Log in
A+ A A-
Michele Saporito

Michele Saporito

URL del sito web:

Le partite di calcio delle squadre lucane di domenica 23 aprile 2017.

Domenica 23 aprile 2017 si è giocata la 36 giornata del campionato di Lega Pro, Girone C, stop del Matera, il Matera di mister Auteri cade sul campo "Alberto Pinto" di Caserta contro la Casertana, perdendo per 3 a 1, le reti tutte nel primo tempo, al 3' vantaggio ospite del Matera con Dammacco, al 9' il pareggio su calcio di rigore della Casertana con Corado, al 32' il vantaggio dei padroni di casa della Casertana con Rajcic, e al 41' con Ciotola per il terza rete della Casertana. Il Melfi di mister Diana allo stadio "Arturo Valerio" vince lo scontro diretto in coda contro il Taranto e conquista tre punti fondamentali. Al 48' del secondo tempo il Melfi sbaglia un calcio di rigore con De Angelis intercettato dall'estremo difensone, dal portiere De Toni del Taranto, allo scadere al 92' del secondo tempo altro calcio di rigore per il Melfi, la rete è di Foggia, domenica prossima 30 aprile 2017, il Melfi giocherà a Foggia, dove domenica 23 aprile 2017 ha conquistato la matematica promozione in Serie B.

In Serie D, Girone H, si è giocata la 32 giornata, il Potenza allo stadio "San Giovanni Paolo II" di Nardò, viene sconfitto per 3 a 0, e vede complicarsi la sua chiave salvezza, le reti, al 26' del primo tempo in vantaggio del Nardò su calcio di rigore con Patierno, al 32' del primo tempo radoppio dei salentini di nuovo con Patierno e al 47' del secondo tempo la terza rete del Nardò con Corvino. Allo stadio "Donato Curcio" di Picerno la Polisportiva AZ Picerno perde per 1 a 2 contro l'Herculaneum, le reti, al 33' del primo tempo in vantaggio i padroni di casa della Polisportiva AZ Picerno con Esposito, al 44' del primo tempo il pareggio ospite dell'Herculaneum con El Ouazni, al 34' del secondo tempo il vantaggio ospite con Yeboah, allo stadio "Pasquale Corona" di Rionero in Vulture, finisce in pareggio per 1 a 1 lo scontro salvezza nel derby lucano tra la C.S. Vultur e l'F.C. Francavilla, le reti, in vantaggio i padroni di casa della C.S. Vultur al 17' del primo tempo con Cristaldi e pareggio ospite dell'F.C. Francavilla al 33' del secondo tempo con De Marco.

 

Michele Saporito 

 

 

 

Le gare della 35 giornata del campionato di Lega Pro, Girone C, delle squadre lucane.

Sabato 15 aprile 2017 alle ore 14:30, si è giocata la 35 giornata della Lega Pro, Girone C, anticipata per le festività pasquali, al "XXI Settembre Franco Salerno" di Matera, sfida di alta classifica, i padroni di casa del Matera di mister Autieri pareggiano 1 a 1 contro il Lecce, le reti in vantaggio il Matera al 28' minuto del primo tempo con Negro, il pareggio del Lecce con la rete al 64' del secondo tempo di Costa Ferreira, i salentini in dieci uomini per tutto il secondo tempo, biancoazzurri che falliscono numerose occasioni da rete per vincere il match, da segnalare una grandissima prestazione dell'estremo difensore, del portiere ospite Perrucchino che evita ai suoi di capito in almeno cinque circostanze. Il Melfi invece torna a vincere in trasferta e lo fa sbancare il campo "Filippo Neri-Franco Scoglio" di Messina, imponendosi con il punteggio di 3 a 4, le reti il vantaggio del Melfi al 36' del primo tempo con Mariano, al 40' del primo tempo radoppio con Laezza, sugli sviluppi di due calci d'angolo, nel secondo tempo al 60' arriva il tris con De Vena, i padroni di casa accorciano le distanze al 64' con madonia, al 74' quarta rete del Melfi con Foggia, sembra la rete della tranquillità ma, i padri di casa vanno in rete all'82' con Marseglia e al 90' con Musacci. Sofferenza finale ma, tre punti importantissimiche consentono al Melfi di superare in classifica il Taranto.

