Log in
A+ A A-

Articoli filtrati per data: Ottobre 2016

CAPODANNO A POTENZA - LA R.A.I. : "VIA I PALI DALLA PIAZZA"

Potenza si prepara ad ospitare il programma televisivo di Rai Uno “L'Anno Che Verra” che si terrà in Piazza Mario Pagano il 31 dicembre prossimo, ma tra le novità arriva la comunicazione da parte del Sindaco della città che la Radiotelevisione Italiana ha espressamente richiesto la rimozione dei pali della pubblica illuminazione della piazza poiché non consentono un adeguato montaggio del palco.

E quindi? Si smonta tutto.

Ma il sindaco a questo punto lancia una proposta ai cittadini: “perchè non rimontiamo i vecchi pali che c'erano 4 anni fa?” visto che all'epoca molti cittadini espressero il loro malcontento per la scelta dei nuovi pali installati,definiti quasi funerari.

É intenzione del sindaco realizzare un “referendum” online dove i cittadini potranno esprimere la loro volonta' :se reinstallare i vecchi pali oppure lasciare quelli attuali.

Ritornando all'evento, la confcommercio prevede per tutto il mese di dicembre e fino all'8 gennaio un flusso di visitatori di gran lunga superiore agli anni precedenti;Questo comporterà l'estensione degli orari di apertura e chiusura di esercizi pubblici e dei negozi poiché bisognerà accoglierli nel migliore dei modi, garantendo tutti i servizi necessari.

Potenza, diversamente da Matera che vanta i suoi Sassi Caveosi e Barisani, potrà sfruttare questo evento per essere una cittadina richiamo negli altri periodi dell'anno?

I rappresentanti delle attività del commercio e dei servizi hanno inoltre chiesto che l'evento non venga solo pubblicizzato in città, bensì si dia risalto in tutta la provincia e oltre, anche se al momento il comune non ha ancora al momento un programma dettagliato delle iniziative.

Si auspica che la macchina organizzativa stia muovendo i suoi passi per una perfetta riuscita di questo evento unico nel suo genere a Potenza.

 

Angela Rondanini

 

SULLE NOTE DEL BLUES

Frutto dell'iniziativa di un gruppo di giovani è l'associazione culturale "Crossroads" che dal 1996, in un paese lucano denominato Pignola, in provincia di Potenza, organizza la manifestazione musicale "Pignola in Blues". L'evento ha lo scopo di diffondere la cultura musicale del Blues, da sempre espressione di artisti italiani e stranieri. La passione per la musica, l'amore per la storia e la bellezza della propria terra sono stati elementi di fusione determinanti per la realizzazione di eventi che hanno portato sempre più persone alla scoperta della cultura, delle bellezze naturali e enogastronomiche della Basilicata. Grazie a questo polo di aggregazione che si identifica nel Blues, come qualsiasi popolo,comunità o ceto sociale in cerca di libertà, si è svolta ieri,29 Ottobre 2017, la serata finale del "Italian Blues Challenge". Nella splendida cornice del teatro Stabile di Potenza si sono esibiti i sei gruppi rimasti in gara. Il vincitore rappresenterà l'Italia del Blues all' "European Blues Challenge", la finalissima europea che si svolgerà a Horses, in Danimarca, in Aprile 2017. La serata è stata presentata dal giornalista "Sergio Mancinelli", storica voce radiofonica nazionale che ha intrattenuto il pubblico, divertito nell'assistere ad uno straordinario mix musicale. Spettatori stupiti nel vedere artisti appassionati, portatori di cultura musicale ma soprattutto stregati dai colori e dai suoni tipici dell'atmosfera delle strade di New Orleans. Dalle sonorità lente e parafrasate del Mississipi ai ritmi incalzanti di Menphis si ripercorre il viaggio del grandi uomini del Blues. Voci straordinarie, talenti musicali fuori dal comune, addirittura suoni riprodotti senza l'ausilio degli strumenti si sono  esibiti sul palco del teatro per la serata finale. Un mix di talenti  portatori di arte e cultura tutti insieme uniti allo scopo di creare un ponte tra l'Italia e la Louisiana. Un gran finale con un forte applauso per i "Bayou Mooshiners" per il primo posto che li farà volare in Danimarca a rappresentare il Blues del Belpaese. Uno straordinario esempio di come la musica diventa arte e cultura capace di abbattere qualsiasi barriera per rincorrere una passione comune.

