Log in
A+ A A-

Serie D girone H: AZ Picerno-F.B.C. Gravina 4-1, F.C. Francavilla.Fidelis Andria 0-0 e U.S.D. Lavello-Taranto F.C. 1907 2-3. Serie D girone I: Rotonda-Paternò 1-0.

In evidenza Serie D girone H: AZ Picerno-F.B.C. Gravina 4-1, F.C. Francavilla.Fidelis Andria 0-0 e U.S.D. Lavello-Taranto F.C. 1907 2-3. Serie D girone I: Rotonda-Paternò 1-0.

Domenica 13 giugno 2021 si è giocata la trentaquattresima giornata di ritorno l'ultima giornata di ritorno del campionato di serie D girone H 2020/2021.

AZ Picerno-F.B.C. Gravina 4-1. Mister Palo: "Peccato per l'epilogo in campionato, ma ora vogliamo vincere i playoff ad ogni costo".

Il tecnico dei lucani ammette: "Nelle ultime undici partite abbiamo ottenuto dieci vittorie e un pari, penso che solo l'Inter in serie An ha fatto un cammino del genere".

Mister Palo: "Quando il Presidente e il direttore mi hanno affidato questa squadra io ero straconvinto che questo gruppo poteva arrivare in alto, perchè prima dei valori tecnici ho trovato uomini che hanno lottato e sudato la maglia in campo.

Dall'inizio alla fine i ragazzi hanno fatto qualcosa di strepitoso, poi nel calcio è così, vince solo una però credo che il nostro dovere l'abbiamo fatto e ora dobbiamo pensare a un altro campionato con questi playoff che vogliamo vincere a tutti i costi perchè se lo meritano tutte le componenti del club - precisa il mister dei lucani - Ai miei calciatori non posso rimproverare nulla, e poi non dimentichiamo che nelle ultime undici partite abbiamo ottenuto dieci vittorie e un pari, penso che solo l'Inter in serie A ha fatto un cammino del genere. Noi vogliamo andare avanti ad ogni costo e vincere questi playoff".

L'AZ Picerno di mister Palo allo stadio "Donato Curcio" di Picerno alle ore 16:00, vince 4-1 contro la F.B.C. Gravina, le reti, al 19' del primo tempo i padroni di casa dell'AZ Picerno passano in vantaggio con Esposito, al 22' del primo tempo arriva il pareggio degli ospiti della F.B.C. Gravina con Messori, al 36' del primo tempo il nuovo vantaggio dell'AZ Picerno con Iadaresta, al 43' del primo tempo la terza rete dell'AZ Picerno con Carnevale e al 74' del secondo tempo la quarta rete dell'AZ Picerno con Oyewale.

F.C. Francavilla-Fidelis Andria 0-0. La F.C. Francavilla pareggia con la Fidelis Andria, centrata la salvezza.

Uno 0-0 che permette alla formazione di mister Ranko Lazic di raggiungere la salvezza.

L'obiettivo minimo della F.C. Francavilla è stato raggiunto con il pareggio all'ultima di campionato contro la Fidelis Andria. La salvezza è cosa fatta per il team della famiglia Cupparo che con lo 0-0 ottenuto quest'oggi allo stadio "Nunzio Fittipaldi" di Francavilla in Sinni chiude la stagione in positivo. La gara ha visto una F.C. Francavilla determinato nonostante i pugliesi fossero nettamente superiori, visto il terzo posto occupato in classifica. Ma nonostante ciò, i sinnici hanno tenuto bene il campo con una certa padronanza. Pronti via, al quarto minuto di gioco rigore fischiato dal direttore di gara per la F.C. Francavilla, ma il guardalinee richiama l'arbitro per un fuorigioco. Poco dopo al 9' Nolè ruba palla entra in area e calcia da buona posizione ma il portiere respinge. Si fa vivo la Fidelis Andria con due occasioni, ma senza particolari problemi per la porta francavillese. Al 21' Nolè riceve palla ai venti metri, la serve di prima per l'accorrente Leonetti che calcia al volo, ma il suo tiro è ribattuto. Alla mezz'ora la Fidelis Andria ci prova con Mariano, ma Cefariello blocca la palla a terra. Al 32' la F.C. Francavilla è pericoloso con un tiro rasoterra sul secondo palo di Del Col con la palla che esce di un soffio a lato. Al 40' Mariano calcia verso la porta e Cefariello respinge in calcio d'angolo. Nella ripresa dopo solo due minuti di gioco la F.C. Francavilla pericoloso, cross di Del Col e Leonetti colpisce spalle alla porta in rovesciata con la palla esce sopra la traversa. Al 62' occasionissima per la F.C. Francavilla: cross di Semeraro la palla attraversa tutta l'area e Nolè non ci arriva per un soffio. Passano appena tre minuti ed è ancora Nolè pericoloso, ma il suo appuntamento con la palla è rimandato di un niente. Al 65 altra occasione per la F.C. Francavilla, cross dalla destra del neo entrato Petruccetti per l'accorrente Navas, ma il suo colpo di testa in discesa va alto di poco. Non succede più nulla, la F.C. Francavilla festeggia la salvezza la Fidelis Andria invece va a giocarsi i playoff.

