Log in
A+ A A-

Articoli filtrati per data: Settembre 2016

UNA MANOVRA PER LA VITA

 
                                             
                          
 
 
Anche quest'anno,  per il 3° anno consecutivo, la SIMEUP (Società Italiana di Medicina Emergenza Urgenza Pediatrica) Basilicata  ha aderito alla giornata Nazionale ''Una Manovra per la vita''che si terrà in data 09.10.2016 presso il Centro Commerciale Polo Acquisti Lucania Tito Scalo (PZ) dalle ore 15.00 alle ore 20.00.  
Tale giornata è volta alla prevenzione di una tra le più frequenti cause di morte per incidente in età pediatrica: il soffocamento per inalazione di corpo estraneo. L'inalazione fortuita di pezzetti di cibo, palline di gomma, caramelle, piccoli giocattoli ,se non si interviene subito in modo adeguato, si può rivelare fatale . Nella maggior parte dei casi non è possibile un intervento immediato da parte di un medico o del 118 , perché tali incidenti avvengono tra le mura domestiche ,o in situazioni critiche in cui è difficile la tempestività d'azione da parte del personale esperto .
Tale evento sarà a cura degli istruttori del Centro di Riferimento Regionale PBLSD( Pediatric Basic Life Support Defibrillator) che coinvolgeranno gratuitamente i presenti in mini corsi teorico-pratici su manichini con l'obiettivo di insegnare le manovre salva-vita
Gli istruttori saranno a disposizione di genitori, nonni, insegnanti e di tutti coloro che hanno la responsabilità di un bambino.
A farci compagnia come sempre - i volontari dell'ABIO di Potenza  (Associazione Volontari Bambini in Ospedale)che sensibilizzeranno i bambini e  le loro famiglie sul tema dell'ospedalizzazione e della carta dei diritti dei bambini ,intrattenendoli con attività ludiche   e - il magico mondo della Ginnastica Artistica Fisiolinea di Potenza  .
Intorno alle ore 18.00 sarà offerta una merenda a tutti i presenti.
Vi aspettiamo numerosi.

 
 
 
Fai clic qui per rispondere, rispondere a tutti o inoltrare il messaggio

Provincia di Potenza firma convenzione per estendere accoglienza a famiglie di rifugiati.

 

Famiglie numerose di siriani, palestinesi ed eritrei, che hanno già attraversato i corridoi umanitari ed ottenuto lo status di rifugiati o la protezione internazionale, verranno ospitati in quattro comuni della provincia di Potenza, con un sistema di accoglienza diffusa. 

È l’oggetto della convenzione firmata questa mattina tra Provincia di Potenza, Arci e Fondazione Città per la Pace, nell’ambito del programma nazionale Sprar-Resettlement, finanziato dalle Nazioni Unite e coordinato dal Dipartimento Immigrazione, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Finanziato con il Fondo europeo Asilo, Immigrazione ed Integrazione (Fami), il programma garantisce ai nuclei familiari che hanno già ottenuto asilo o protezione all’estero ed hanno ingresso legale in Italia misure  di tutela psico-sociale e legale, accompagnamento e assistenza all’accesso ai servizi sanitari ed educativi, formazione e riqualificazione professionale, finalizzati alla costruzione di percorsi individuali di inserimento socio-economico.

Atella, Avigliano, Lauria e Rionero in Vulture sono i comuni che ospiteranno un massimo di 50 beneficiari, garantendo loro l’accoglienza in abitazioni autonome all’interno dei centri storici,  oltre a servizi sanitari, linguistici ed educativi. Ad Atella è già arrivato il primo nucleo familiare siriano, composto da 8 persone di cui sei minori tra i 3 ed i 16 anni, che andranno ad integrare la popolazione scolastica locale.

“L’iniziativa, che ripropone un modello di accoglienza già sperimentato a favore di cittadini afgani che avevano aiutato il contingente italiano impegnato in missione di pace, ha come obiettivo – ha spiegato il presidente della Provincia di Potenza Nicola Valluzzi –  quello di favorire il radicamento e l’integrazione lavorativa sul nostro territorio delle famiglie accolte, per contrastate l’inarrestabile spopolamento della Basilicata ed in particolare delle aree interne della provincia, allo scopo di garantire il mantenimento della rete dei servizi pubblici essenziali: in primis sanità, trasporti e scuola”.