 

 

SULLE NOTE DEL BLUES

Frutto dell'iniziativa di un gruppo di giovani è l'associazione culturale "Crossroads" che dal 1996, in un paese lucano denominato Pignola, in provincia di Potenza, organizza la manifestazione musicale "Pignola in Blues". L'evento ha lo scopo di diffondere la cultura musicale del Blues, da sempre espressione di artisti italiani e stranieri. La passione per la musica, l'amore per la storia e la bellezza della propria terra sono stati elementi di fusione determinanti per la realizzazione di eventi che hanno portato sempre più persone alla scoperta della cultura, delle bellezze naturali e enogastronomiche della Basilicata. Grazie a questo polo di aggregazione che si identifica nel Blues, come qualsiasi popolo,comunità o ceto sociale in cerca di libertà, si è svolta ieri,29 Ottobre 2017, la serata finale del "Italian Blues Challenge". Nella splendida cornice del teatro Stabile di Potenza si sono esibiti i sei gruppi rimasti in gara. Il vincitore rappresenterà l'Italia del Blues all' "European Blues Challenge", la finalissima europea che si svolgerà a Horses, in Danimarca, in Aprile 2017. La serata è stata presentata dal giornalista "Sergio Mancinelli", storica voce radiofonica nazionale che ha intrattenuto il pubblico, divertito nell'assistere ad uno straordinario mix musicale. Spettatori stupiti nel vedere artisti appassionati, portatori di cultura musicale ma soprattutto stregati dai colori e dai suoni tipici dell'atmosfera delle strade di New Orleans. Dalle sonorità lente e parafrasate del Mississipi ai ritmi incalzanti di Menphis si ripercorre il viaggio del grandi uomini del Blues. Voci straordinarie, talenti musicali fuori dal comune, addirittura suoni riprodotti senza l'ausilio degli strumenti si sono  esibiti sul palco del teatro per la serata finale. Un mix di talenti  portatori di arte e cultura tutti insieme uniti allo scopo di creare un ponte tra l'Italia e la Louisiana. Un gran finale con un forte applauso per i "Bayou Mooshiners" per il primo posto che li farà volare in Danimarca a rappresentare il Blues del Belpaese. Uno straordinario esempio di come la musica diventa arte e cultura capace di abbattere qualsiasi barriera per rincorrere una passione comune.

 

 

X EDIZIONE "IN VIAGGIO TRA I PRESEPI" A POTENZA

C'è tempo fino al 26 Novembre per iscriversi alla mostra concorso tramite la scheda di partecipazione disponibile sul sito www.inviaggiotraipresepi.it.

 

Anche quest’anno dall’8 Dicembre all’8 Gennaio, nel percorso di Viale Dante della scala mobile “Prima” di Potenza, si terrà la decima edizione della mostra-concorso “In viaggio tra i presepi” sempre nel segno di una solidarietà vera a sostegno di una fondazione, ogni anno diversa, che si occupa di bambini svantaggiati. In più, dopo la positiva esperienza degli ultimi due anni, è riconfermata una sezione espositiva a Matera.

 

Due le categorie in gara: singoli e associazioni/scuole/gruppi che si aggiudicheranno i premi assegnati dalla giuria tecnica e il premio della giuria popolare espresso dai visitatori della mostra attraverso l’acquisto dell’apposito coupon al costo di 1€ con cui votare il proprio presepe preferito e i cui fondi raccolti saranno devoluti interamente in beneficenza.

 

“In viaggio tra i presepi” è stata visitata, negli anni, da oltre 30.000 persone di provenienza nazionale e internazionale ed ha ospitato 330 presepisti, provenienti non solo dalle regioni limitrofe la Basilicata ma anche da tutto il territorio nazionale e ispirati alle tradizioni di tutto il mondo. Sono stati consegnati un totale di 62 premi ai primi tre classificati per ciascuna categoria e sono stati raccolti oltre 20.000 euro di fondi devoluti in beneficenza.

