Log in
A+ A A-

COSMETOLOGIA? ATTENZIONE ALLA PUBBLICITA'

pagine mediche.it pagine mediche.it

Anche la donna più disincantata, può cadere nella rete delle promesse, tessuta con sorprendente abilità dalla potente macchina pubblicitaria. L'insidia è sottile e fa leva su un ancestrale narcisismo, il miraggio acceca, l'antica speranza di un'eterna giovinezza fa scattare la decisione all'acquisto di un prodotto, due prodotti, tre prodotti, il prodotto buono, migliore, unico, portentoso. E costosissimo "mercato della speranza", è stato definito il mercato dei cosmetici che, finchè ci sarà una donna al mondo, è molto probabile, non conoscerà crolli e fallimenti. Occorre però mettersi in guardia:imparare a leggere il messaggio pubblicitario senza staccarsi dalla reatà, imparare a fare le scelte mature e autonome. Acquistare un prodotto perchè veramente utile alla nostra pelle e non perchè l'attricetta perchè è tanto bellina lo esalta in pubblicità. E soprattutto abituarsi a vedere qual'è la vera funzione dei prodotti di bellezza e quali sono i lori limiti. La cosmetologia non potrà mai compiere il miracolo di ridare intatto, come se non avesse subito offesa, quello che il tempo, gli stress, le emozioni hanno intaccato(una pelle compatta, dolce,levigata,muscoli elastici,una folta capigliatura). Una domma, insomma, non riuscirà molto facilmente a saldare in modo completo tutti i debiti che ha contratto con la vita. E meno che mai servendosi solo della cosmetologia. Potrà dare dei forti "acconti" con l'igiene, fisica mentale, con la ginnastica, con l'equilibrio interiore, con cure interne appropriate, e naturalmente anche con l'uso dei cosmetici. Un biologo ha recentemente affermato che i prodotti attesi con maggiore impazienza sono quattro e che si riassumono in:una crema per cancellare le rughe,una lozione che faccia crescere i capelli, una crema che faccia scomparire definitivamente i peli superflui, una lozione che ridia ai capelli grigi e bianchi il loro colore naturale senza tingerli. Sono prodotti ancora da inventare. Eppure talvolta dalla pubblicità sembrerebbe di capire che esistono già. Occorre allora imparare a scoprire i trabocchetti che si nascondono dietro le promesse di miracolo, le ossessive imposizioni estetiche, la celebrazione di falsi ma credibilissimi modelli di bellezza. Occorre imparare a comprare un cosmetico con la stessa avvedutezza e prudenza con cui si compra (o si dovrebbe comprare) una specialità medicinale:infatti ora le case più serie studiano cosmetici scientificamente, come un prodotto farmaceutico. La scienza e non formule miracolistiche governano la cosmesi di oggi. Con questo non si vuol dire che, usando i cosmetici "scientifici" (che riparano molti inconvenienti, ammettiamolo) non siano necessarie anche un pò di fantasia e un pò di speranza.

 

Angela Rondanini

Ultima modifica ilGiovedì, 06 Luglio 2017 20:40
Devi effettuare il login per inviare commenti

Chi è online

Abbiamo 170 visitatori e nessun utente online

La Pretoria Social

Ora esatta

Cerca...

Che tempo fa?!

Mist

4°C

Potenza

Mist

Humidity: 85%

Wind: 9.66 km/h

  • Partly Cloudy
    24 Mar 2016 6°C 1°C
  • Sunny
    25 Mar 2016 9°C 2°C

Calendario Articoli

« Luglio 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Area Riservata

fb iconLog in with Facebook