Log in
A+ A A-

Serie C girone C: Vibonese-Potenza 1-1 e AZ Picerno-Catania 0-1. Serie D girone H. F.C. Francavilla-Rotonda 2-0 e U.S.D. Lavello-Città di Fasano 0-3.

In evidenza Serie C girone C: Vibonese-Potenza 1-1 e AZ Picerno-Catania 0-1. Serie D girone H. F.C. Francavilla-Rotonda 2-0 e U.S.D. Lavello-Città di Fasano 0-3.

Domenica 3 ottobre 2021, lunedì 4 ottobre 2021 e martedì 5 ottobre 2021 si è giocata la settima giornata di andata del campionato di serie C girone C 2021/2022.

Vibonese-Potenza 1-1. In 9 contro 10 il Potenza pareggia allo stadio "Luigi Razza" di Vibo Valentia.

VIBO VALENTIA. Sfuma ancora la prima vittoria stagionale sia per la Vibonese e sia per il Potenza, Allo stadio "Luigi Razza" di Vibo Valentia è andata in scena uno scontro diretto importantissimo con il Potenza, avanti di un solo punto in classifica. Ma i rossoblù di mister D'Agostino non sono riusciti a sfruttare la gara casalinga. Poco dopo la mezz'ora al 33' del primo tempo il Potenza in 10 per un intervento di Ricci su Spina che ha subito una forte botta al costato. Il giovane rossoblù è stato costretto ad uscire dal campo ed è stato trasportato all'ospedale Juzzolino per accertamenti. Forte contusione toracica per Spina. Radiografia negativa e ragazzo già dimesso. Dopo 4' al 37' del primo tempo anche la Vibonese rimane in 10 uomini, espulso Ciotti. Non è ancora finita con i cartellini rossi: al 42' del primo tempo è la volta del difensore potentino Matino che finisce sotto la doccia. La gara è stata decisa da due fiammate negli ultimi 10 minuti. Rete calabrese di Ngom al 79' del secondo tempo. Pareggio dei lucani di Fabio Gallo dopo soli 3 minuti all'82' del secondo tempo ad opera di Zampa. Finisce 1 a 1 e per la Vibonese si prolunga il momento no senza intravederne l'uscita.

Domenica 3 ottobre 2021 alle ore 14:30, il Potenza di mister Gallo allo stadio "Luigi Razza" di Vibo Valentia pareggia 1-1 contro la Vibonese, le reti tutte nel secondo tempo, al 79' i padroni di casa della Vibonese passano in vantaggio con Ngom e all'82' arriva il pareggio degli ospiti del Potenza con Zampa.

AZ Picerno-Catania 0-1. Etnei ritrovano la vittoria perduta, decide Moro su calcio di rigore e condannano i lucani al 2 ko.

Vittoria di misura per gli ospiti, che ringraziano Moro per la trasformazione del penalty nel finale. Lucani per lunghi tratti in affanno ma vicini al pari negli ultimi minuti, il palo salva gli etnei.

Lunedì 4 ottobre 2021 alle ore 15:30, l'AZ Picerno di mister Palo allo stadio "Donato Curcio" di Picerno, perde di misura 0-1 contro il Catania, la rete degli ospiti del Catania arriva all'80' del secondo tempo con Moro su calcio di rigore.

Sabato 2 ottobre 2021 e domenica 3 ottobre 2021 si è giocata la terza giornata di andata del campionato di serie D girone H 2021/2022.

F.C. Francavilla-Rotonda 2-0. E' la F.C. Francavilla a vincere il derby lucano.

La F.C. Francavilla di mister Ragno allo stadio "Nunzio Fittipaldi" di Francavilla in Sinni alle ore 15:00, vince 2-0 contro il Rotonda di mister Napoli, le reti tutte nel secondo tempo, al 59' i padroni di casa della F.C. Francavilla passano in vantaggio con Polichetti e al 62' arriva il raddoppio della F.C. Francavilla con De Marco.

