Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 546
  • Fallito caricamento file XML
Log in
A+ A A-

Lucia Sileo (PD) su mancato avvio mense scolastiche

“Il mancato avvio delle mense scolastiche, dopo l’annuncio da parte del Sindaco che sarebbero state aperte ad ottobre, rappresenta una notizia molto negativa per la nostra comunità, viene meno un servizio fondamentale per i nostri ragazzi e per le nostre famiglie.” Lo evidenzia Lucia Sileo, consigliere comunale, aggiungendo che “si manifesta una palese incapacità amministrativa soprattutto quando si cerca di addossare la responsabilità ad inesistenti buchi lasciati dalla precedente Amministrazione. L’unico vero motivo per cui non si aprono le mense è la mancata presentazione ed approvazione di un bilancio e continua a preoccuparci l’azione tendente a delegittimare dirigenti di grande responsabilità che hanno sempre saputo governare al meglio la finanza del nostro Comune.”

Un corso di guida sicura promosso dall'Automobile Club Potenza

Cresce l’attesa negli ambienti dell’Automobile Club Potenza per il corso di guida sicura in programma sabato 11 ottobre a Potenza presso il Campus di Macchia Romana, diretto agli studenti del Centro Sportivo Universitario di Potenza. Il corso sarà suddiviso in parte pratica e teorica. La parte teorica avrà luogo a partire dalle 9 presso la Tendostruttura del  Campus di Macchia Romana, quella pratica, invece si terrà il pomeriggio con inizio alle 15 nella Zona Industriale di Tito Scalo, precisamente nell’area della Fornace RDB Per quanto riguarda la parte teorica verranno proiettati filmati su apposite slide e la prima parte terminerà alle 12. La parte pratica, invece avrà luogo presso la Fornace RDB di Tito Scalo e sarà svolta mediante esercizi pratici, posizionamento corretto di guida, seduta, pedaliera e volante, controllo auto in sovrasterzo e sottosterzo, utilizzo corretto del volante in slalom, frenata di emergenza con e senza ABS, frenata di emergenza con aderenza differenziata con e senza ABS, prova dell’alce ( evitando l’ostacolo e controllando contemporaneamente la traiettoria ), l’utilizzo della vettura in pista con traiettorie ottimali, usco del volante, del freno e dell’accelleratore, e controllo finale della vettura. L’iniziativa, promossa dall’Automobile Club di Basilicata, e dal presidente, Francesco Solimena ha nella sicurezza stradale e nelle buone norme di comportamento i fattori principali.Cresce l’attesa negli ambienti dell’Automobile Club Potenza per il corso di guida sicura in programma sabato 11 ottobre a Potenza presso il Campus di Macchia Romana, diretto agli studenti del Centro Sportivo Universitario di Potenza. Il corso sarà suddiviso in parte pratica e teorica. La parte teorica avrà luogo a partire dalle 9 presso la Tendostruttura del  Campus di Macchia Romana, quella pratica, invece si terrà il pomeriggio con inizio alle 15 nella Zona Industriale di Tito Scalo, precisamente nell’area della Fornace RDB Per quanto riguarda la parte teorica verranno proiettati filmati su apposite slide e la prima parte terminerà alle 12. La parte pratica, invece avrà luogo presso la Fornace RDB di Tito Scalo e sarà svolta mediante esercizi pratici, posizionamento corretto di guida, seduta, pedaliera e volante, controllo auto in sovrasterzo e sottosterzo, utilizzo corretto del volante in slalom, frenata di emergenza con e senza ABS, frenata di emergenza con aderenza differenziata con e senza ABS, prova dell’alce ( evitando l’ostacolo e controllando contemporaneamente la traiettoria ), l’utilizzo della vettura in pista con traiettorie ottimali, usco del volante, del freno e dell’accelleratore, e controllo finale della vettura. L’iniziativa, promossa dall’Automobile Club di Basilicata, e dal presidente, Francesco Solimena ha nella sicurezza stradale e nelle buone norme di comportamento i fattori principali.