 “Diamo il via – hanno aggiunto i presidenti della Fondazione Città per la Pace ed Arci, Valerio Giambersio ed Ottorino Arbia -  ad una nuova frontiera dell’accoglienza che, oltre a mettere in campo il valore della solidarietà, punta a costruire una via d’uscita per lo spopolamento dei nostri piccoli centri e rappresenta una possibilità di lavoro per tante giovani professionalità lucane”.

Alla sottoscrizione della convenzione erano presenti anche la dirigente dell’Ufficio Lavoro ed Immigrazione della Provincia Maria Lugia Pace e la responsabile del progetto Marcella Avena, che il presidente Valluzzi ha ringraziato per il costante impegno e l’ottimo lavoro svolto.   

 

Comunicato stampa

Il Potenza vince e convince contro il Trastevere

Il Potenza vince 4-3 contro l'ex capolista Trastevere ed ora la raggiunge in classifica a nove punti al secondo posto ad un punto di distacco dalla nuova capolista Gravina. Partita dominata dai lucani per più di sessanta minuti contro una squadra attrezzata e mai doma. Il mister dei lucani Pirozzi schiera la sua squadra con il 4-3-3 con il ritorno in campo di Todino dal primo minuto. Dopo una fase di studio le due squadre provano a rendersi pericolose con Pepe per i rossoblu e Tajarol per i laziali. Il Potenza sblocca il risultato al 18' con un gran tiro di D'Allocco dopo uno spunto di Todino. Dopo il vantaggio i rossoblu continuano a tenere la redini del gioco ed al 30' arriva il meritato raddoppio con uno stacco imperioso di Ungaro sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Il Potenza continua ad attaccare per cercare di chiudere la gara ma al 41' il Trastevere accorcia le distanze con un bel tiro di Massella .Il Potenza non ci sta e trova meritatamente il terzo gol al 46' del primo tempo sugli sviluppi di una punizione calciata magistralmente da Pepe. Nel secondo tempo il Potenza, non pago del doppio vantaggio, ha un buon approccio e trova subito il 4-1 con Pepe che supera il portiere Redaelli. Il Potenza a questo punto, con la gara in pugno, commette l'errore di affrontare la parte restante di partita con troppa leggerezza ed i laziali ne approfittano per accorciare due volte le distanze; i laziali trovano la seconda rete con Tajarol al 15' su cross di Pagliaroli e poi con Lorusso al 38' per il definitivo 4-3 per il Potenza. I lucani, dopo la sofferenza negli ultimi minuti, portano a casa una vittoria importante e certamente meritata contro una squadra forte. Domenica prossima il Potenza cercherà nella gara casalinga contro il Francavilla di conquistare punti importanti per restare nei piani alti della classifica.

 

Gennaro Baldinetti

 

Foto fonte Facebook

 

 

 

HEROS MEET IN MARATEA

Heros meet in Maratea,é questo l'evento che la " Perla del Tirreno ",Maratea ha ospitato dal 21 al 23 settembre 2016,un insieme di workshop,spettacoli,laboratori per poter parlare di innovazione.

Un concetto utile per perdere complessi di inferiorita', magari generati dall'immobilismo politico e dall' intricata burocrazia statale che ritarda e frena tante cose da lungo tempo ormai.

In questa piccola localita'del sud, si é svolto il  1^ - Euro-Mediterrean Coinnovation Festival -,coinvolgendo leader d'impresa,intellettuali,investitori,creativi ecc con l'intento di discutere, collaborare e confrontarsi sulle tematiche del " Futuro e dell'Innovazione ";

il risultato é stato che si sono svolti 3 giorni - ispirati soprattutto da Andreina Romano e Michele Franzese -di incontri,workshop,pitch competition,laboratori ma anche musica,nell'insieme di una sessantina di eventi i quali hanno fatto scaturire "Progetti" di forte interesse che possono introdurre importanti innovazioni nei settori piu' disparati i quali potrebbero cambiare drasticamente il modo di produrre,consumare,usufruire,nella moderna societa'.

La competizione ha visto come vincitore,la DB Glove, a cui é stato consegnato l' - Heros Prize di Maratea - un premio di 14,5 mila euro per aver messo in atto un " dispositivo indossabile che digitalizza diversi alfabeti basati sul tatto e gia' esistenti,come Malessi e Braille,per consentire alle persone cieche e sordocieche di utilizzare tutte le funzionalita' di un dispositivo mobile,di comunicare con gli altri e di interagire con il mondo.

