Log in
A+ A A-

Il mio menù di Natale

In evidenza Il mio menù di Natale

CARNAROLI AL MANDARINO CON CREMA DI BROCCOLETTI ROMANI

 

INGREDIENTI (4 persone)

 

  • 250 g di riso Carnaroli
  • 150 g di broccolo romano
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • olio evo
  • 1 cipolla
  • la scorza grattugiata di due mandarini

 

PROCEDURA

Pulire, tagliare e lavare il broccolo romano; lessarlo in abbondante acqua salata e a fine cottura togliere i pezzi di broccolo e tenere da parte l’acqua di cottura. In una casseruola, mettere la cipolla tritata finemente e un filo di olio evo e lasciare imbiondire per qualche minuto. Aggiungere il riso per la tostatura e la buccia grattugiata dei mandarini, mescolare e sfumare con il vino bianco. Bagnare con l’acqua di cottura del broccolo e a metà cottura aggiungere il broccolo, lasciando da parte qualcuno per la decorazione.

Servire il risotto caldo con qualche pezzetto di broccolo e della buccia di mandarino grattugiata.

 

BRASATO DI MANZO ALLA BIRRA ROSSA

 

INGREDIENTI (4 persone)

 

  • 1 kg di reale di manzo
  • 1 costa di sedano
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 3 foglie di alloro
  • timo
  • sale
  • 1,5 l birra rossa
  • olio evo
  • 1 mela

 

PROCEDURA

Farsi preparare in macelleria il pezzo di carne con la retina e farlo macerare con la birra e le foglie di alloro per 1 ora in frigorifero.

Pulire, lavare e tagliare a dadini il sedano, la cipolla e le carote. In una pirofila di ceramica, mettere un filo di olio, gli odori a dadini, gli spicchi di mela (con la buccia) e il pezzo di carne con la sua marinatura. Massaggiare delicatamente il pezzo di carne del sale grosso, coprire con un foglio di alluminio e cuocere a 200°C per un paio di ore. Ogni ¼ d’ora irrorare il pezzo di carne con il suo liquido di cottura. A cottura ultimata, con il mixer ridurre a crema gli odori. Servire a tavola, le fettine di brasato con la crema.

 

DOLCE ALL’ARANCIA

 

INGREDIENTI (stampo ad anello di circa 22 cm)

 

  • 360 g di albumi a temperatura ambiente
  • 150 g di farina 00
  • 250 g di zucchero semolato
  • 5 g di bicarbonato
  • 25 ml di Cointreau
  • la scorza grattugiata di due arance biologiche
  • un pizzico di sale
  • 250 g di zucchero a velo
  • il succo di una arancia
  • arance candite o essiccate per decorare la torta

 

PROCEDURA

Per la torta, preriscaldare il forno a 170 gradi statico. Montare a neve ferma gli albumi con 125 g di zucchero. Unire agli albumi montati, la farina setacciata con il cremor tartaro, usando una spatola e facendo un movimento dall’altro verso il basso per inglobare aria e non smontare gli albumi. Aggiungere lo zucchero, sempre mescolando dall’alto verso il basso, il sale e la scorza di arancia, infine aggiungere il Cointreau.

Versare l’impasto in uno stampo ad anello, precedentemente foderato con carta forno, e livellare. Infornare per 30 minuti. Sfornare e capovolgere lo stampo su una gratella, lasciandolo capovolto fino a completo raffreddamento, quindi sformare la torta.

Per la glassa, mescolare lo zucchero a velo con il succo di arancia un cucchiaino alla volta, in modo da ottenere una glassa densa e spessa. Versare la glassa sul dolce spalmandola con una spatola e lasciando che scenda lungo i bordi, in modo da ottenere un piacevole effetto decorativo. Guarnire la torta con arance candite o essiccate.

 

 

 

 

Ultima modifica ilGiovedì, 24 Dicembre 2015 13:12
Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Mostly Clear

2°C

Potenza

Mostly Clear

Humidity: 60%

Wind: 25.75 km/h

Ultime

Calendario Articoli

« Agosto 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

Area Riservata