Il Prossimo Match sarà decisivo per raggiungere i play-out.

 

Michele Saporito 

Le gare del campionato di Serie D, Girone H, delle squadre lucane.

Ieri 13 aprile 2017 si è giocata la 31 giornata delle gare di ritorno del campionato 2016/2017 di Serie D, Girone H, anticipata per le festività pasquali.

Era dai tempi della lega Pro, più di sette anni fa che, il Viviani non apriva le porte per una notturna, si è giocata alle ore 20:30 "all'Alfredo Viviani" di Potenza, davanti a 2.500 spettattori, pubblico delle grandi occasioni per il derby lucano rosso-blu tra il Potenza di mister Biagioni e i melandrini della Polisportiva AZ Picerno di mister Arleo, i ventidue in campo però non sono mai stati quasi all'altezza però della cornice, attacchi asfittici e portieri poco impegnati, la partita termina a reti bianche 0 a 0, alle ore 15:00 allo stadio "Nunzio Fittipaldi" di Francavilla in Sinni, i sinnici l'F.C. Francavilla di mister Lazic non va oltre lo 0 a 0 contro la Madrepietra Daunia Apricena, l'F.C. Francavilla sciupa molto in attacco ma, di fronte trova anche un portiere paratutto, alle ore 15:00 la C.S. Vultur invece cade sul campo "Ricciardello" di San Severo, poker senza appello per i padroni di casa, perde per 4 a 0 contro il San Severo, una brutta partita da dimenticare, ed ora si trova invischiata in piena zona play-out ad un solo punto dalla salvezza diretta, le reti al 9' del primo tempo Laboragine, al 51' del secondo tempo Menicozzo, al 75' del secondo tempo Florio e al 80' del secondo tempo Di Federico.

 

Michele Saporito 

I risultati delle partite di calcio delle squadre lucane, giocate domenica 9 aprile 2017.

In Lega Pro, Girone C, nella 34 giornata, il Matera di mister Autieri espugna lo stadio "Romeo Menti" di Castellammare di Stabia, vincendo 1 a 2 contro le vespe della Juve Stabia, le reti, in vantaggio la Juve Stabia al 7' del primo tempo con Marotta, pareggio del Matera al 39' del primo tempo con l'autorete di Liviero, e al 93' con Carretta per il vantaggio ospite, sconfitta di misura invece per il Melfi di mister Diana sul campo "Vito Simone Veneziani" di Monopoli, la rete del Monopoli arriva al 60' del secondo tempo con Genchi.

In Serie D, Girone H, 30 giornata, terminano in parità i due derby lucani, allo stadio "Pasquale Corona" di Rionero in Vulture, finisce 1 a 1, tra la C.S. Vultur di mister Sosa e il Potenza di mister Biagioni, le reti tutte nel secondo tempo, in vantaggio la C.S. Vultur al 16' con De Rosa, il pareggio del Potenza al 40' con Pepe, anche allo stadio "Donato Curcio" di Picerno finisce 1 a 1 tra la Polisportiva AZ Picerno di mister Arleo e l'F.C. Francavilla di mister Lazic, le reti tutte nel primo tempo al 13' Esposito per la Polisportiva AZ Picerno e il pareggio al 28' con Masini per l'F.C. Francavilla.

 

Michele Saporito

Turno infrasettimanale in Lega Pro, Girone C, si è giocata la 33 giornata di ritorno.

Turno infrasettimanale, mercoledì 5 aprile 2017 si è giocata la 33 giornata delle gare di ritorno della Lega Pro, Girone C, pareggio a reti bianche al "XXI Settembre Franco-Salerno" per il Matera di mister Autieri contro i federiciani, la Fidelis Andria, il Melfi di mister Diana invece "all'Arturo Valerio" perde lo scontro diretto per la salvezza contro la Vibonese, sconfitta di misura 0 a 1, la rete al 42' minuto del primo tempo con Minarini.

