Log in
A+ A A-

“Concerto di Natale”

A  Potenza, nella giornata del 16 dicembre, presso la cattedrale di San Gerardo, alle ore 19.30, si è tenuto il concerto di Natale, organizzato dal Rotary Club, che ha visto esibirsi Rocco Mentissi , pianoforte, ed Elisabetta Caputi, voce.

Diversi sono stati i pezzi musicali eseguiti da Mentissi,  di  cui molti di sua composizione, quali “Gare n. 1”, “Per Delia”, “Altrove” e “Ballata per i poeti dimenticati”. Tra questi il maestro ha voluto dare particolare rilievo al brano “Porte chiuse”, essendo quest’ultimo dedicato alla Basilicata e al suo infelice momento attuale, rimarcando il sentimento di tristezza di chi si trova le porte chiuse e di chi le chiude.

L’evento si è concluso con i ringraziamenti da parte dei due artisti al pubblico presente e ai rappresentanti del Rotary Club che ne hanno permesso la realizzazione.

 

Giuseppe R. Messina

 

(da lalucania.org)

" Verrà un angelo"

Verrà un angelo

 

S’inneggiava alla rossa e celeste aurora

e tu andavi,

lasciando il mistero

sui rossi narcisi

delle meste vallate.

Una stella fredda

in quella notte estiva

palpitava silenziosa:

seguiva il tuo respiro,

che s’adeguava al ritmo dolce del tenero cuore.

Verrà un angelo, dicesti

e poi con lui volasti.

Quel placido sogno

sul to volto segnava

il profumato ricordo del nostro bimbo,

che, senza risveglio, s’addormentava.

 

Cesira Ambrosio

"La Politica dei Subalterni". Presentazione del libro di Francesco Caruso

Nella giornata del 10 maggio alle ore 17.00 presso la Biblioteca Centrale di Ateneo del Polo Storico Umanistico dell'Università degli Studi della Basilicata si terrà la presentazione del libro "La Politica dei Subalterni" di Francesco Caruso.

L'evento organizzato dall'Associazione Culturale Studentesca "UnIdea",insieme a "No Borders Basilicata" e a "Decanter".    
Sarà ancora una volta una grande possibilità per poter discutere e riflettere liberamente  insieme sui temi scottanti dell'attualità
Si parlerà di Lotta,di Sfruttamento,del Sogno degli Emarginati,dei Nomadi,dei Braccianti,degli Ultimi,di sconfiggere un'apparente e immodificabile subalternità.


Giuseppe Messina

Unibas, master in welfare territoriale ed europrogettazione sociale

A Potenza nella giornata di  venerdì 25 marzo, alle ore 10, nella sede del Dipartimento di matematica, informatica ed economia (campus di Macchia romana, aula 39) è stato presentato il master di 1° livello “WellPro”, attivato dall’Università degli Studi della Basilicata in collaborazione con l’Alleanza delle cooperative e con l’Inps. L 'obiettivo è quello di promuovere la crescita e la diffusione delle conoscenze e delle competenze sul welfare territoriale, con approfondimenti nell'area della progettazione in ambito nazionale e comunitario e implicazioni nel management delle imprese sociali, cooperative e no profit. 

     Il percorso di studi formerà professionalità capaci di rispondere alle sfide dell’Unione Europea in materia di inclusione e innovazione sociale con un approccio sostenibile, approfondendo sia le materie relative al welfare territoriale sia le opportunità offerte dalla nuova programmazione comunitaria, per formare i manager sociali dell’Europa 2020.

    “La capacità di formulare progetti candidabili sui programmi di emanazione europea – commenta il coordinatore, prof. Giovanni Quaranta – necessita di una notevole capacità tecnica per la quale vanno forniti gli strumenti”. “In un momento di profonda revisione del terzo settore, la cooperazione avverte la necessità di formare una classe dirigente qualificata – aggiunge Paolo Laguardia, presidente regionale dell’Alleanza delle cooperative – in grado di pensare nuovi percorsi imprenditoriali in una chiave fortemente innovativa, presidiando uno spazio che nel nostro territorio esiste e può essere ulteriormente sviluppato”.

            Il master, che si inserisce in un percorso ormai consolidato di collaborazione tra l’ateneo lucano e l’Alleanza delle cooperative, si articola in tre fasi: attività didattica in aula, tirocinio curriculare retribuito presso imprese cooperative e project-work finale. Ha una durata complessiva di 1500 ore per assegnare 60 crediti formativi universitari (CFU) e avrà inizio a fine aprile con un numero massimo di 18 studenti. L’Inps erogherà cinque borse di studio a copertura totale dei costi del master. È possibile presentare, attraverso l’apposita piattaforma del sito dell’università, la domanda di iscrizione entro il 31 marzo, a cui farà seguito una prova selettiva di accesso.

Giuseppe Messina

Sottoscrivi questo feed RSS

Chi è online

Abbiamo 73 visitatori e nessun utente online

La Pretoria Social

Ora esatta

Cerca...

Che tempo fa?!

Potenza

Calendario Articoli

« Aprile 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Area Riservata

fb iconLog in with Facebook