Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 796
  • Fallito caricamento file XML
Log in
A+ A A-

"NOTTE BIANCA DELLA LEGALITA" 8 MAGGIO 2016

  • Scritto da 
  • Pubblicato in In rilievo

La notte bianca della legalità è un evento per ragazzi promosso dall'Associazione Nazionale Magistrati e il MIUR che non solo parla di legalità, ma la indossa.

Legalità è un concetto ad alto rischio retorica epidemica, rischio che si supera tramite la narrazione di esperienze significative e la testimonianza di tutti, anche dei ragazzi, nelle proprie vite quotidiane.

Ecco perchè ognuno è portatore sano di legalità nelle proprie realtà.

Anche a Potenza le porte del tribunale sono state aperte a ragazzi coinvolti in questo progetto, dove circa 130 studenti delle scuole superiori sono stati protagonisti nel palazzo di giustizia , presso l' aula Pagano dove si è tenuta la simulazione di un vero e proprio processo. Il capo di imputazione è stato atti persecutori di stalking.

L'evento è stato fortemente voluto dall'Ufficio Scolastico Regionale di Basilicata e il coordinamento dei lavori affidato alla referente Prof.ssa Maria De Carlo.

Dopo una dettagliata descrizione da parte del giudice Rosaria De Lucia su come nasce e si svolge un processo, è iniziata la simulazione.

Il capo di imputazione pesantissimo. La parte offesa, testimoni dell'accusa e della difesa, tutto è stato celebrato con grande professionalità, dal pubblico ministero, al giudice, gli avvocati degli imputati e della parte civile, tutto curato nei minimi dettagli.

Alla fine il giudice, dopo aver pronunciato la sentenza di condanna non ha potuto non complimentarsi con i ragazzi che hanno recitato la parte con grande trasporto andando al di là di ogni aspettativa.

Un'esperienza da ripetere.

Al termine i ragazzi, accompagnati dal servizio di sicurezza, hanno potuto visitare il palazzo di giustizia, mentre nel piazzale all'esterno, una pattuglia della Polizia di Stato ha dato la possibilità di poter entrare nell'autovettura della polstrada.

La manifestazione ha avuto un seguito in Viale Dante, piazzale antistante la chiesa di S. Anna dove è intervenuto il Presidente Provinciale Piero Lacorazza, il capitano del Potenza Calcio Lolaico Giuseppe, il poeta Carmine Donnoli e dove molti artisti c hanno voluto offrire la loro arte per una giusta causa: la legalità.

I gruppi che si sono esibiti sono: Cove Renato Zero con Franco Diana, Nicola La Rose cover dei Pooh, Gli Ambasciatori Lucani, Psico Pompo blues and Jazz, Gruppo 88/89.

Il service è stato offerto dall'associazione Sinergie Lucane

 

 

Angela Rondanini

 

Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Aprile 2024 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          

Area Riservata