Log in
A+ A A-

Il pregiudizio

In evidenza Il pregiudizio

Il termine pregiudizio si riferisce ad un pensiero, idea, concetto concepita sulla base di convinzioni personali senza una conoscenza diretta dei fatti, delle persone, delle cose e tale da condizionare fortemente le proprie valutazioni. Esso può essere interpretato come frutto dell'evoluzione e della necessità da parte del sistema cognitivo di elaborare e processare quante più informazioni possibili  nel minor tempo possibile al fine di comprendere possibili minacce ed attuare conseguenti misure preventive; tutto ciò ovviamente a scapito di una elaborazione  approfondita e corrispondente alla verità. Oggi questo termine ha assunto una valenza prettamente negativa indicando un atteggiamento che può essere definito come la tendenza a rispondere prontamente, in maniera favorevole o sfavorevole, ad un particolare oggetto o classe di oggetti. Questi atteggiamenti hanno un contenuto (l'oggetto del pregiudizio), una valutazione (il giudizio) e sono relativamente consolidati e resistenti. Ognuno di noi si forma un atteggiamento praticamente su ogni cosa e siamo predisposti a reagire ad un oggetto, problema, gruppo sociale in maniera positiva o negativa generando molto facilmente dunque dei pregiudizi.  Il pregiudizio è composto da tre componenti: una componente cognitiva, ovvero i concetti e le percezioni degli oggetti; la componente affettiva, ovvero la componente emotiva verso l'oggetto ed una componente comportamentale ovvero la disposizione ad agire verso l'oggetto in questione. Quando un pregiudizio si traduce in un comportamento specifico e tendenzialmente negativo si parla di discriminazione, comportamento questo particolarmente grave e che può incidere sui diritti e sulla salute, psicologica e fisica, di chi lo subisce. Sui pregiudizi si può fare molto affinché essi non portino a conseguenze deleterie per chi li subisce ed in parte per chi li elabora. In merito l'educazione e dunque anche scuola possono fornire un contributo elevato innanzitutto stimolando una maggiore riflessione sui propri pensieri e sulle proprie valutazioni proponendo sia un maggiore approfondimento delle informazioni in proprio possesso sia abituando a vagliare più ipotesi prima di giungere ad una conclusione. Anche approfondire la conoscenza e le caratteristiche dell'oggetto del pregiudizio assume un ruolo molto importante. Dunque la conoscenza ed un pensiero orientato in maniera razionale sono il principale strumento per combattere i pregiudizi e per evitare la discriminazione in ogni sua manifestazione.

Dr Michele Passarella

Devi effettuare il login per inviare commenti

Chi è online

Abbiamo 83 visitatori e nessun utente online

La Pretoria Social

Ora esatta

Cerca...

Che tempo fa?!

Potenza

Calendario Articoli

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Area Riservata

fb iconLog in with Facebook