eta' cronologica possono essere molto difformi biologicamente , uno piu' resistente alla fatica ed uno meno, uno piu' soggetto a degenerazione dell'apparato locomotore ed uno meno, uno con possibilita' di ammalarsi piu' spesso dell'altro, cosi' via.

In soggetti della stessa eta' anagrafica, l'aspetto esteriore e la validita' funzionale dell'organismo possono risultare estremamente differenti.

A fronte di una comune classe anagrafica gli scienziati hanno voluto testare l;eta' biologica dei soggetti attraverso parametri come pressione sanguigna, colesterolo, funzionalita renale e del fegato, salute cardiovascolare e lunghezza dei telomeri, le piccole porzioni di DNA che si trovano alla fine di ogni cromosoma.

Dei soggetti e' stato valutato anche l'aspetto fisico.

Alcuni dimostrano 50 anni a fronte di 40 candeline spente, segno che negli dieci anni sono invecchiati a un ritmo velocissimo.

Altri sembrano ancora piu' vecchi dal punto di vista biologico, hanno riscontrato piu' difficolta' anche in test solitamente somministrati in terza eta; come compiti di coordinazione, test di problem salving ma anche il semplice salire le scale.

La velocita' di invecchiamento non e' uguale per tutti: purtroppo o per fortuna abbandonano la giovinezza a ritmi diversi.

Ben correlato all'invecchiamento e' stress ossidativo ( disequilibrio tra la produzione e l'eliminazione di elementi clinici ossidanti) cioe' il processo di aggregazione da parte dei radicali liberi.

Cio' significa che i danni fisiologici dellla senescenza sono provocati maggiormente da fenomeni esterni piuttosto che da fenomeni interni di invecchiamento fisiologico.

Poi ai fortunati “ Sempre Giovani” possiamo augurare di rimanere eterni Peter Pan.

 

Angela Rondanini

Devi effettuare il login per inviare commenti

Chi è online

Abbiamo 60 visitatori e nessun utente online

La Pretoria Social

Ora esatta

Cerca...

Che tempo fa?!

Potenza

Calendario Articoli

« Aprile 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Area Riservata

fb iconLog in with Facebook