 

luciano gentile

foto fonte facebook     

IL CSI POTENZA E LA NEW FORM ORGANIZZANO UN PERCORSO FORMATIVO: "TUTOR SPORTIVO DI SOSTEGNO SULLA DISABILITA'"

Il CSI di Potenza e New Form ente formazione uniscono le loro forze al fine di promuovere e sostenete azioni comuni volte alla realizzare percorsi formativi finalizzati anche alla creazione di figure specifiche in ambito sportivo e non solo, organizzando un percorso formativo: Tutor Sportivo di sostegno sulla disabilità.

Il corso che si svolgerà a Potenza avrà una durata di 100 ore strutturate in 11 moduli: formazione, tirocinio di discipline sportive e per concludersi  l'esame finale.

Il corso ha l'obiettivo di formare persone con competenze specifiche e strategiche per lavorare con persone affette da disabilità nel settore sportivo.

Le attività formative sono caratterizzate dalla pianificazione e gestione di programmi di allenamento individuali e di gruppo al fine di valorizzare le potenzialità di ciascuno e di favorire il processo di inclusione.

Il costo dell'intero corso è di 350 euro Iva inclusa.

Per tutti coloro che supereranno l'esame finale la New Form e il CSI rilasceranno attestato di partecipazione  di ISTRUTTORE GIOVANILE DI BASE - qualifica I livello, riconosciuta dal CSI all'interno del sistema Ceaf.

Per ulteriori informazioni : New Form, Via Ischia del Pioppo - Potenza tel.09712114 - www.newformpotenza.it

 

Angela Rondanini

IL RISTORANTE " FUORI LE MURA " E LE SUE INIZIATIVE

Il ristorante " Fuori Le Mura " del Capoluogo, dopo aver festeggiato il 50' di attivita', continua brillantemente le proprie iniziative ponendosi come punto di riferimento importante per trascorrere serate all'insegna del divertimento,del giusto stare insieme all'interno di un ambiente familiare,della spensieratezza,ma particolarmente del  - bon gusto -,tipico di un ristorante con lunga esperienza.

Anche questa sera - sabato 24 settembre 2016 ore 20,30 - attende tutti per una " Cena Spettacolo con musica e balli in compagnia dei VANITOSI ", offrendo un menu' particolare:

- frittelle di baccala' e di verdure

- peperoni cruschi

- fusilli mollicati cacio e cruschi

- baccala' con peperoni cruschi

(scelta alternativa se baccala' non gradito)

- vino rosso,acqua minerale

Costo € 22,00 ( per i bambini il prezzo é a consumazione,anche pizza).

All'insegna del buon gusto e del divertimento,non resta altro che augurare 

buona serata a tutti.

 

luciano gentile

foto fonte facebook

rist.-pizzeria FUORI LE MURA

via IV novembre 34 potenza

tel.0971.25409/ cell.349.1017497

MINIERASMUS ALTERNANZA SCUOLA LAVORO MODELLO DI SCUOLA “SARDONE” VINCENTE ANCHE IN ENGLAND

POTENZA.- Sono rientrati i 18 studenti `eccellenti` che in Inghilterra hanno svolto attività di Alternanza Scuola Lavoro per due settimane. Encomiabile la guida dei proff. Antonio Corbo e Donato Matera.

Gli studenti hanno pubblicato sulla pagina blog di TrainingVision UK, “Minierasmusportsmouth.tk” le loro riflessioni e impressioni sui 14 giorni trascorsi  a Portsmouth:

Gruppo 1: “Person of Portsmouth”
Referente : Gabriele Porfidio 
Titolo blog : People of Portsmouth 
Nominativi partecipanti : Gabriele Porfidio
Gabriele D'Andrea 
Giovanni Caggianese 
Gerardo Acquavia
Carmine Acquaviva
Vito Claps

Gruppo 2: “Our food experience”
Referente : Samantha Lacava 
Titolo blog : Food
Nominativi partecipanti : Samantha Lacava
Mattia Greco
Riccardo Summa
Michele Palermo
Gerardo Caivano
Giuseppe Natiello

Gruppo 3: “Italy vs Portsmouth”

Referente: Domenico Rossini

Titolo blog: Italy vs Portsmouth
Nominativi partecipanti : Giuseppe Musciacchio
Alessandro Brandusio
Giulio Panebianco
Giuseppe Damiano
Nicola Manfreda.