 

 

 

  

14ESIMA EDIZIONE FESTIVAL DI POTENZA: PRIME ANTICIPAZIONI DELLE NOVITA’ – ISCRIZIONI APERTE SINO AL 23 OTTOBRE

Il format è quello già definito nelle ultime due edizioni che hanno messo fine al tradizionale concorso nazionale di musica leggera. Ma per l’edizione 2014 del Festival di Potenza (serata conclusiva 29 novembre, Auditorium Conservatorio di Potenza), in vista della scadenza per le iscrizioni fissata al 23 ottobre prossimo, l’organizzatore Mario Bellitti ha ancora novità per accrescerne la qualità artistica e il “posizionamento” tra gli eventi di spettacolo. Per ora solo qualche anticipazione. Vogliamo puntare – dice Bellitti – sull’opportunità di contaminazione tra generi di musica e spettacolo e sullo scambio di professionalità ed esperienze. Per questo abbiamo due sezioni, la prima riservata ai professionisti, vale a dire artisti che fanno spettacoli e l’altra agli emergenti che si stanno già muovendo nel mondo della musica e che necessitano di perfezionamento, studio, sostegno da parte di operatori del settore. Un gradito ritorno dopo qualche anno di assenza è quello di Tullio Pizzorno compositore-autore che nel suo percorso artistico-professionale ha collaborato con numerosi artisti di primo piano tra  cui, innanzitutto, Mina (Di vista, Musica per lui e La fretta nel vestito, le canzoni scritte per lei), senza dimenticare le canzoni scritte per Linda e i Collage, la musica da film, il jazz e il lavoro con Niels Lan Doky e più di recente la collaborazione nell'ultimo album di Alberto Radius (Banca d’Italia). Nel suo sesto album personale – “Charisma” – Tullio tira fuori il linguaggio musicale più maturo ed intimistico intriso di attualità e sentimenti che è diretto. Una sorta di rap di classe, nel senso che la ricercatezza delle parole e delle melodie ne fanno un risultato unico e di qualità per orecchie fini. La prova più forte è la canzone che dà il nome al Cd. Charisma – canta Tullio – è “il dono in più. E’ un riflettore. Una siringa di buonumore… E anche se hai ragione, per la gente se tu non hai carisma non hai niente…”.

Bellitti e lo staff di artisti ed operatori che lo affianca sta svolgendo da settimane incontri con testimonial della musica internazionale per definire il dettaglio del programma della 14esima edizione che sarà presentata da Daniele Perini. L’obiettivo ambizioso ma non certo impossibile – rivela Bellitti – è quello del format originale che stiamo mettendo a punto e che registra la riconferma, dopo lo scorso anno, dell’impegno della Fox Production&Music  di trasmettere il Festival in circa 80 televisioni locali di tutt’Italia. Questo per noi è il modo migliore per far diventare la vetrina di Potenza un palcoscenico nazionale. E tra i progetti insieme al Laboratorio artistico l’organizzazione di master, in collaborazione sinergica già collaudata negli anni con la Cd&M Record di Giuseppe Sacco, l’ASMEA, con autori, compositori, musicisti di fama internazionale per offrire ai giovani emergenti l’opportunità di crescere e di competere e di trasmettere quel carisma a cui fa riferimento Tullio.   

Il regolamento e la scheda di’iscrizione del Festival di Potenza 2014 al  sito www.festivaldipotenza.com.

