Log in
A+ A A-

“Ruraliadi”: dall’11 al 13 settembre tre nuove tappe a Pescopagano, Balvano e Brienza

In evidenza La rotoballa a Balvano La rotoballa a Balvano

A Pescopagano venerdì 11/9 “Tiro con l’arco”, a Balvano il 12/9 “La Rotoballa” e a Brienza il 12/9 “Mbasta la pasta”. Sul podio resiste al 1° posto Brienza (111 pt.), a seguire Ruoti (109 p.t) e Sant’Angelo Le Fratte (101 pt.)

 

Continua il tour delle Ruraliadi nel Marmo Melandro, con le tappe numero 9, 10 e 11 in programma venerdì, sabato e domenica rispettivamente a Pescopagano, Balvano e Brienza. E cresce sempre di più l’entusiasmo tra gli oltre trecento atleti, così come cresce la partecipazione delle Comunità a questo evento che, anche quest’anno, sta avendo un grande successo di partecipazione e di pubblico. Dai più piccoli ai genitori e fino ai nonni: tutti ormai sono presi da questo evento che ha fatto si che si superassero rivalità tra paesi ed inutili campanilismi, oltre a favorire integrazione e socializzazione. Per quanto riguarda il programma, l’ultima tappa –la numero 8- si è tenuta a Tito il 4 settembre scorso, ed ha visto la vittoria di Ruoti nel gioco “L’Acquaiolo”. La prossima sarà a Pescopagano venerdì 11 settembre, con la gara sportiva del “Tiro con l’arco”. Richiesta tecnica e precisione per centrare un bersaglio a distanza con delle frecce scoccate da un arco. Poi a seguire stand gastronomici e il concerto dei “Cant’Ieri”. Prima della tappa però è in programma anche una escursione presso il Torrente Ficocchia, nell’ambito dell’iniziativa nata all’interno delle Ruraliadi, “Tra i sentieri del Marmo e Melandro”, per valorizzare e promuovere le splendide location del territorio. Sabato 12 settembre la tappa numero 10 a Balvano, con la gara sportiva denominata “La Rotoballa”: il gioco consisterà nel far rotolare una rotoballa (di circa 2 quintali) lungo un percorso ad ostacoli di quattrocento metri nel centro abitato. Anche a Balvano prima della gara sportiva l’escursione alle “Gole del Platano”. Il lungo week-end delle Ruraliadi si chiuderà con la tappa numero 11, in programma a Brienza domenica 13 settembre: il gioco sarà “Mbasta la pasta”, con gli atleti impegnati in lavori manuali con la pasta paesana. Sia a Balvano che a Brienza in serata le Ruraliadi continueranno con il concerto dei Renanera e gli stand gastronomici. Poi altre tre tappe la prossima settimana, a Baragiano (18/9), Ruoti (19/9) e Bella (20/9), ed infine la tappa finale e la cerimonia di chiusura a Vietri di Potenza, il 26 settembre. Tutte le tappe sono presentate da Maria Antonietta Rotundo, mentre i giochi sono seguiti, diretti e curati dallo staff arbitrale di Pescopagano già impegnato nelle Ofantiadi, con la collaborazione dello staff di Iridia. Per quanto riguarda la classifica –molto corta- resiste al primo posto Brienza (111 pt.). A seguire Ruoti (109), Sant’Angelo Le Fratte (101), Tito (99), Bella (93), Baragiano (91), Balvano (90) e poi seguire tutte le altre squadre dei Comuni. Ruraliadi –quest’anno alla seconda edizione- è un evento promosso dal Gal Csr Marmo Melandro ed è realizzato da Iridia Soc. Coop. Tutte le info ed i programmi completi di ogni tappa su www.ruraliadi.it e sulla pagina Facebook “Ruraliadi”.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Cloudy

13°C

Potenza

Cloudy

Humidity: 75%

Wind: 14.48 km/h

Ultime

Calendario Articoli

« Novembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    

Area Riservata