 

I concreti obiettivi benefici hanno permesso di realizzare varie opere e interventi tra cui: la costruzione di due pozzi in Kenya denominati “Basento” e “Matera 2019”, l’operazione di 20 bambini palestinesi affetti da labbro leporino e di 30 bambini e neonati brasiliani affetti da retinopatia nonché per gli aiuti post terremoto, del 2010, ad Haiti.

(Comunicato Stampa)

Terminano oggi a Sant'Angelo Le Fratte le riprese dei Mudù per la nuova serie tv

Terminano oggi, venerdì 28 Ottobre, dopo 5 giorni, le riprese della nuova stagione di MUDU, celebre sit com trasmessa sulle reti di Telenorba e che ha in Uccio De Santis il suo mattatore assoluto. Una cinque giorni in cui gli attori protagonisti della divertente serie tv pugliese si sono alternati nel girare nuove gag a spasso per il comune di Sant' Angelo Le Fratte, alternandosi tra le suggestive location paesaggistiche del luogo e alcune attività commerciali. Come dichiarato dallo stesso De Santis la nuova stagione televisiva avrà una risonanza ed una visibilità ad ampio raggio, in quanto sarà trasmessa non solo al Sud e in Sicilia, ma anche in alcune regioni dell'Italia centro-setterntrionale, come Lazio, Piemonte e Lombardia. Un risultato reso possibile dalla conoscenza e apprezzamento della serie stessa al di là dei confini pugliesi e lucani, grazie soprattutto alla promozione dei social network e all'esistenza di una web tv dedicata interamente alla serie tv. Naturalmente Sant'Angelo non è il solo Comune interessato alla ripresa delle nuove gag comiche, ma rientrerà tra le puntate della nuova serie che sarà trasmessa in tv a partire da Febbraio 2017, e che prevede per il borgo lucano una registrazione di 30' minuti, che saranno trasmessi in 5 giorni diversi, grazie ad una suddivisione del repertorio di scene registrate. Decisive per la scelta della location da parte di Uccio De Santis è stata naturalmente la bellezza attrattiva del paese lucano, forte di un vasto repertorio di murales e cantine, che da anni ne fanno uno dei luoghi più suggestivi nel panorama regionale.

" L'UOMO CHE VENDEVA PALLONCINI" DI ENZO D'ANDREA - PRESENTAZIONE 28 OTTOBRE 2016 AD AVIGLIANO

Un'altra opera dello scrittore potentino Enzo D'Andrea sarà presentata domani 28 ottobre alle ore 18.00 presso il Chiostro Comunale di Avigliano.

Uno scrittore versatile che ha pubblicato in precedenza raccolte intervallate da racconti a poesie.

“L'uomo che vendeva palloncini” è questo il titolo del libro che narra eventi accaduti nella Basilicata degli anni 80.

Un ciondolo viene ritrovato tra la polvere di un rudere abbandonato, in una calda estate, dei ragazzini alle prese con un delitto molto misterioso e la loro incoscienza nell'essere assetati di avventure, morti misteriose, un individuo dalla buffa parlata e coincidenze all'apparenza inspiegabili.

Una storia intensa, originale e fantasiosa.

L'organizzazione dell'evento vede la partecipazione di Fabio Amendolara, giornalista del quotidiano “La verità”

Interverrà il giornalista e scrittore Leonardo Pisani.

 

Angela Rondanini

 

I " QUADRI PLASTICI DI AVIGLIANO A LONDRA ALLA NATIONAL GALLERY"

 

Il festival dei “Quadri Plastici” di Avigliano saranno Londra alla National Gallery tra le iniziative collaterali della mostra “Beyond Caravaggio” che dal 12 ottobre e fino al 15 gennaio riunisce bel 49 dipinti esposti raramente.

Due le rappresentazioni : “Salomè con la testa del Battista” e “ La Cattura di Cristo”.