L’Orquesta Tipica Andariega a Gocce d’autore

Tango Di Buenos Aires è il titolo del concerto organizzato dall’associazione musicale Tumbao in collaborazione con Karma Tango e il comune di Potenza nell’ambito della rassegna "Gocced'autore" autunno/inverno 2014. Ospite d’eccezione è l’Orquesta Tipica Andariega che lunedì 6 ottobre, presso la Galleria civica di Palazzo Loffredo a Potenza, si esibirà in una duplice serata. Alle 20,30 si terrà la prima parte del concerto, Tango Di Buenos Aires con ingresso alle 20,00, e alle22,00 l’ensemble darà vita alla Milonga Andariega. Il tour europeo dell’Orquesta Tipica Andariega fa dunque tappa a Potenza, dopo quelle di Lecce e Napoli, e con il suo repertorio nuovo e giovane, fatto di arrangiamenti originali e nuove composizioni, mantiene lo spirito milonghero e popolare delle grandi orchestre degli anni 40.L’Orquesta è composta da nove musicisti: 3 violini, 3 bandoneones, piano, contrabbasso e cantante, ed è diretta dal potentino Luigi Coviello. Proporrà un repertorio di classici “bien milongueros” sommati a composizioni proprie originali, un repertorio 100% ballabile.La Orquesta Tìpica Andariega si presenta costantemente nei più apprezzati scenari del tango di Buenos Aires tra i quali: La Viruta, Salón Canning, La Ideal, Club Atlético Villa Malcom,Parakultural, Milonga la Catedral de Almagro, Milonga Cochabamba 444, Milonga Zona Tango, Milonga de Orsay, Milonga “si Tango” San Isidro, centro cultural Torquato Tasso, centro cultural San Martin, teatro Mandril, teatro Orlando Goni, Festival Mundial de Tango 2011, Festival Verano en la ciudad, Festival de Tango de San Telmo, Festival de la Vendimia, Milonga del Angel (Salto). Dal 2010 l'Orchestra organizza la Milonga Andariega nel quartiere di San Telmo attualmente tutti i mercoledì (Bolivar 1701). La Andariega propone un repertorio di classici Classici: Junto a tu corazón (Francini – Contursi),Tabaco (Pontier – Contursi), Humillación (Biagi – Bahr), Tres amigos (Cadicamo), Oro y Plata (Charlo – Manzi), Inspiración (Paulos), Corralera (Aieta), Te aconsejo que me olvides (Maffia – Curi), Oigo tu voz (Canaro – Jiménez), Solamente Ella ( Demare -Manzi), Al compas del corazón(Federico – Expósito).Composizioni originali: Milomba, Andiamo, Potenza, Balliamo, Lontano, Buonasera, No me hables de amor, Jamas retornaras, Sin tu amor, Gira gira, Tormenta, Retumbo. Costo del biglietto è di 10,00 euro. I biglietti sono in prevendita presso: Tumao school via vaccaro 127; Circolo Gocce d'autore vico F. De Rosa Via pretoria; Antica Caffetteria p.zza Sedile.

Emanuele Pesarini

  • Pubblicato in Cultura

Le nuove attività formative ed educative di " Gocce d'Autore "

E’ stato presentato presso la sede del Circolo Culturale  “ Gocce d’Autore “ in vicolo F. De Rosa il programma in calendario delle attività formative ed educative organizzate dall’ associazione a cui fa capo anche la ormai nota rassegna dedicata alla musica, all’arte e alla letteratura, giunta quasi al suo quarto anno di vita e nata da un’idea dell’Associazione Thumbao. Durante la presentazione si è parlato dei laboratori organizzati dal Circolo e in partenza sin da questi primi giorni del mese di Ottobre: i pilastri di Gocce d’Autore, spaziano dalla musica, alla scrittura, dalla pittura all’informatica, con attività rivolte sia ad un pubblico sia di adulti che di bambini, con modalità e contenuti naturalmente differenti e che si svolgeranno nelle ore pomeridiane dal lunedì al sabato. Corsi e laboratori saranno proposti sia sotto forma di percorsi formativi rivolti a piccoli gruppi,  sia tramite le tradizionali lezioni individuali, a cui si affiancheranno incontri con scrittori, musicisti e artisti, visite ai musei, alle botteghe d’arte e ai teatri. In ambito musicale corsi di chitarra, pianoforte e anche uno dedicato all’arpa popolare viggianese tenuto da Daniela Ippolito. In calendario anche corsi di informatica a tutti i livelli, da quello base a quello avanzato, passando per quello intermedio corsi di scrittura rivolti anche ai più piccoli con “ la bottega dello scrittore  ˮ e “ racconti a merenda ˮ. Infine un laboratorio dedicato alle tecniche del disegno e della pittura, affidato a Pasquale Palese, di professione docente e grafico, che imposterà le attività didattiche partendo dalle elementari nozioni di educazione artistica, tra cui ombre, luci, riflessi propri ed impropri oltre che naturalmente la prospettiva, per poi dedicare successivamente altre fasi ai colori e ai materiali oltre che ai passaggi fondamentali della storia dell’arte, allo scopo di imparare a leggere ed interpretare ciò che le opere artistiche, in modo particolare i capolavori, vogliono esprimere. Eva Bonitatibus, Presidente di Gocce D’autore, che ha anche una sua testata on line, www.gocced’autore.it ha dichiarato che “ con la partenza imminente di questi laboratori didattici, si cerca di dare un solido contributo alla rivitalizzazione, probabilmente lunga e complicata, ma al tempo stesso necessaria del centro storico ˮ.