Ma anche dalle foto e dei video realizzati durante il soggiorno in Inghilterra, è emerso l’entusiasmo e il desiderio di compiere altre esperienze di questo tipo finalizzate alla crescita personale e al potenziamento delle competenze linguistiche indispensabili per il mercato del lavoro. “L’Europa deve essere una dimensione naturale” sottolinea la D.S Prof.ssa Giovanna Sardone che continua “L’opportunità offerta dal finanziamento regionale ha sortito il giusto effetto. La diversità è avvertita come una ricchezza! Bisogna partire da questa comune percezione per garantire a tutti la possibilità di ampliare l’orizzonte delle proprie conoscenze.

Scuola sicura, ecologica ma anche più europea un’occasione di crescita culturale e personale per gli studenti continua la Preside Prof.ssa Giovanna Sardone, assai soddisfatta, in primis, del comportamento assunto dai suoi allievi nelle famiglie e nelle aziende ospitanti, per svolgere l’alternanza scuola lavoro nel paese straniero.

La Dirigente Scolastica Prof.ssa Giovanna Sardone promotrice - come sempre - nel portare il modello “studente-centrico” nel suo Team Learning verso l’insegnamento e l’apprendimento sempre più rivolto ad una didattica “per competenze”, (Disseminazione delle competenze) e “personalizzata” tenendo sempre conto del principio della crescita educativa della persona, ci racconta che tali esperienze consentono ai nostri ragazzi di confrontarsi con sistemi scolastici e lavorativi delle altre realtà europee; costituiscono  valore aggiunto per la crescita delle competenze. Il Dirigente Scolastico Prof.ssa Giovanna Sardone si è poi congratulata vivamente per il risultato conseguito, con i docenti che ne hanno curato la preparazione.

Il prof. Corbo e il prof. Matera, docenti accompagnatori, hanno affermato  che l’esperienza del “Minierasmus”  svolta dai 18 studenti costituiscono un ulteriore elemento dell’offerta formativa per i nostri giovani, sia per quanto riguarda l’innovazione e le competenze che per le imprese del territorio.
La Dirigente Giovanna Sardone lavora in tal senso da anni, per permettere a tutti i suoi studenti di raggiungere le certificazioni secondo standard europei per far acquisire e favorire un completo percorso di formazione al lavoro, nonché creare una nuova figura di tecnico altamente specializzato a servizio delle imprese produttive.

Un buon lavoro di consapevolezza è stato il messaggio finale lanciato con questa nuova esperienza, dove nessuno si deve sentire escluso (intelligenze, potenzialità, qualità, forze, risorse umane) sono tutti insieme coinvolti per intraprendere la strada giusta, ed in particolare per i nostri giovani che guardano più all'estero che all'Italia, per trovare un lavoro e costruire il loro futuro.

Adesso la parola ai protagonisti

L’evento è stato seguito e accompagnato da una bella diretta skype il primo giorno dell'inaugurazione del nostro anno scolastico 2016/2017

Dice la Preside Prof.ssa Giovanna Sardone: “È stata un'inaugurazione favolosa! Il collegamento in diretta on line con Portsmouth ha impreziosito di contenuti culturali e umani il primo giorno di scuola. Il Buon Dio ci ha premiati, anche favorendo le condizioni climatiche giuste, viste le giornate di pioggia precedenti. Tecnologia e innovazione, i miei principi dirigenziali, sono stati rispettati al massimo livello. Ringraziamo la Regione Basilicata e tutto il Personale coinvolto, per aver favorito il finanziamento su un bando al quale abbiamo aderito. Bello vedere la compostezza e la serenità dei ragazzi, affidati alle cure di due abili guide: il prof. Antonio Corbo e il prof Matera Donato, divenuti il simbolo dei perfetti docenti, amorevoli ma determinati, mèntori di un apprendimento che va oltre i limiti scolastici e dimostra concretamente cosa siano le competenze. E bravi i proff. Avena Annamaria e Brindisi Lello (Referenti della Commissione Accoglienza) con gli Assistenti Tecnici, che hanno esaudito il mio desiderio di avervi vicini in questo magico giorno, perfetto anche nel ricordo dell'alunno Marco del Pomo, con il lancio dei palloncini bianchi. Un abbraccio caloroso a tutti”.

Adesso la parola agli studenti:

Giuseppe Natiello: “Ho desiderato con il cuore di partecipare al bando di mobilità – perché sapevo che sarebbe stata un’esperienza molto importante e infatti ……si è rivelata tale.”

Michele Palermo: “Ragazzi bellissima esperienza...

