Log in
A+ A A-

La carica degli OCTA-CORE

In evidenza La carica degli OCTA-CORE

Inizia la carica degli OCTA-CORE. Per chi inizia a familiarizzare con il mondo tumultuoso della tecnologia in movimento, ci riferiamo alla nuova classe di cellulari, a metà strada tra gli smartphone (telefoni "intelligenti", capaci di mirabili funzioni avanzate) e i tablet (le "tavolette" su cui scivolano sempre più le nostre dita affamate di social network). E' stato coniato un termine apposito: phablet appunto, ovvero un dispositivo mobile di grandezza e prestazioni intermedie tra le due categorie summenzionate.

Da poche ore l’azienda cinese Zopo ha lanciato lo ZP998, il suo nuovo phablet top di gamma, animato dal sistema operativo del robottino verde Android e motorizzato dal recentissimo chipset octa-core di MediaTek, che ci riserva interessantissime sorprese. La casa produttrice per il nuovo Zopo ZP998 ha scelto di adottare il nuovo SoC MediaTek octa-core MT6592 da 1,7Ghz, con GPU MAli450 da 700MHz  e 2 GB di RAM. Secondo i benchmark rilasciati da MediaTek questo significherebbe che il phablet potrebbe raggiungere su Antutu un punteggio che sfiora i 30.000 punti.

Lo Zopo ZP998 è stato dotato di un display da 5,5 pollici full HD con risoluzione pari a 1920 x 1080 ed una densità di 401 ppi. Il display è un’unità ultrasensibile che consente l’uso sia con le mani bagnate, ma forse anche con i guanti.

Per quanto riguarda l’ambito fotografico, il dispositivo ci offre una fotocamera posteriore da 14 megapixel con apertura F/2.0 che dovrebbe consentirci scatti di qualità eccellente anche in condizione di scarsa luminosità. La fotocamera frontale, invece, ci offre un sensore da 5 megapixel. Entrambe le fotocamere possono essere azionate con un pulsante fisico posto sul lato del phablet.

Per il suo nuovo phablet Zopo ZP998, l’azienda produttrice ha finalmente realizzato un’interfaccia utente personalizzata di Android e quello che è stato denominato Zopo OS prevede delle opzioni particolari relative alle gesture. Per esempio sarà possibile impostare dei segni specifici da associare con delle azioni del telefono, come disegnare sullo schermo una C di Chiamata per aprire l’applicazione telefono.

Per quanto riguarda l’ambito connettività, supporti e sensori, lo Zopo ZP998 non manca di nulla ed è infatti dotato di NFC, USB OTG, WiFi 5 Ghz, WiFi direct, Bluetooth 4.0, screen WiFi, bussola, tecnologia di riduzione del rumore, finanche la tecnologia vocale BVE che segue il suono della nostra voce per garantirci chiare conversazioni quando utilizziamo l’altoparlante esterno.

Infine, il phablet, è anche dotato del supporto dual-sim e dello slot microSD che supporta card fino a 64 GB. La batteria in dotazione allo Zopo ZP998 è da 2.400 mAh e, secondo quanto dichiarato dall’azienda produttrice, dovrebbe garantirci un’autonomia di 270 ore in standby. Le dimensioni del dispositivo sono pari a 151,4 millimetri di altezza per 76,1 di larghezza per 9,1 millimetri di spessore.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Giugno 2024 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Area Riservata