Emanuele Pesarini

A muro Lucano, Picerno, e Savoia di Lucania le prossime tappe delle Rurialidi

Continua il successo delle Ruraliadi, le olimpiadi della ruralità che fino al 12 ottobre interesseranno i 15 comuni del Marmo Platano Melandro. Le ultime tre tappe, che si sono svolte a Ruoti, Satriano di Lucania e Baragiano, hanno certificato il successo della manifestazione, che anche in questi tre centri lucani ha visto una grande partecipazione di atleti e di pubblico. Queste le prossime tre tappe:

Ø  Venerdì 03/10/2014 a Muro Lucano: “Corsa nel sacco a staffetta” (piazza Don Minzoni)

Ø  Sabato 04/10/2014 a Picerno: “Centra il porko” (piazza Plebiscito)

Ø  Domenica 05/10/2014 a Savoia di Lucania: “Lancio del Lazo” (al Salvia Ranch in località Santa Maria e in serata presso Piazza Plebiscito).

Le tappe precedenti sono state vinte dalla squadra di Ruoti (percorso avventura, a Ruoti), Muro Lucano (gara del peperoncino, a Satriano di Lucania) e ancora Ruoti (tiro alla fune, a Baragiano). Da venerdì a domenica si terranno le tappe numero 11, 12 e 13. Intanto si fa sempre più avvincente anche la classifica, con Muro Lucano che ha sorpassato in vetta Brienza, scesa al 2° posto, mentre al 3° c’è Savoia di Lucania: tutte in pochi punti. Ruraliadi è un evento promosso dal Gal Csr Marmo Melandro e realizzato da Iridia Soc. Coop. Le olimpiadi della ruralità, evento unico nel suo genere, fino al 12 ottobre interesseranno tutti e 15 i comuni del Marmo Platano Melandro. Questo il programma delle tappe: alle 18 al via il gioco, poi la premiazione e lo spettacolo di falconeria, a cura di Bitmovies, il Rural Expo (stand di artigianato e gastronomia) e a seguire in ogni serata il concerto dei Renanera, che stanno riscontrando un grande successo. Le varie tappe sono presentate dalla giornalista Annamaria Sodano. Nicola Manfredelli, direttore del Gal, rivela: “le Ruraliadi hanno superato i confini nazionali, con l’interessamento di un Gal della Grecia: ci hanno chiesto un incontro per una collaborazione, che si terrà prossimamente. Per le Ruraliadi siamo molto felici per l’andamento della manifestazione”. Mentre per Michele Miglionico, presidente del Gal, “dopo le ultime tappe, l’evento Ruraliadi si sta rivelando un grande successo. Un format unico e vincente, che esalta, anima e valorizza un intero territorio e la sua ruralità”. Le Ruraliadi si stanno rivelando un importante momento di aggregazione, socializzazione, integrazione, divertimento ma specialmente valorizzazione e promozione del territorio. Grande apprezzamento anche per il Rural Expo (artigianato e gastronomia), con le aziende del Marmo Platano Melandro protagoniste in tutte le tappe delle Ruraliadi. Appuntamento il 3 ott. a Muro Lucano, il 4 ott. a Picerno e il 5 ott. a Savoia di Lucania. Ultime due tappe a Vietri di Potenza (11/10) e a Balvano (12/10)

FESTIVITA' DELLA BEATA VERGINE DEL ROSARIO

Il 7 Ottobre di ogni anno la chiesa cattolica celebra la festa della Madonna del Rosario. In tale occasione anche a Potenza,nella parrocchia della Beata Vergine del Rosario in Rione Betlemme,avverranno i festeggiamenti a partire dal giorno 5 Ottobre,con un triduo.

La festa del Santissimo Rosario,come chiamata prima della riforma del calendario a meta’ del 1900,compedia in un certo senso tutte le feste della Madonna. La statua presente nella parrocchia Potentina e’ stata incorontata lo scorso anno dal Papa, il 2 ottobre in onore della festivita’.

 Quest’ultima avra’ inizio il 5 Ottobre per concludersi il 7,con la Celebrazione Eucaristica presieduta dal molto reverendo Padre Provinciale Angelo Di Vita,al quale seguira’ una processione per le vie del rione.

Angela Rondanini

A POTENZA PER 4 GIORNI LE RELIQUIE DI SANTA RITA DA CASCIA

La comunità religiosa di Potenza si prepara a vivere un evento di grande importanza ed emozione:Infatti presso la parrocchia “Santa Maria Famiglia di Nazaret”, in contrada Rossellino, è previsto l'arrivo delle reliquie di Santa Rita da Cascia, costituite da una parte ossea del braccio della incastonata in una rosa d'argento.

