Log in
A+ A A-

Serie C girone C: Potenza-Monopoli 2-1. Serie D girone H: AZ Picerno-Bitonto 2-1, Brindisi-F.C. Francavilla 1-2 e Puteolana-U.S.D. Lavello 1-1. Serie D girone I: Rotonda-Città di Acireale rinviata.

In evidenza Serie C girone C: Potenza-Monopoli 2-1. Serie D girone H: AZ Picerno-Bitonto 2-1, Brindisi-F.C. Francavilla 1-2 e Puteolana-U.S.D. Lavello 1-1. Serie D girone I: Rotonda-Città di Acireale rinviata.

Domenica 18 aprile 2021 si è giocata la trentaseiesima giornata di ritorno del campionato di serie C girone C 2020/2021.

Potenza-Monopoli 2-1. Il Potenza conquista i tre punti e si salva.

Il Potenza di mister Gallo allo stadio "Alfredo >Viviani" di Potenza alle ore 17:00, vince 2-1 contro il Monopoli, le reti, al 21' del primo tempo i padroni di casa del Potenza passano in vantaggio con Gigli, al 24' del primo tempo arriva il raddoppio del potenza con Romero e al 54' del secondo tempo gli ospiti del Monopoli accorciano le distanze con Mercadante su calcio di rigore.

Domenica 18 aprile 2021 si è giocata la ventisettesima giornata di andata del campionato di serie D girone H 2020/2021.

AZ Picerno-Bitonto 2-1. L'AZ Picerno vince in rimonta contro il Bitonto.

Esposito e Girasole consegnano i tre punti ai lucani.

Vittoria in rimonta per l'AZ Picerno che batte 2-1 il Bitonto. Dopo il vantaggio ospite realizzato da Lattanzio, nel finale di partita arrivano le reti di Esposito e Girasole che consegnano i tre punti ai lucani.

L'AZ Picerno di mister Palo allo stadio "Alfredo Mancinelli" di Tito alle ore 15:00, vince 2-1 contro il Bitonto, le reti tutte nel secondo tempo, al 50' gli ospiti del Bitonto passano in vantaggio con Lattanzio, al 84' arriva il pareggio dei padroni di casa con Esposito e all'86' è l'AZ Picerno a passare in vantaggio con Girasole.

 Brindisi-F.C. Francavilla 1-2. La F.C. Francavilla espugna rimonta lo stadio "Franco Fanuzzi" di Brindisi.

Biancazzurri in vantaggio al 10' del primo tempo, ma due gravi errori difensivi spianano la strada alla rimonta dei lucani. Sempre più dura la corsa salvezza.

BRINDISI - La corsa verso la salvezza si fa sempre più ardua per il Brindisi. La squadra di mister De Luca ha rimediato un pesante ko interno (1-2) contro la F.C. Francavilla in Sinni, facendosi scavalcare dalla compagina lucana. I biancazzurri, passati in vantaggio al 10' del primo tempo  con Evacuo, hanno pagato a caro prezzo due gravi disattenzioni difensive, sulle quali pesando due errori di Pizzolato: prima al 44' del primo tempo, quando Del Col ha realizzato il gol del pari, poi al 63' della ripresa, quando Di Ronza ha siglato il 1-2. Dopo un discreto primo tempo, nella seconda metà di gara il Brindisi è stato molle e inconsistente. L'inerzia è stata quasi sempre appannaggio della squadra di mister Lazic, che con merito ha portato a casa i tre punti. In virtù di questa sconfitta i biancazzurri perdono una posizione, scendendo al 15esimo posto, a due lunghezze da F.C. Francavilla e Fasano, appaiate fra 12esimo (zona salvezza) e 13esimo posto. I punti di vantaggio sulla penultima, la Puteolana, sono sei.

Primo tempo

Mister De Luca, al rientro in panchina dopo due giornale di squalifica, opta per il consolidato 4-2-3-1. In difesa Dario viene schierato al fianco di Panebianco, con Suhs dirottato sulla fascia sinistra e Nives a destra. A centrocampo, la solita coppia Iaia-Botta. In attacco, per la prima volta da titolare l'attaccante Evacuo, sopportato dal trequartista Forbes e dagli esterni Calemme e Palumbo.

Deciso l'approccio alla partita del Brindisi, che al 10' passa in vantaggio con Evacuo, bravo a indirizzare in porta, dal limite dell’area piccola, una palla vagante, al termine di un confuso batti e ribatti. Al 21' Palumbo si invola sulla sinistra e fa partire un traversone raccolto dalla parte opposta da Evacuo, che da posizione estremamente defilata calcia al volo, senza inquadrare il bersaglio. Il Brindisi continua a fare la partita, con un buon fraseggio. I biancazzurri hanno la partita in mano ma non spingono alla ricerca del raddoppio. Questo atteggiamento viene pagato a caro prezzo al 43', quando Pizzolato esce a vuoto sulla trequarti e si fa anticipare da Del Col, che da 40 metri insacca a porta vuota, realizzando il gol del pari, che di fatto chiude il primo tempo.

