Log in
A+ A A-

La Cina alla conquista dell'America

In evidenza La Cina alla conquista dell'America

Con una complessa manovra finanziaria, il colosso Google ha venduto la divisione mobility di Motorola ai cinesi della Lenovo.
Nata come Legend Group Ltd e New Technology Developer Incorporated, attualmente la Lenovo è il più grande produttore di personal computer nella Repubblica Popolare Cinese ed addirittura nel 2004 è stato il terzo produttore nel mondo.

Google aveva acquistato Motorola Mobility nel 2012 per la bella cifra di 12,5 miliardi di dollari, ed oggi cede la divisione per soli 2,9 miliardi di dollari, anche se nel pacchetto mancano la maggior parte dei brevetti Motorola che il colosso di Larry Page detiene ancora gelosamente. A Lenovo vanno quindi tutti gli smartphone, 2000 brevetti e la licenza d’uso sui brevetti rimanenti, e Lenovo pagherà Google con 660 milioni di dollari in contanti, 750 milioni di dollari in azioni e il restante nei prossimi tre anni in tre diverse tranches.

A quanto pare la convenienza è stata vicendevole: Google con l'acquisizione di Motorola Mobility era interessata soprattutto ad impadronirsi del consistente pacchetto di brevetti della nota società di comunicazione, con sede a Libertyville, Illinois.

D'altro canto, Lenovo intendeva trovare un partner solido per penetrare nel mercato statunitense e conquistare quote di mercato nel panorama mobile mondiale. Google, altresì si libera di una divisione scomoda, che avrebbe potuto intralciare lo sviluppo dei dispositivi Developer Edition.

Larry Page, amministratore delegato di Google, rileva che "Lenovo ha le capacità di rendere Motorola Mobility un player globale nell'ecosistema Android" e che "questa decisione consentirà a Google di indirizzare la sua energia a una maggiore innovazione in Android".
"L'acquisizione di un marchio icona renderà Lenovo un forte competitor globale per gli smartphone. Abbiamo fiducia nel fatto di poter unire il meglio delle due società - mette in risalto l'amministratore delegato di Lenovo, Yang Yuanqing - e creare prodotti che piacciano ai clienti". (fonte "La Repubblica" - 29 Gennaio 2014)

Ricordiamo infine ai nostri lettori che Lenovo recentemente ha acquisito la divisione server business X86 di IBM, confermando la sua decisa volontà di attuare scelte strategiche in un mercato che guarda sempre più ad Oriente.

Ultima modifica ilGiovedì, 30 Gennaio 2014 10:19
Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Giugno 2024 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Area Riservata