U.S.D. Lavello-Città di Fasano 0-3. Una straripante Città di Fasano mette ko la U.S.D. Lavello. Finisce 0-3 per i biancoazzurri.   

Pronti, via e la Città di Fasano va in vantaggio dopo soltanto 6'': Corvino sfrutta una dormita della difesa potentina, raccoglie un lancio lungo vagante, ed è troppo facile per un calciatore dalle sue qualità insaccare alle spalle di un incredulo e incolpevole Amata.
 
Ci si aspetta una reazione rabbiosa dei padroni di casa che però, quasi a sorpresa, non arriva. Anzi,  la Città di Fasano ad andare vicino al raddoppio al 15' con tocco di Forbes ma il portoghese non è preciso. Il primo squillo giallo-verde arriva al 17' su calcio da fermo: la punizione di Burzio però, attaccante argentino molto vicino alla Città di Fasano durante la passata stagione, sfiora l'incrocio dei pali e termina fuori. Risponde colpo su colpo questo Fasano e al 19' Corvino fa partire da fuori area un tiro molto potente che costringe Amata alla respinta. Al 21' ancora Burzio mette i brividi a Suma, la sua conclusione in diagonale però termina di poco a lato.
Città di Fasano chiusa in un angolo a subire i colpi dell'avversario? Neanche per sogno, e al 29' arriva il raddoppio: Corvino, questa volta in versione assistman, cerca e trova in profondità Forbes, l'attaccante portoghese è scatenato e dalla sinistra si accentra, supera con un doppio-passo il difensore avversario, e scarica alle spalle di Amata mandando in visibilio il settore ospiti dello stadio "Franco Pisicchio" di Lavello.
Primo tempo da dimenticare per Sormani e i suoi, letteralmente in balìa di una Città di Fasano che sa soffrire e colpire con i giri giusti, senza concedere troppe occasioni all'avversario.
 
Non succede altro in questo primo tempo, e nella ripresa i due allenatori provano a mischiare le carte con gli ingressi di Liurni per la U.S.D. Lavello e Trovè e Calemme per la Città di Fasano.
 
L'episodio chiave del secondo tempo, e forse della partita intera, arriva al 69': Del Col entra in contrasto con Liurni in area biancazzurra, l'argentino manca la palla e prende in pieno l'avversario e l'arbitro concede la massima punizione dagli 11 metri. Dal dischetto si presenta lo stesso fantasista umbro che calcia alla destra di Suma, il portierino biancazzurro si distende e respinge il rigore. In questo momento entra in scena il signor Toro della sezione di Catania, arbitro dell'incontro, che tra lo stupore generale ravvede un'irregolarità e fa ripetere il tutto. E' ancora Suma contro Liurni, quest'ultimo non cambia angolo e Suma neutralizza anche il secondo rigore. Un vero e proprio portento Dario Suma, classe 2001, che nella sua carriera seppur ancora breve, si è già guadagnato la fama di portiere para-rigori.
 
Episodio che probabilmente ha prosciugato ogni forza mentale residua nella U.S.D. Lavello, già provato per il doppio svantaggio subìto tra le mura amiche e costretto a inseguire un avversario ormai predatore del campo e della gara. Il rigore siglato da Bernardini al 95', per un fallo di Amata su Richella, sancisce il risultato finale di 0-3 e mette fine alle ostilità.
La U.S.D. Lavello di mister Sormani allo stadio "Franco Pisicchio" di Lavello alle ore 15:00, perde 0-3 contro la Città di Fasano, le reti, al 6' del primo tempo gli ospiti della Città di Fasano passano in vantaggio con Corvino, al 29' del primo tempo arriva il raddoppio della Città di Fasano con Gomes Forbes e al 50' del secondo tempo la terza rete della Città di Fasano con Bernardini.
 
 
Michele Saporito 
Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Ottobre 2021 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Area Riservata