Log in
A+ A A-

L’intensa attività della Lega Italiana Fibrosi Cistica.

In evidenza L’intensa attività della Lega Italiana Fibrosi Cistica.

In precedenza avevamo detto chiaramente che la Lega Italiana Fibrosi Cistica - associazione lucana Onlus - non ha l’abitudine di star ferma; si e’ appena conclusa la manifestazione dell’8 dicembre che ha visto questa organizzazione impegnata in diversi siti della nostra città, caratterizzata dall’offerta  delle “Stelle di Natale”, nella raccolta di fondi a beneficio degli  ammalati di fibrosi cistica, malattia che colpisce soprattutto a livello intestinale e respiratorio richiedendo tempi lunghi di guarigione e assistenza.

La “Lega” è riuscita sempre a fare la sua parte molto concretamente nell’arco di un ventennio,non sono pochi gli strumenti che ha affidato in “comodato d’uso” ai centri ospedalieri  di Potenza e Villa D’agri:

sistemi di monitoraggio - nebulizzatori ad ultrasuoni – spirometri – saturi metri - cabine di flusso – agitatori - pompe volumetriche - sistemi per il test del sudore ecc;

ha anche stipulato convenzioni per concedere personale specializzato come  fisioterapisti - infermieri professionali - psicologi ed altro;

contribuisce alla ricerca scientifica e come se non bastasse, porta avanti anche il progetto “un sorriso in corsia con cui ha creato all’interno dell’ ospedale un servizio di tipo educativo e ludico-ricreativo per contrastare il disagio legato alla permanenza prolungata nei  luoghi di cura, nella convinzione che gli spazi ospedalieri possono essere utilizzati  anche come centro di aggregazione e socializzazione, perchè il sorriso aiuta a stare meglio”.

In aggiunta vi è anche un forte e tangibile sostegno alle famiglie.

Questo modo di agire e la volontà di sostenere chi si trova in difficoltà ha fatto in modo che “la collaborazione tra associazione, istituzioni, aziende ospedaliere, alta professionalità ed umanità del personalemedico e paramedico, ha contribuito alla diminuizione del flusso  migratorio dei nostri pazienti

verso centri per la fibrosi cistica di più antica costituzione,dislocati prevalentemente al centro-nord”.

Tutto ciò lascia fermamente comprendere la “serietà ed utilità di questa associazione sul territorio” che, con le sue varie manifestazioni  di raccolta e appuntamenti annuali richiama la nostra attenzione su questa malattia, trovando sempre più adepti disposti a collaborare e contribuire, come anche nel caso della Compagnia teatrale “La Cundana” di Gigino Labella che il 14 dicembre presso il teatro Don Bosco di Potenza alle ore 21.00 presenterà una farsa dal titolo “Beneficiamo allegramente”.

Il ricavato andrà in beneficenza alla Lega Italiana Fibrosa Cistica e all’Associazione Italiana Celiachia e di fronte a quanto esposto non possiamo fare a menodi condividere e soprattutto di non far mancare il nostro sostegno a chi, profondamente s’impegna per creare “sensibilizzazione” l’unica leva che consente partecipazione – collaborazione – affiliazione - ma anche la giusta e preziosa generosità.

Ultima modifica ilMartedì, 13 Maggio 2014 10:05
Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Gennaio 2022 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Area Riservata