Log in
A+ A A-

GIORNATA MONDIALE DEL DONATORE DEL SANGUE 2020

Il 14 giugno si celebra la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue, istituita nel 2004 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità  in concomitanza con l’anniversario della nascita di Karl Landsteiner, scopritore dei gruppi sanguigni e coscopritore del fattore Rhesus.

Il Consiglio d’Europa da numerosi anni sostiene la Giornata mondiale del donatore di sangue, organizzata il 14 giugno di ogni anno per promuovere questa causa a livello mondiale.

Il bisogno di sangue non si ferma mai, per cui è importante dare il proprio contributo anche in momenti difficili come questo , il sangue infatti non è veicolo del coronavirus e serve ogni giorno a curare migliaia di persone, anche perchè tale fabbisogno non cessa mai, deve essere garantito ad ogni malato indipendentemente dalla razza, religione o appartenenza politica, anche perchè questo fabbisogno è soddisfatto dal contributo di donatori volontari anonimi, generosi e non remunerati. 

 

Nel campo della trasfusione sanguigna, il Consiglio d’Europa difende tre principi fondamentali: il perseguimento dell’autosufficienza di sangue, la protezione della salute dei donatori e dei beneficiari e il divieto di commercializzazione delle sostanze di origine umana, sostenendo l’esigenza di donazioni volontarie e non retribuite.

35 paesi europei e 9 Stati osservatori, nonché l’Organizzazione mondiale della sanità  (OMS) e la Commissione europea (Ue).

La Direzione europea per la qualità  dei farmaci e cura della salute (DEQM) coordina l’insieme di queste attività  a livello europeo. Pubblica in particolare a tal fine rapporti destinati a migliorare le pratiche, nonché indagini internazionali e raccomandazioni rivolte agli Stati membri, al fine di modificare e di fare evolvere le legislazioni nazionali.

 Il trend positivo è stato certificato dal Centro Nazionale Sangue che ha reso noti i dati della raccolta del 2019 in vista della Giornata Mondiale del Donatore di Sangue, e  informa che torna a crescere il numero dei donatori di sangue dai 18 ai 25 anni , invertendo la tendenza che li vedeva in calo costante dal 2013 Quest’anno l’Oms aveva scelto l’Italia per ospitare la manifestazione mondiale,World Blood Donor Day che è stata rinviata al 2021, sempre nel nostro paese, a causa della pandemia.

 

Rondanini Angela

 

(fonte internet)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Agosto 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Area Riservata