L'appuntamento è al Trafalgan Square il 27 e 28 ottobre 2016 alle ore 18.00

Ne ha dato notizia il Sindaco di Avigliano Vito Summa e il Presidente della Proloco di Avigliano Carmen Salvatore.

I Quadri Plastici dopo il successo avuto al programma televisivo Italia's Got Talento ormai si confermano a manifestazione di valore.

 

Angela Rondanini

 

 

 

 

E' San Teodosio "Vnnegn", Pietragalla celebra il martirio del suo patrono. C'è anche uno stand per Amatrice

Pietragalla è nuovamente in festa. Si celebra il 25 ottobre, il martirio di San Teodosio, patrono del centro dell'Alto Bradano. Poichè la ricorrenza cade nel periodo della vendemmia, viene ricordata come San Teodosio "Vnnegn" (vendemmia). Il santo protettore di Pietragalla è già stato celebrato il 10 maggio scorso. Ad organizzare i festeggiamenti, dopo il successo di cinque mesi fa, anche in questa occasione, il Comitato festeggiamenti San Teodosio 2016, con la Parrocchia "San Nicola" di Pietragalla. Le celebrazioni religiose sono già iniziate il 16 ottobre scorso e sono proseguite, sino al 24, nella chiesa madre, alle ore 18, con la Novena a San Teodosio martire. Il programma del 25 ottobre prevede, alle ore 9, la celebrazione della Santa Messa cui seguirà, alle ore 17, la celebrazione solenne che culminerà con la processione. Alle 20, poi, in Piazza Principe Umberto, si aprirà lo stand "San Teodosio Martire per Amatrice, un piatto di solidarietà", il cui intero ricavato sarà devoluto in beneficenza ai territori terremotati. Subito dopo, nella stessa piazza, la serata sarà allietata dal concerto, "Liberatemi in Tour" con Antonacci ed Amici, una cover del cantante milanese e, a conclusione, da uno spettacolo pirotecnico

A Matera la presentazione del volume "Alberologia"

La Biblioteca Centrale di Ateneo dell’Università degli Studi della Basilicata e l’ASCAF (Associazione Scientifico-Culturale dei dottori in Scienze Agrarie e Forestali della provincia di Potenza) invitano alla presentazione del libro “ALBEROLOGIA” di Antonio De Bona.

Interverranno il Gen. Antonio Mostacchi (Comandante Regionale Corpo Forestale dello Stato – Regione Basilicata), il Prof. Michele Iannuzzi (Docente di Antropologia Culturale – UNIBAS), la Prof.ssa Simonetta Fascetti (Docente di Botanica Forestale – UNIBAS), il Prof. Luigi Milella (Docente di Botanica farmaceutica – UNIBAS), il Prof. Trifone Gargano (docente di Lingua e Letteratura Italiana – Liceo “Don G. Milani” di Acquaviva delle Fonti, il Dott. Rocco Chiriaco (Presidente Nazionale Associazione Movimento Azzurro).

Introduce e modera il prof. Domenico Pierangeli (Presidente ASCAF e docente UNIBAS). All’incontro parteciperà l’autore Antonio De Bona, Naturalista e Assistente Capo del Corpo Forestale dello Stato presso il Comando Regionale Basilicata.

 

Prima che un trattato, questo libro è il diario di un viaggio esplorativo nel magico mondo degli alberi nel quale a sorprendere non è l’infinita, peraltro risaputa, varietà delle piante. Sorprende e affascina, invece, tutto un mondo sconosciuto ai più, vero e proprio labirinto per non iniziati ai misteri arborei, nel quale Antonio De Bona guida il lettore con mano sicura, l’occhio esperto del forestale e del naturalista, la sapienza di chi di quel labirinto ha sperimentato gli inesplorati recessi; riformulando l’invito ad “ascoltare gli alberi”, perché solo ascoltandoli è possibile ristabilire il patto tra l’uomo e la natura.

Ma l’originalità di questo volume risiede nello scenario di curiosità e impatto emotivo dei temi: dendropsicologia e dendroterapia; numerologia legata alle piante; influenza delle piante sui cicli delle nascite; oroscopo degli alberi; rapporto tra gli alberi e i sogni; alberi fausti e alberi infausti, intelligenza delle piante, per concludere con dendrolatria.