Secondo tempo

Dopo l'intervallo, la F.C. Francavilla prende in mano le redini. Al 58' De Luca getta nella mischia Rotulo al posto di Calemme. Al 61' gli ospiti sfiorano il raddoppio con un colpo di testa di Leonetti, su tiro dalla bandierina. La supremazia della F.C. Francavilla viene premiata al 63', quando Di Ronza insacca agevolmente a porta vuota, dopo un'altra uscita fuori tempo di Pizzolato. De Luca tenta di correre ai ripari inserendo l'attaccante Ballestracci al posto dell’esterno difensivo Nives.

La F.C. Francavilla di mister Lazic allo stadio "Franco Fanuzzi" di Brindisi alle ore 15:00 vince 1-2 contro il Brindisi, le reti, al 10' del primo tempo i padroni di casa del Brindisi passano in vantaggio con Evacuo, al 44' del primo tempo arriva il pareggio degli ospiti della F.C. Francavilla con Del Col e al 58' del secondo tempo è la F.C. Francavilla a passare in vantaggio con Di Ronza.

Puteolana-U.S.D. Lavello 1-1, illusione Celiento poi nel finale i lucani agguantano il pari con Burzio.

Gli uomini di mister Ciaramella passano in vantaggio ad inizio ripresa, ma negli ultimi minuti vedono sfumare una preziosa vittoria.

LA U.S.D. Lavello di mister Zeman allo stadio "Domenico Conte" di Pozzuoli alle ore 15:00, pareggia 1-1 contro la Puteolana, le reti tutte nel secondo tempo, al 48' i padroni di casa della Puteolana passano in vantaggio con Celiento e all'86' arriva il pareggio degli ospiti della U.S.D. Lavello con Burzio.

CELIENTO E ROMANO ILLUDONO I FLEGREI, PARI BURZIO

Buon inizio dei flegrei che si rendono pericolosi dopo pochi secondi: errore della difesa lucana e Celiento ruba palla sulla destra, l'azione prosegue fino al tiro finale di Lauria su assist di Cigliano contratto in calcio d'angolo. Pressing alto della Puteolana che rende quasi impossibile il palleggio dal basso della U.S.D. Lavello, tanti gli errori degli ospiti nei primi minuti. All'8' sussulto di Celiento, uomo in più dei flegrei nelle ultime partite, che scappa via sulla sinistra ma dal limite dell’area conclude alle stelle. Si affidano all'estro di Herrera e Marotta i lucani per creare grattacapi alla difesa granata, che chiude bene ogni varco e riparte con un prolungato giro palla. Verticalizzazione improvvisa di Longo al 18' per Burzio, l'attaccante approfitta di un errore della difesa granata e col sinistro conclude a lato non di molto in piena area di rigore. Fase di gioco avara di emozioni, da registrare un paio di tentativi velleitari di Herrera per gli ospiti e Granata per i padroni di casa. Al 37' guizzo dei lucani sulla sinistra, cross di Brunetti a centro area dove Burzio trova una spizzata di testa che per poco non beffa Romano, che con un colpo di reni alza sopra la traversa. L'ultimo brivido del primo tempo lo regala Celiento, che scatta sul filo del fuorigioco ma si infrange sui guanti di Carretta, l'arbitro poi ferma tutto ravvisando una posizione irregolare del calciatore granata. La ripresa si apre con una Puteolana subito intraprendente, al 47' azione corale degli uomini di Ciaramella che si chiude con un tiro sbilenco di Lauria, poi l’arbitro ferma tutto ravvisando un fallo. Due giri di lancette più tardi i flegrei passano in vantaggio: contropiede che nasce da un recupero in difesa, palla sulla sinistra per Lauria che pesca in profondità Celiento, bravo l'attaccante a cercare e trovare il contatto col portiere che vale il calcio di rigore. Dagli undici metri va lo stesso numero undici granata che trasforma con freddezza, Carretta intuisce l'angolo ma non riesce a deviare la sfera. La U.S.D. Lavello attinge forze fresche dalla propria ricca panchina per provare a raddrizzare la partita. Al 55' cross dalla sinistra e proprio uno dei neo entrati, El Ouazni, di testa impegna severamente Romano che vola a deviare sopra la traversa. Rischiano ancora i padroni di casa al 62', ma la difesa alza il muro su ennesimo tentativo di El Ouazni in piena area. Lucani che col passare dei minuti stazionano stabilmente nella metà campo avversaria, ma faticano a trovare varchi nell'attenta difesa granata. Ultimi cambi per le due squadre. Puteolana gelata all'86' quando Burzio pesca Vitofrancesco sulla destra, cross dal fondo e colpo di testa proprio dell’attaccante argentino nel cuore dell'area che vale il pareggio. Padroni di casa che accusano il colpo ma riescono a resistere alle offensive degli avversari, galvanizzati dal gol, e dopo 4' di recupero al 90'+4' arriva il fischio finale del direttore di gara. Buon pari della Puteolana, che aveva accarezzato la vittoria contro una delle squadre più forti del girone H, in concomitante ko del Portici permette agli uomini di Ciaramella di restare fuori dalla zona retrocessione proprio grazie al punto conquistato oggi.

Domenica 18 aprile 2021 si è giocata la ventisettesima giornata di ritorno del campionato di serie D girone I 2020/2021.

Rotonda-Città di Acireale rinviata a data da destinarsi per casi di positività al Covid-19 all'interno del gruppo della squadra della Città di Acireale.

 

Michele Saporito

 

Ultima modifica ilVenerdì, 23 Aprile 2021 08:49
Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Dicembre 2021 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

Area Riservata