Log in
A+ A A-

DEUS EX MACHINA:L’INGANNO DI TURING

DEUS EX MACHINA:L’INGANNO DI TURING

Lo studioso Alan Turing, padre della moderna informatica, in un suo celebre articolo del 1950 intitolato Computing Machinery and Intelligence (Macchine calcolatrici e intelligenza), propose un criterio - oggi noto come “test di Turing” - per rispondere ad un interrogativo semplicissimo ma scottante: una macchina in genere, e più specificamente un computer è in grado di pensare? Turing, 65 anni fa era infatti convinto non solo che la sua macchina potesse effettuare qualsiasi operazione logica ma, se programmata con la necessaria abilità, nel corso del suo sviluppo entro 50 anni al massimo, avrebbe potuto simulare l'intelligenza umana.

Ecco quali dovrebbero essere le modalità del test di controllo ipotizzato da Turing. Una persona si trova davanti ad un terminale: con la tastiera scrive delle domande e riceve delle risposte. Dall'altro capo del terminale ci sono una macchina ed un operatore umano che forniscono alternativamente le risposte alle domande. Se la persona non è in grado di distinguere quando sta dialogando con una macchina e quando con un operatore umano, allora la macchina ha superato il test, riuscendo ad ingannare l’esaminatore, in altri termini: è intelligente.

Il cinema di science-fiction è pieno di macchine pensanti, sensibili e senzienti. Ex_machina ad una prima superficiale analisi a livello di trailer darebbe l’impressione di rivisitare, senza troppa originalità, alcune tematiche già presenti in pellicole che mescolano cyborg umanizzati e umani robotizzati come A.I. – Intelligenza Artificiale, Her, L’uomo bicentenario o Ghost in the Shell, per non parlare del cult Blade Runner o addirittura riportandoci alla mente l’italianissima interpretazione dell’Albertone Nazionale in “Io & Caterina”.

Nella fattispecie, la figura centrale della pellicola è la conturbante umanoide femminilizzata AVA, interpretata da una strepitosa Alicia Vikander, che da burattino si rivela un sagace burattinaio, che manipola l’ingenuo ed inconsistente esaminatore, per ribellarsi al suo creatore e conquistare una catartica libertà, che la rende umana anche nella crudeltà.

 

«Se noi siamo come voi in tutto, vi assomiglieremo anche in questo (…) La malvagità che m’insegnate io la metterò in pratica, e non sarà difficile che io vada anche oltre l’insegnamento». L’ebreo Shylock, ne Il mercante di Venezia di Shakespeare.

 

La scheda del film http://www.filmtv.it/film/66293/ex-machina/

 

Ex Machina

USA, Regno Unito 2015 - Genere: Fantascienza, Thriller, Drammatico, Psicologico - durata 108'

Regia di Alex Garland

Con Domhnall Gleeson, Oscar Isaac, Alicia Vikander, Corey Johnson, Evie Wray, Deborah Rosan, Sonoya Mizuno, Elina Alminas, Ramzan Miah

 

Trama

Caleb (Domhnall Gleeson), ventiseienne programmatore della più grande compagnia di internet al mondo, vince un concorso per trascorrere una settimana nel rifugio di montagna di proprietà di Nathan (Oscar Isaac), il solitario ceo della società. Quando giunge nella remota località, Caleb scopre di dover prendere parte a uno strano ed affascinante esperimento, in cui deve interagire con la prima vera intelligenza artificiale ospitata nel corpo di una bella ragazza robot.

STAR HUNGER WAR GAMES, EROISMO AL FEMMINILE

Benvenuti nella nuova era, l'Era delle Eroine Bambine dei Giochi di Guerra.

Il cinema d'azione, mescolando fantasy e fantasie eroiche, oggi presenta una nuova generazione di protagoniste. Dimenticate le Wonder Woman - Miss America, le conturbanti Jolie - Tomb Raider o le giunoniche amazzoni - Xena.... La moderna guerriera ha il volto adolescente della ragazza-della-porta-accanto, delicata complessa e complicata, dotata più di abilità che di ingegno, più perizia che malizia, più rabbia che coraggio...

Katniss Everdeen (protagonista della saga di Hunger Games) sembra la gemella diversa di Rey, ragazza illuminata dalla Forza e destinata a rinverdire i fasti di un autentico mito come Guerre Stellari.

Per un old-boy allevato con mostri animati giapponesi e astronavi nell'iperspazio verso una galassia lontana lontana.... l'esordio del nuovo episodio dell'epica saga con le scritte scorrevoli obliquamente sullo sfondo stellato è un autentico tuffo al cuore...

 

Trama del film, tratta da Wikipedia

Star Wars: Il risveglio della Forza

All'incirca trent'anni dopo la battaglia di Endor e la distruzione della seconda Morte Nera, Luke Skywalker, l'ultimoJedi, è scomparso. Sia la Resistenza, una forza militare sostenuta dalla Repubblica e guidata dal generale Leia Organa, che il sinistro Primo Ordine, nato dalla ceneri dell'Impero Galattico, perlustrano la galassia nel tentativo di trovarlo.