Questo e tanto ancora contiene ALBEROLOGIA le cui pagine, se lette senza l’acribia dello specialista ipercritico, scorrono facili e veloci: ci aiutano non solo a comprendere l’importanza degli alberi e dunque a costruire sensibilità e conoscenze ambientaliste, ma possono rivelarsi anche inesauribile riserva di curiosità tutt’altro che futili.

Due appuntamenti sulla storia dell'emigrazione lucana

Due importanti avvenimenti segneranno le azioni e le iniziative del Centro Lucani nel Mondo “Nino Calice”, questa settimana.
Il primo è in programma domani, MARTEDI 25 OTTOBRE 2016 presso l'Assessorato Regionale alla Sanità  alle ore 18,00, quando nell'ambito della sottoscrizione degli accordi e protocolli d'intesa tra le strutture Museali per lo studio e la ricerca sul vasto fenomeno dell'Emigrazione, sarà firmata la convenzione con il Museo del Mare e delle Migrazioni di Genova presso cui nei prossimi mesi verrà allestito il Museo dell'Emigrazione Italiana.
Alla firma dell'accordo-collaborazione che segue quelli gia sottoscritti con il Muntref di Buenos Aires ed il Museo dell'Emigrazione di Montevideo, interverranno per il Museo genovese la Presidente del MuMa,  Maria Paola
Profumo ed il Direttore Pierangelo Campodonico.
Per la Regione Basilicata, l'Assessore regionale Flavia Franconi,  la Dirigente dell'Ufficio, Patrizia Minardi, il Coordinatore del CTS del Centro Lucani nel Mondo, Luigi Scaglione ed il funzionario dell'Ufficio Rocco Romaniello.
Facendo poi seguito alle azioni e alle iniziative di incontri, conoscenza e valorizzazione dei personaggi che hanno fatto la storia della emigrazione
lucana, GIOVEDI 27 OTTOBRE 2016 alle ore 11,30 presso il Comune di Pietragalla, di concerto con l'amministrazione Comunale ed il suo Sindaco Nicola Sabina, sarà celebrata la figura del Presidente della Camera dei Diputados de l'Uruguay, Gerardo Andres Amarilla De Nicola che nella sala Consiliare riceverà la Cittadinanza Onoraria a conclusione di un incontro nel corso del quale si parlerà dell'emigrazione lucana e della storia di Amarilla De Nicola.

Questo il programma relativo alla seconda iniziativa in programma a Pietragalla

Consegna ufficiale della cittadinanza onoraria a

 

GERARDO ANDRES AMARILLA DE NICOLA

(Presidente della Camera dei Diputados dell'Uruguay)

- Originario di Pietragalla -

 

 

- ore 11,30 – Accoglienza in Piazza Principe Umberto

 

Saluto di Benvenuto del Sindaco Nicola Sabina

Esecuzione degli inni nazionali de l'Uruguay e dell'Italia

Visita all'abitazione originaria della Famiglia De Nicola

 

- ore 12,00 – Sala del Consiglio Comunale

 

 

Cerimonia di consegna della cittadinanza onoraria

 

 

Interventi ufficiali di: Nicola SABINA – Sindaco di Pietragalla

Nicola VALLUZZI – Presidente della Provincia di Potenza

Michele NAPOLI – Vice Presidente della CRLM

 

Il racconto, la testimonianza, la storia dei lucani nel Mondo” - a cura di:

Gerardo Travascio – docente -

Luigi Scaglione – Coordinatore CTS Centro Lucani nel Mondo

 

 

Conclusioni di: Marcello PITTELLA – Presidente della Regione Basilicata

 

Sottoscrivi questo feed RSS

Chi è online

Abbiamo 126 visitatori e nessun utente online

La Pretoria Social

Ora esatta

Cerca...

Che tempo fa?!

Potenza

Calendario Articoli

« Ottobre 2016 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Area Riservata

fb iconLog in with Facebook