La F.C. Francavilla di mister Lazic allo stadio "Nunzio Fittipaldi" di Francavilla in Sinni alle ore 16:00, pareggia a reti bianche contro la Fidelis Andria.

U.S.D. Lavello-Taranto F.C. 1907 2-3. I rossoblù coronano il sogno e tornano in serie C. La decide Santarpia.

Partita al cardiopalma, botta e risposta tra le due squadre tra primo e secondo tempo poi nel finale la rete decisiva. Esplode la festa dei calciatori pugliesi e della società, commozione enorme per Giove, Montervino, calciatori e staff tecnico.

Si è conclusa con il risultato di 2-3 la partita U.S.D. Lavello-Taranto F.C. 1907, che sancisce il ritorno dei pugliesi in serie C. I tarantini il prossimo anno giocheranno di nuovo fra i professionisti. Il girone H di serie D ha regalato quindi una gioia ai pugliesi, ma anche una delusione a un'altra compagine della stessa regione: il Brindisi è infatti retrocesso in Eccellenza. Ai playoff: Picerno, Fidelis Andria, Casarano, Bitonto.

Grande entusiasmo a Taranto: l'ultimo salto di categoria fu nel 2016 grazie a un ripescaggio, mentre la precedente promozione sul campo risale alla stagione 2005/2006 quando il Taranto di Papagni vinse il campionato di C2 superando nella finale playoff il Rende. Oggi l'agognato ritorno tra i professionisti. Al triplice fischio finale è esplosa la gioia dei tifosi rossoblù con caroselli di auto, tripudio di bandiere e festa in piazza Ebalia.

IL COMMENTO DI MELUCCI - E' stato un anno indimenticabile per lo sport rossoblù, non poteva mancare il calcio ad onorare Taranto, città dei XX Giochi del Mediterraneo. I nostri ragazzi non meritavano di restare ancora in quella categoria, tutta la città sta ormai salendo di livello, e questi risultati non sono un caso, ma il frutto di tanto serio lavoro. Taranto ha già dimostrato di recente, penso a SailGP, di essere pronta per i più grandi palcoscenici, sportivi, culturali, economici. Noi, come sempre, svolgeremo il nostro ruolo, che è quello di occuparci dell'impiantistica comunale e di sostenere al meglio la società del Presidente Massimo Giove. Ci abbiamo creduto anche prima del risultato di Venosa, come noto in relazione al progetto del nuovo stadio "Erasmo Iacovone" di Taranto. Oggi pensiamo alla festa e guardiamo avanti, con rinnovata fiducia e con grande entusiasmo, per tutto quello che aspetta la nostra città. Per Taranto il vento è cambiato, complimenti a tutti i rossoblù.

La U.S.D. Lavello di mister Zeman allo stadio "Michele Lorusso" di Venosa alle ore 16:00, perde 2-3 contro il Taranto F.C. 1907, le reti, al 17' del primo tempo i padroni di casa della U.S.D. Lavello passano in vantaggio con Dell'Orfanello al 33' del primo tempo arriva il pareggio degli ospiti del Taranto F.C. 1907 con Corado, al 34' espulsione diretta per proteste per Del Grosso della U.S.D. lavello, al 42' del primo tempo è il Taranto F.C. 1907 a passare in vantaggio con Rizzo, al 57' del secondo tempo la U.S.D. Lavello pareggia ancora con Dell'Orfanello che sigla la sua doppietta personale e all'82' del secondo tempo il nuovo vantaggio del Taranto F.C. 1907 con Santarpia.

Domenica 13 giugno 2021 si è giocata la trentaquattresima giornata di ritorno l'ultima giornata del campionato di serie D girone I 2020/2021.

Rotonda-Paternò 1-0.

Il Rotonda di mister Pepe allo stadio "Gianni Di Sanzio" di Rotonda alle ore 16:00, vince di misura 1-0 contro il Paternò, la rete dei padroni di casa del Rotonda arriva all'11' del primo tempo con Ceesay.

 

Michele Saporito   

 

Ultima modifica ilGiovedì, 17 Giugno 2021 15:11
Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Settembre 2021 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Area Riservata