Log in
A+ A A-

LA NASCITA DEL CO.RE.S.MU.S - BASILICATA

Ad Avigliano, nella Biblioteca “T. Claps” della Società Operaia di Mutuo Soccorso, fondata nel 1874, si è svolta l’Assemblea Costituente tra i Sodalizi lucani, che ha determinato la nascita del Coordinamento Regionale delle Società di Mutuo Soccorso della Basilicata, acronimo CO.RE.S.MU. S. – BASILICATA, e ha eletto, all’unanimità, quale Coordinatore Luciano Sabia, già presidente della Soms di Avigliano dal 2006 al 2012.
All’Assemblea hanno partecipato i Presidenti e componenti del direttivo di dieci dei dodici ultracentenari Sodalizi attualmente operanti in Basilicata, e precisamente i due ubicati nella Città a piè del Carmine (Società Operaia di Mutuo Soccorso fra gli Operai di Avigliano e la Società Previdenza e Lavoro) e quelli di Bernalda, Filiano, Marsicovetere, Melfi, Montalbano Jonico, Muro Lucano, San Mauro Forte e Tolve. Assenti “giustificate” le Società di Matera e Tursi.


La nascita del Coordinamento regionale quale organismo di rappresentanza, portatore di istanze comuni nei confronti delle istituzioni, inizierà – ha comunicato il coordinatore Sabia - a partire dal prossimo mese di settembre- ad avere una serie ulteriori di incontri, che si svolgeranno a Potenza e poi nelle sedi dei Sodalizi, finalizzati prioritariamente a sollecitare il legislatore di Viale Vincenzo Verrastro a dare concreta attuazione alla Legge regionale della Basilicata del 19 gennaio 2010, n 2 sulla tutela del patrimonio e dei valori storici, sociali e culturali delle Società di Mutuo Soccorso in attività da almeno dieci anni, ad oggi rimasta sulla carta anche per carenza di risorse economiche.
Con tale provvedimento la Regione Basilicata si era impegnata a favorire la diffusione della conoscenza e l’illustrazione della storia e delle attività delle SOMS, disponendo interventi finanziari per l’acquisto, il recupero e l’utilizzo sociale degli immobili, degli arredi e dei beni culturali di proprietà o in uso perpetuo dei suddetti sodalizi e la promozione di iniziative di carattere mutualistico.


Altro tassello fondamentale previsto nella normativa regionale è, previa indagine conoscitiva dei Sodalizi esistenti in Basilicata, l’istituzione del “Centro per lo studio e la documentazione delle Società di Mutuo Soccorso, con l’obiettivo di: 1) realizzare una biblioteca specializzata sulle Società di Mutuo Soccorso (S.M.S.), con particolare riferimento a quelle lucane; 2) costituire un archivio filmico e fotografico del materiale iconografico delle S.M.S.; 3) organizzare un deposito per il ricovero temporaneo di archivi sociali, bandiere o altro materiale di proprietà delle S.M.S. per la predisposizione di interventi di restauro conservativo; 4)organizzare mostre e convegni sia per la valorizzazione del patrimonio storico-culturale delle S.M.S. sia per lo studio ed analisi delle nuove forme di solidarietà; 5) promuovere borse di studio per giovani laureandi, finalizzate allo studio ed alla ricerca sulle origini storico-sociali delle Società di Mutuo Soccorso. La Regione Basilicata in attuazione dell' art. 5 del proprio statuto promuove i valori storici, culturali e sociali delle S.M.S. e delle Società Costituite. Per il coordinamento - continua Sabia - la modifica della legge regionale è un obiettivo fondamentale che tutte le Società di Mutuo Soccorso Lucane intendono perseguire con determinazione, approntando un documento di sintesi che sarà sottoposto all’attenzione del legislatore regionale. Il Coordinamento creerà inoltre spazi comunicativi interni per lo scambio di informazioni, idee e tutto quanto consentirà di rafforzare le relazioni sociali basate sui principi fondanti delle Soms: solidarietà, inclusione e partecipazione. E , per concludere, la Regione Basilicata favorisce la diffusione della conoscenza della storia e la promozione di iniziative di carattere mutualistico 

FEDERICA CORBISIERO

Sottoscrivi questo feed RSS

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Giugno 2024 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Area Riservata