Log in
A+ A A-

IN RICORDO DI GIANDOMENICO GIAGNI

In evidenza IN RICORDO DI GIANDOMENICO GIAGNI

Giandomenico Giagni, poeta,sceneggiatore,regista e giornalista,nacque a Potenza l'8 luglio 1922,secondo di sei fratelli,la madre di ruoti e il padre vinaio di vico Bonaventura,fino agli studi liceali resto' nel Capoluogo,poi nel 1942 inizio' a frequentare la facolta' di architettura a Roma,fu' anche uno sportivo vincendo il titolo di campione regionale sui 400 metri;

" fu' amico intimo dei registi Franco Rossi e Virgilio Sabel, dei poeti Sinisgalli e De Libero, di Ungaretti, Cardarelli,Saba,degli scrittori Pratolini e Bernari e spesso la sua casa era frequentata da Festa Campanile, Pratolini,Bernari Zavoli,Millo,Sabel,Patroni Griffi ecc.,

lavoro' presso la Rai come rumorista, fu' autore radiofonico, riduttore di testi, curatore di rubriche di poesie, regista e documentarista anche televisivo,sceneggiatore cinematografico, e grazie a queste attivita' vide i suoi testi interpretati dai grandi della radio e del teatro di allora come Gassman, Manfredi, Buazzelli,Sbragia,Ubaldo Lay,Alberto lupo, Ottavia Piccolo ecc";

divenne Direttore Artistico della Compagnia Attori Associati e poi per il cinema scrisse - La Domenica della Buona Gente,Amici per la Pelle, Smog e Italiani Brava Gente, preparo' lavori per la tivu',ma la morte lo colse all'eta' di soli 52 anni a Roma, il 9 marzo 1975, ovvero 45 anni fa',e non prima aver pubblicato la prima edizione italiana delle poesie di Jacques Prevert, e in forma postuma Il Confine, con sue poesie ad opera di Bernari e Pratolini.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte: old.consiglio.basilicata.it

Ultima modifica ilLunedì, 09 Marzo 2020 22:45
Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Luglio 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

Area Riservata