Log in
A+ A A-

BUON 2016 ....CON L'AUGURIO DI DIVENTARE BAMBINI

In evidenza BUON 2016 ....CON L'AUGURIO DI DIVENTARE BAMBINI

Un Augurio per il 2016: impariamo dai bambini ….diventiamo come i bambini! Le festività natalizie ci fanno assaporare la bellezza e il tremore di essere bambini. E’ la loro festa. Quella del piccolo Gesù di Betlemme ma anche il ricordo della tragicità degli innocenti uccisi…..e l’attesa del dono con l’Epifania (una calza appesa e la speranza che venga riempita di tante cose buone).

Dal Natale un grande insegnamento: diventare bambini e accogliere il bambino. Due grandi valori ci vengono consegnati. Due opportunità per la formazione della nostra umanità: Accogliere, cioé lasciare che l’altro diventi parte della nostra vita. Accogliere vuol dire farsi grembo per l’altro, accoglierlo così come è, senza pretese di modifiche o di cambiamenti. E nell’incontro che avviene tra i due si annullano distanze e si smontano pregiudizi.

L’altro grande valore è quello dell’ascolto. Ascoltare…. Avere cioè la capacità di farsi spazio incondizionato per l’altro, per la sua parola, i suoi gesti, i suoi sguardi, il suo sentire. Non volere per l’altro la nostra volontà ma ascoltare la sua unicità, i suoi desideri, …la sua volontà.

L’essere bambini significa anche fare i conti con l’ingenuità disarmante e con la vulnerabilità…… Ed è proprio di fronte a queste peculiarità che possiamo diventare luogo e strumento di salvezza per l’altro oppure carnefici che si impossessano del fanciullo fino a devastargli l’anima. E molteplici sono le forme delle violenze che si esercitano….

Il bambino vuole essere accolto, attende il dono…attende amore! Quel bambino innocente che vede ogni altro come se stesso…

E’ dei bambini il Regno dei cieli. Ce lo ricorda Gesù di Nazareth nel monito: “se non diventerete come bambini….”.

La storia recente ha mostrato ancora tante, forse troppe, facce di Erode. E forse capita anche al mondo degli adulti essere Erode per se stessi, uccidendo quella parte innocente e bisognosa dell’altro che è dentro, nel profondo di ciascuno di noi…

Diventare bambini diventa una possibilità preziosa per “salvarci” dalla perdita di noi stessi… Appendiamo la calza e attendiamo il dono….

Saper sognare, sperare, desiderare…attendere il dono… che con sé porta felicità…perché espressione della presenza di qualcuno che ci pensa e che ci ama… è quanto ci auguriamo.

Buon 2016!

Ultima modifica ilGiovedì, 31 Dicembre 2015 21:33
Maria De Carlo

LA DIRETTORA

Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Aprile 2024 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          

Area Riservata