Log in
A+ A A-

"Gli attori della tutela"

In evidenza "Gli attori della tutela"

A Potenza, nella giornata del 7 giugno 2018, alle ore 10.30, presso l’aula Galileo, e alle 15.30, presso l’aula Amatucci del polo scientifico dell’università degli studi della Basilicata, sita in via dell’Ateneo lucano, si è svolto il convegno “Gli attori della tutela”, all’interno del quale si è tenuta anche la presentazione del centro di ascolto unibas e la premiazione del concorso Woman “Violenza verbale e visiva”.

 L’evento, promosso dal Comitato Unico di Garanzia (CUG) insieme ad Alba Lucana, le ali di Frida, Red House ed Effenove, è stato moderato nella sessione della mattina da Patrizia Del Puente, docente e vicepresidente del Comitato Unico di Garanzia, e nella sessione pomeridiana da Antonio Bixio, presidente della Commissione di Valutazione e vicepresidente del Comitato Unico di Garanzia.

Dopo una prima fase introduttiva a cura di Pegah Moshir Puor, collettivo studentesco Woman, che ha ringraziato tutti i partners che hanno collaborato con il collettivo Woman, di Sebastiano Greco, presidente del consiglio studenti, e Lorenzo Bochicchio, direttore generale Unibas, i quali hanno sottolineato l’importanza di questi incontri all’interno del panorama accademico. Di qui sono seguiti gli interventi di Paola D’Antonio, prorettrice con delega alle funzioni concernenti la disabilità e DSA, Rossella De Paola, garante degli studenti, Licia Viggiani e Maria Adamo, CUG, Salvatore Giannattasio e Carmen Tesoro, rappresentanti studenti CUG, i quali hanno illustrato ai presenti il funzionamento del Comitato Unico di Garanzia in modo da garantire agli studenti la parità delle opportunità con tutti i mezzi possibili. Un esempio a riguardo è la figura dello studente-tutor nell’ambito della disabilità.

Di particolare interesse sono stati gli interventi di Clarissa Guidetti, già rappresentante studenti CUG, e Mariateresa Muscillo, presidente Alba lucana e responsabile del centro di ascolto Unibas, che hanno esposto sia le motivazioni, che riguardano lo stato di benessere dello studente in modo da garantirgli una vita universitaria serena, che le modalità di funzionamento dello stesso sportello, che funzionerà sui poli di Matera e Potenza, previo appuntamento.

Nella sessione pomeridiana, invece, si è svolta la premiazione del concorso, indetto dal collettivo woman, “Violenza verbale e visiva” che, dopo i saluti di Annamaria Tesoro, referente collettivo Woman, che ha ringraziato tutte le realtà che hanno collaborato con il collettivo, e gli interventi di Giulio Giordano, Red House, che si è soffermato sulle distinzioni comunicative tra fumetto e illustrazione, e Sara Losasso, Effenove, la quale si è concentrata sulla capacità e responsabilità di scelta delle parole e delle immagini come criteri per la comunicazione di un messaggio, ha visto trionfare: per la categoria opera materiale, Paola Scavone con “In punta di piedi” e il trio composto da Emy Caivano, Valeria Iannuzzi e Enrico Di Giuseppe con l’opera “Da una valle incantata fino ad un precipizio” per quella multimediale. Una menzione speciale per il valore comunicativo è stata data a Francesco Altamura con l’opera “Anche se la ami”.

 

Giuseppe R. Messina

Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Cloudy

16°C

Potenza

Cloudy

Humidity: 88%

Wind: 11.27 km/h

Ultime

Calendario Articoli

« Ottobre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Area Riservata