Log in
A+ A A-

Spiagge (poesia di Anna Ciampi)

In evidenza spiaggia spiaggia

 

Come alberi piantati lungo il fiume
Daremo i nostri frutti
Come semi di granoni piantati alla stessa
Distanza l’uno dall’altro
Tanti ombrelloni piantati svolazzano aperti
con una frangetta ai bordi
in terza fila vedo il mare
non c’è nessuno avanti a me
i palloncini bianchi della boa si possono contare
mi fanno passare la noia, non so se dormire o guardare
qualcuno trascina le gambe dall’acqua
è quello che faccio anch’io
trascino le gambe quando esco dall’acqua
la bancarella ferma sulla riva… vestiti… tanti colori…
quello bianco con i fiori colorati ai bordi
mi era piaciuto tanto tempo fa
una vetrina sul mare.
Per un attimo tutto è stato bello
poi ho proseguito
dovrei avere tempo
non ho tempo ora per soffermarmi a guardare
un effetto fantastico
il mare.. la vetrina così vicina all’acqua
non penso a nient’ altro
poi penso a tante cose….
Quante cose potrei dire di me agli altri
Quante cose potrei augurare,
quale paradiso potrei inventare
sensazioni di libertà ….di allegria……
travolgere tutti ……….…
non l’ho fatto… lo farò
ormai l’ho acciuffato.
Aprirò il pacchetto in un altro momento.
Direi che l’ho confezionato.
Mi ha detto che un altro mondo c’è
Un mondo più bello…..
Un mondo pieno di vita….
Piena… una vita piena di una sola cosa…
Oh semplicità… semplicità è la bancarella….
i vestiti i costumi i prendisole tutti colorati…
vestiti alti visibili
alti come quelli che appendo
guardo in alto per vederli,
la musica non va
non mi concilia il sonno non mi concilia la riflessione
per me vanno bene solo le voci della gente…
il vestito che sventola ….gli ombrelloni e basta

 

Anna Ciampi

 

Ultima modifica ilDomenica, 01 Febbraio 2015 11:43
Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Giugno 2024 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Area Riservata