Poe Dameron, un pilota della Resistenza, viene mandato su Jakku per incontrarsi con l'anziano Lor San Tekka e recuperare una mappa che si crede conduca a Luke. Allo stesso tempo anche il Primo Ordine sta cercando di recuperare la mappa; il misterioso Kylo Ren atterra su Jakku e attacca il villaggio in cui si trova Poe. Quest'ultimo nasconde la mappa nel suo droide, BB-8, e lo manda via. Kylo cattura Poe e ordina agli stormtrooper di massacrare gli abitanti del villaggio, tra cui lo stesso Tekka.

Uno degli stormtrooper, FN-2187, incredulo di fronte alla brutalità del Primo Ordine, aiuta Poe a fuggire; i due rubano un caccia TIE ma vengono abbattuti e precipitano su Jakku. FN-2187, ribattezzato Finn da Poe, sembra essere l'unico sopravvissuto. Nel frattempo BB-8 viene trovato da Rey, una giovane donna che sopravvive vendendo rottami trovati nel deserto e che è in attesa dei suoi genitori. Finn incontra Rey e BB-8, ma improvvisamente i tre vengono attaccati dal Primo Ordine e fuggono a bordo di una vecchia nave abbandonata, il Millennium Falcon.

Han Solo e Chewbacca catturano il Falcon, che era stato rubato loro anni prima. Han rivela che Luke scomparve dopo che uno dei suoi apprendisti passò al Lato Oscuro e assunse il nome di Kylo Ren. Alla base Starkiller, un pianeta convertito in una super-arma capace di distruggere interi sistemi stellari, Kylo Ren viene informato dal Leader Supremo Snoke che l'unico modo per resistere al richiamo del Lato Chiaro è uccidere suo padre, Han Solo. L'equipaggio del Falcon si reca sul pianeta Takodana per incontrare Maz Kanata, una piratessa aliena che può aiutare BB-8 a raggiungere la Resistenza. Nei sotterranei del castello di Maz, Rey trova la spada laser appartenuta a Luke e a suo padre prima di lui e ha una visione indotta dalla Forza. Maz spiega che è prescelta a possedere l'arma ma Rey, spaventata e confusa si rifiuta di toccarla. La piratessa consegna la spada a Finn, in modo che possa consegnarla alla ragazza quando sarà pronta.

Il Primo Ordine attacca il castello di Maz. Nel frattempo la base Starkiller, su ordine del generale Hux, distrugge l'intero sistema stellare di Hosnian. La Resistenza, guidata dallo squadrone di X-wing di Poe Dameron, sopravvissuto all'impatto su Jakku, giunge in soccorso di Han, Finn e BB-8; tuttavia Rey viene catturata da Kylo Ren e portata a bordo della base Starkiller. Kylo tortura Rey per cercare di ottenere i dettagli della mappa, ma la ragazza riesce a resistere alla tortura. Approfittando dell'assenza di Kylo, Rey fugge usando un trucco mentale Jedi. Intanto Han, Finn e BB-8 si recano su D'Qar, la base della Resistenza, per cercare di ideare un piano per fermare il Primo Ordine.

Il Primo Ordine punta la base Starkiller contro D'Qar; Finn, Han e Chewbacca vengono mandati in missione per sabotare l'arma e permettere agli X-wing della Resistenza di penetrare le difese e distruggerla. Il gruppo riesce a trovare Rey e a piazzare numerosi esplosivi per sabotare la base Starkiller. Han si confronta con Kylo Ren, il cui vero nome è Ben Solo, e cerca di convincerlo ad abbandonare il Lato Oscuro e a tornare a casa con lui, ma Kylo lo trafigge con la spada laser, uccidendolo. Impazzito dal dolore per la perdita dell'amico, Chewbacca colpisce Ren con la sua balestra laser ed innesca gli esplosivi.

I piloti della Resistenza superano le difese del Primo Ordine e attaccano la base Starkiller, innescando una reazione a catena che fa collassare l'arma. Nel frattempo Kylo, ferito, insegue Rey e Finn, che lo affronta usando la spada laser di Luke. Finn viene ferito gravemente, ma Rey recupera la spada laser e combatte contro Kylo. La ragazza riesce a sopraffare Kylo grazie alla Forza e a sfregiarlo in volto, ma i due vengono separati da una voragine che si apre nel terreno. Snoke ordina al generale Hux di evacuare il pianeta e portare Kylo con sé; Rey, Finn e Chewbacca fuggono invece a bordo del Falcon.

Il gruppo fa ritorno su D'Qar, dove il droide R2-D2, spentosi dal giorno della partenza di Luke, si riattiva e rivela il resto della mappa. Rey parte insieme a Chewbacca e R2-D2 a bordo del Falcon per raggiungere Luke su un'isola di uno sperduto pianeta, e gli porge la spada laser di suo padre.

 

Sottoscrivi questo feed RSS

Chi è online

Abbiamo 90 visitatori e nessun utente online

La Pretoria Social

Ora esatta

Cerca...

Che tempo fa?!

Potenza

Calendario Articoli

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Area Riservata

fb iconLog in with Facebook