 

Michele Saporito

I risultati delle varie partite di calcio delle squadre lucane.

Nella 32 giornata di ritorno della Lega Pro, Girone C, il Matera di mister Auteri pareggia 1 a 1 sul campo "Domenico Purificato" di Fondi, al 26' minuto del primo tempo rete di Gambino per il Unicusano Fondi Calcio e pareggio al 10' minuto del secondo tempo con De Rose per il Matera, il Melfi di mister Diana cade sul campo "Oreste Granillo" di Reggio Calabria contro la Reggina sconfitto 2 a 1, locali in vantaggio al 12' del primo tempo con Botta, radoppio al 41' minuto del primo tempo con Coralli, rete per i gialloverdi al 56' minuto del secondo tempo con Foggia.

Nella 29 giornata del campionato di Serie D, Girone H, un punto prezioso per il Potenza di mister Biagioni dove, "all'Alfredo Viviani" di Potenza contro il Bisceglie, finisce a reti inviolate, 0 a 0, l'F.C. Francavilla di mister Lazic batte al "Nunzio Fittipaldi" per 3 a 0 l'Agropoli, al 44' minuto del primo tempo con un rigore trasformato da Aleksic, raddoppio al 45+1 con Masini, terza rete al 70' minuto del secondo tempo ancora con Masini, sconfitte invece per la Polisportiva AZ Picerno di mister Arleo 1 a 2, allo stadio "Trastevere Stadium", del quartiere romano Trastevere, al centro di Roma, in vantaggio i malandrini al 39' del primo tempo con Tedesco, al 65' del secondo tempo pareggio dell'A.S.D. Trastevere Calcio su calcio di rigore con Tajarol e raddoppio dell'A.S.D. Trastevere Calcio al 78' del secondo tempo sempre con Tajarol, e per la C.S. Vultur di mister Sosa 1 a 2 a Manfredonia, reti tutte nel secondo tempo, in vantaggio del Manfredonia al 52' del secondo tempo con Coccia, raddoppio al 79' del secondo tempo con La Porta, al 90+3 accorcia le distanze la C.S. Vultur.

 

Michele Saporito

Pellart Pellicceria-Atelier.

"Chi lavora con le sue mani è un lavoratore.

Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano. Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un artista".

San Francesco D'Assisi.

Quello che succede da Pellart è proprio quello che viene descritto dal Santo di Assisi nella sua celebre citazione:

Le sapienti mani, con esperienza trentennale, del proprietario-artigiano Rosario Larocca sono quelle che trasformano il vostro sogno nell'opera d'arte che indosserete una volta usciti dal suo Atelier.

Dai capi d'alta moda per uomo e donna che trovate all'interno della Pellicceria, alla realizzazione di capi su misura, arrivando poi alla pulitura, riparazione e custodia, con macchinari d'avanguardia e di frigocustodia, lo staff della Pellart è a vostra disposizione per la scelta del capo che più vi si addice e che vi regalerà i vostri "soffici momenti".

La Pellicceria-Atelier Pellart è, ormai da anni, una realtà affermata e consolidata nel mondo della Pellicceria in Italia e rappresenta un modello di eccellenza del Made in Italy realizzando e vendendo esclusivamente capi in pelliccia, pelle e tessuti preziosi ideati e prodotti in Italia.

Resta solo da invitarvi, in occasione del lancio della nuova collezione, a vedere quello che Pellart offre quotidianamente ai suoi clienti,ovvero la professionalità e cortesia propria del vero Made in Italy che a distanza di trent'anni è rimasta invariata e che il suo staff adotterà per regalare anche a voi "soffici momenti"

 

Rosario Larocca

Sanremo 2017, "svalletato" e felice.

Ogni anno il Festival della Canzone Italiana è l'evento per eccellenza, quello che riesce a tenere incollate alla tv milioni di persone che, nel bene e nel male, esprimono il loro parere su tutt: scenografia, presentatori, cantanti, vestiti, ospiti, possibili amori e chi più ne ha più ne metta.