La Santa e’ molto amata dai fedeli poiché vista come Santa dei casi impossibili, sia per il suo trascorso vissuto in vita,sia per la quantità di miracoli compiuti . 

I resti della Santa saranno esposti alla venerazione da Giovedì 2 ottobre,a partire dalle ore 17,dove saranno ricevute dal sindaco della Città Dario De Luca,per poi proseguire nella processione che porterà le reliquie da Via della Tecnica fino alla chiesa,dove si terra’ una veglia di preghiera con Padre Paolo Pio. Nel giorno 3 Ottobre ricorrendo la Giornata dell’Ammalato,la parrocchia celebrerà la Santa Messa ed effettuerà i Sacramenti di Confessione ed Eucarestia agli Ammalati,per concludere la giornata con una veglia.

Il Sabato sarà il momento dei ragazzi: Nella mattinata Padre Paolo Pio terra’ un incontro con i ragazzi della scuola elementare del rione, nel pomeriggio invece si terrà la messa con i ragazzi del catechismo e l’inaugurazione dell’anno catechistico. L’evento si concludera’ Domenica 5 ottobre, dove la messa sara’ celebrata dall’Archivescovo di Potenza Monsignor Superbo. Le reliquie lasceranno la città alle ore  dopo la messa pomeridiana per ritornare nella casa della santa,a Cascia.

L'evento è organizzato dall'Associazione Pellegrini Santa Rita.

Angela Rondanini

  • Pubblicato in Ecclesia

“SCARABOCCHIANDO A CASA DI…” APPRODA A POTENZA.

Arriva anche a Potenza in settembre il nido famiglia “Scarabocchiando a casa di..AMELIA.”

Questa iniziativa e’ nata dall’impegno di Amelia Nei, una giovane donna che si e’ resa “tagesmutter”, ossia letteralmente “mamma di giorno”, intesa come persona che si prende cura ed educa bambini presso il proprio domicilio.”Scarabocchiando a casa di..” e’ una rete nazionale di nidi che si avvale del supporto di staff professionale,quali psicologi,pediatri e pedagogisti,sempre al fianco dei bambini e dei genitori.

Lo scopo di questa rete di nidi e’ quello di dare la sicurezza ai genitori di avere il proprio figlio in un ambiente familiare quale quello della casa,a contatto con staff formato costantemente e a contatto con altri bambini a partire da pochi mesi fino ai cinque anni.

Essi si propongono come una valida alternativa agli asili comunali,offrendo una realtà più vicina alla vita quotidiana familiare del bambino.

Presso la sede “Scarabocchiando a casa di... Amelia” sono in programma numerose attività ludiche.

Da ottobre partirà un corso di massaggio infantile per bimbi da 0 a 1 anno coadiuvati dalla psicologa Dott.ssa Teresa Agatiello.

Per i più grandi invece, dai 3 ai 5 anni, sempre nel mese di ottobre partirà un corso di baby english, per iniziare ad introdurre già in eta’ infantili le basi per la lingua. Le presentazioni dei corsi avverranno nella sede del nido,in piazza Alcide de Gasperi 22.

Angela Rondanini

Il Potenza mette ko il Francavilla.

Per i 1800 spettatori delllo Stadio Alfredo Viviani di Potenza quella appena trascorsa è stata senza dubbio una bella giornata di sport. Il Potenza con pieno merito ha superato nel derby il Francavilla allenato da Ranko Lazic per 3 a 1 al termine di una partita caratterizzata da manovre ficcanti e brillanti dell'undici di Giacomarro. La vittoria dei rossoblù non fa una grinza e arriva in un momento molto delicato per le sorti del sodalizio potentino, alle prese con cambi al vertice della società. Il Francavilla ha pagato caro la pessima giornata del portiere Di Gennaro e del difensore Ranieri, apparso letteralmente in balia delle onde contro le sfuriate di Akuku. La vittoria del Potenza è stata sicuramente meritata, tutti i giocatori hanno messo in evidenza un impegno corale di buon profilo tecnico. Il Francavilla, sorretto da Picci è apparso troppo timido nel primo tempo e ha subito nel finale della prima frazione l'espulsione di Gasparrini. Potenza alle stelle, Francavilla con il morale sotto i tacchi. Scherzi del derby di fine settembre.

 

Francesco Menonna

  • Pubblicato in Sport
Sottoscrivi questo feed RSS

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Giugno 2024 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Area Riservata