Log in
A+ A A-

UN DUO FEMMINILE ED UN VIOLINO PROTAGONISTI ALL'AUDITORIUM DI POTENZA

In evidenza UN DUO FEMMINILE ED UN VIOLINO PROTAGONISTI ALL'AUDITORIUM DI POTENZA

Per l'8^ concerto dell'A.M.B. di Potenza, presso l'Auditorium del Capoluogo,al pubblico potentino é stato riservato un duo femminile di alta qualita', che con l'andare avanti dello spettacolo é emersa sempre piu',trascinando nell'ascolto gli intervenuti che si sono appassionati a questa coppia, anche per via delle presentazioni simpatiche e concrete della pianista Diana Nocchiero,affiancata dalla violinista finlandese Linda Hedlund, che con il suo strumento ha dimostrato grande padronanza e alte capacita:

cose che ci vengono ribadite anche dal suo curriculum che l'ha vista conseguire il dottorato in violino alla Sibelius-Academy in Finlandia,vincere concorsi ed esibirsi come solista e musicista da camera  a livello internazionale, ricercata come insegnante e conferenziere,spesso tiene anche masterclass negli USA,sudAmerica e Asia,le vengono affidate le prime parti dei Wiener Philarmoniker;

non di rado le sue esibizioni vengono trasmesse su radio e tv in Finlandia,Rep.Ceca,Austria e Usa,si é esibita ad alcuni Festival con successo,tra cui al Canergie Hall di New York.

In associazione con Diana Nocchiero,esprime una coppia affiatata,ed anche la pianista ha validi trascorsi,provenendo dal conseguimento del diploma nella citta' di Novara ed avendo potuto studiarte con validi Maestri quali Vasilache,Balzani,Kraft e Delli Ponti: come solista si é esibita nelle formazioni cameristiche e con le orchestre di Malta,Londra,Montreal,Praga ecc, si é esibita per importanti associazioni in Italia,Europa,America,Giappone ecc che le hanno conferito la possibilita' di esibirsi in teatri di prestigio in tutto il mondo;

anche per lei,numerosi suoi concerti sono stati trasmessi da emittenti e radio di prestigio,dall'Italia,BBC,ORF,e RTVE ed altre ancora,spesso figura anche come membro di giuria in concorsi nazionali ed internazionali nonche' docente in masterclass in Italia e all'estero.

Il concerto ha fatto riferimento ad autori importanti,come Corelli con la sua op.5 n.12 ovvero " La Follia ",e poi Brahms con le Danze Ungheresi, per poi passare nella seconda parte a Dvorak con la sonatina in sol mag.op.100 e concludendo il tutto nuovamente con Brahms per la seconda serie di danze ungheresi:

non sono mancati i " bis ", su cui la pianista aveva scherzato in precedenza,fra cui l'arcinota Tzarda.

Una simpatica serata in compagnia di un duo di qualita'.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook

Ultima modifica ilGiovedì, 21 Febbraio 2019 22:15
Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Gennaio 2022 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Area Riservata