L'edizione 2017, tuttavia, potrebbe riuscire in quel miracolo che solo in parte è stato iniziato da Conti tre anni fa: riportare al centro la Musica. Quella con la M maiuscola, che poi alla fine è l'unica cosa che conta, o meglio, è l'unica cosa che rimane.

Nell'immediato si viene attratti dai lustrini, ma già dopo qualche settimana è il celebre "ritornello" quello che fa la differenza, è la strofa che ti resta in testa a farti decidere, col senno di poi, se questa edizione ti è piaciuta davvero.

Io ed il mio collega, il giornalista e critico musicale Adriano Fiore, siamo qui da anni per raccontare quanto di bello (o meno) può offrire la kermesse più amata dagli italiani, e non c'è niente di più bello di poter lasciare da parte gossip, starlette e chiacchiere varie, per potersi focalizzare solo su testi e melodie, in teoria la vera essenza di quello che in Italia e nel mondo resta il Festival, senza nessuna possibilità di imitazione.

 

Cosimo Stassano

Foto di Cosimo Stassano

Inizio del sessantasettesimo Festival di Sanremo della canzone italiana 2017.

Ogni anno Sanremo è un'emozione diversa.

L'ho vissuto per 22 anni.

Ventidue. Tutti di seguito, tutte le volte vivendo un'avventura che ha visto accanto a me amici, familiari e, da 10 anni, il mio caro amico e collega Adriano Fiore.

Quando arrivai la prima volta all'Ariston sul palco c'era una giovanissima Giorgia che poi incantò tutti con "Come saprei". Eravamo giovani entrambi, lei purtroppo più di me, ma il fatto che oggi la ritrovo qui come Super Ospite fa sentire un pò super ospite anche me.

E sì, alla fine le giornate di Festival sono lunghe, stressanti, intense e stancanti, ma ci si sente così immersi in un'atmosfera magica che viene da sentirsi protagonisti in prima persona di un grande spettacolo, festeggiando per il suo successo o chiedendosi dove abbiamo sbagliato.

"Abbiamo", perché il Festival siamo anche noi, che lavoriamo giorno e notte per raccontarvi tutto con parole e immagini;

"Abbiamo" perché alla fine Sanremo è come quella zia anziana che tuttavia sembra sempre giovane e bella, e cui siamo affezionati senza nemmeno sapere perché.

Io e Adriano proveremo a coinvolgervi in quest'aria sanremese, a farvi venir voglia di imparare subito tutte le canzoni per canticchiarle sotto la doccia, di parlare di Conti o della De Filippi la mattina al bar mentre fate colazione.

L'unico mio rammarico è che per una settimana dovrò "abbandonare" le mie spese ed i tanti amici, ma sappiate che siete tutti e tutte accanto a me, anche voi proprio sotto al palco, non aspettando altro che lo spettacolo abbia inizio.

Buon Sanremo a tutti!

 

Cosimo Stassano

Foto di Cosimo Stassano

Auguri per il suo 99esimo compleanno alla nonna Maria Postiglione.

Siamo orgogliosi di avere vicino a noi una persona speciale come te, sei la nonna a cui tutti noi vogliamo un mondo di bene.

Tantissimi cari e sinceri auguri a Maria Postiglione per il suo 99esimo compleanno che ha compiuto martedì 17 gennaio 2017 da: i figli, Petrone Rosa, Petrone Carlo e Petrone Severino, dal genero Iso, la nuora Agnese, dai nipoti e pronipoti. 

Un abbraccio affettuoso, dagli amici, che dedicano il loro tempo accanto e vicino a te: Giuseppina, Michele, Lucia, Brigida, Michela e Miana.

 

Michele Saporito 

Sottoscrivi questo feed RSS

Chi è online

Abbiamo 80 visitatori e nessun utente online

La Pretoria Social

Ora esatta

Cerca...

Che tempo fa?!

Potenza

Calendario Articoli

« Aprile 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Area Riservata

fb iconLog in with Facebook