L'ATTORE FRANCO ANGRISANO A VENTI ANNI DALLA SCOMPARSA

Lo abbiamo visto e conosciuto soprattutto da piccoli, con quella sua espressione da pacione bonario un po' impacciato ma simpatico,ed era un appuntamento fisso del pomeriggio,della merenda, quando " I Ragazzi di Padre Tobia " imperversavano e accompagnavano i nostri studi delle elementari.

Franco Angrisano,nato a Potenza,il 10/05/1926 ma ben presto trasferitosi a Salerno dal momento che il padre esercitava la professione di ferroviere in quella citta',ebbe la buona occasione di entrare a far parte  - della compagnia teatrale del dopolavoro ferroviario - della stessa,e che fu il suo trampolino di lancio: infatti ben presto si mise in evidenza nello sceneggiato televisivo dei "Ragazzi di Padre Tobia",dove interpretava la parte di un bonario sagrestano - Giacinto -,cosa che gli fu' molto utile.

Fu' notato da Eduardo de Filippo che lo volle nelle sue commedie per tutti gli anni 60' e 70'.

Ma questo non fu' il suo unico campo di applicazione,anche il cinema gli dette belle soddisfazioni avendo la possibilita' di stare al fianco di personaggi illustri, - da Alberto Sordi a Jack Lemmon ma anche Mastroianni e G.Giannini - fu' corteggiato da registi importanti quali,Sergio Leone che lo volle soprattutto come caratterista nei film: il mio nome e' nessuno e c'era una volta in america,ma senza dimenticare pellicole importanti quali - l'erdita' della priora di A.G.Maiano,ternosecco di G.Giannini e altri lavori con la Wertmuller.

Prese parte a circa una trentina di films e ad alcuni lavori di prosa per la Rai TV e conquisto' forti simpatie e popolarita'.

E' scomparso a Salerno il 20 settembre 1996 lasciandoci l'amaro in bocca, pero' ogni anno viene ricordato dal  - Premio Teatrale Nazionale,sezione corti di teatro,Franco Angrisano, nel comune di Santa Anastasia.

 

luciano gentile

foto fonte facebook

LA CITTA DI TITO - SOLIDARIETA' PER LA RICOSTRUZIONE

Il Comune di Tito ha attivato un fondo per far confluire i contributi volontari dei cittadini, delle associazioni (alcune delle quali nei giorni scorsi hanno già manifestato la volontà di devolvere parte delle entrate delle iniziative svolte) e di tutti quei soggetti che, in questo difficile momento, vogliano aiutare le popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto.

             Per partecipare a questa gara di solidarietà, è sufficiente effettuare un versamento, indicando come causale “La città di Tito solidale per la ricostruzione”, a uno dei conti correnti: c/c postale n. 14375851 intestato a Comune di Tito / Servizio tesoreria; c/c bancario n. 130288, iban IT18S-08154-42280-000250830288, Banca del Cilento, di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania, intestato a: Comune di Tito / Servizio tesoreria.

              Il Comune di Tito, in accordo con le indicazioni delle istituzioni locali e delle autorità preposte al piano di ricostruzione, in base all'importo raccolto ne deciderà in seguito la destinazione, nei modi e nelle forme che ne garantiscano la certezza dell'impiego per servizi e strutture di pubblica utilità.

 

Comunicato Stampa

Chiusura al transito per l'esecuzione dei lavori sulla Sp 4 del "Pollino".

 

Resterà chiusa al transito, da oggi 19 settembre e fino alle ore 18 del 28 settembre 2016, la strada provinciale n 4 del Pollino al Km 45+400. Il transito sarà consentito solo ai mezzi pubblici, con percorso alternativo in entrambe le direzioni costituito: dalla strada comunale cornale -frazione di Cropani Comune di San Severino Lucano, mezzi superiori alle 3,5 T bivio Agromonte Magno Sp 46 della "Peschiera".


Lo comunica l'Ufficio Viabilità e Trasporti della  Provincia di Potenza, specificando che la chiusura al transito si rende necessaria, per consentire l'esecuzione dei lavori di  messa in sicurezza dell’arteria al km 45+400 e per una lunghezza di 50 metri, mediante la realizzazione di un cordolo in calcestruzzo e la posa in opera di barriere di sicurezza.

 

Comunicato stampa

 

Sottoscrivi questo feed RSS

Chi è online

Abbiamo 116 visitatori e nessun utente online

La Pretoria Social

Ora esatta

Cerca...

Che tempo fa?!

Potenza

Calendario Articoli

« Settembre 2016 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    

Area Riservata

fb iconLog in with Facebook