Log in
A+ A A-
Luciano Gentile

Luciano Gentile

URL del sito web:

IL 22 NOVEMBRE 2020 CI RICORDA UN VESCOVO DI ALCUNI SECOLI FA'.

Il 22 novembre 2020, oltre a ricordarci l'importantissima ricorrenza di Cristo  Re, a cui si affianca quella di s. Cecilia, la protettrice dei cantori, porta anche alla luce un Vescovo nato 330 anni fa': 

Jose' Alfonso Melendez nato a Madrid il 22 novembre 1690, il quale nel suo percorso ecclesiastico ricopri' anche la carica di " Vescovo di Potenza dal 1740 al 1748, nomina che ricevette dall'allora Papa Benedetto XIV il 30 gennaio del 1741, invece l'ordinazione Episcopale gli fu' attribuita il 5 febbraio 1741 dal Cardinale Troiano Acquaviva D'Aragona arcivescovo metropolita di Monreale".

E cosi' la Chiesa, nel suo carattere universale, porto' dalla Spagna un Vescovo nella terra di Potenza che lo stesso abbandono' nel 1748 per divenire Arcivescovo Metropolita di Palermo, dove opero' nel suo ministero fino al 1753 ma  che nel giorno del 31 ottobre dello stesso anno vide il suo decesso all'eta' di 62 anni.

 

LUCIANO GENTILE 

foto fonte wikipedia

I NUTELLA BISCUITS VANNO A GONFIE VELE

Dopo un anno dal lancio, le vendite hanno raggiunto livelli incredibili oltre ogni aspettativa, 47 milioni di confezioni vendute, diventando cosi' i biscotti piu' acquistati in Italia.

Questa rosea situazione, ha indotto la Ferrero ad approvare l'investimento per una nuova linea produttiva presso lo stabilimento di Balvano ( Potenza ) che raddoppiera' la produzione degli stessi, i quali potranno raggiungere una clientela sempre piu' ampia, e soprattutto favorire nuova occupazione che, a quanto pare potrebbe arrivare a circa 230 unita', notizia eccellente nel mondo occupazionale del Sud e che non possiamo fare altro che apprezzare;

e cosi' ad un anno dal lancio, novembre 2019, i biscotti che " Stanno venendo proprio buoni ", si rivelano, oltre che una soddisfazione per il palato, anche un'ottima fonte di occupazione.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook 

POTENZA E LA BASILICATA SULLE RIVISTE SPECIALIZZATE

E' sempre una soddisfazione vedere che si parli di Potenza e della Basilicata su riviste internazionali specializzate:

é stata questa la volta del mensile " National Geografic Magazine ", pubblicato in molte lingue, il quale ha posato un occhio di riguardo sul nostro Capoluogo verso cui viene espresso apprezzamento e  pubblicando foto riferentesi al Tempietto di s. Gerardo, al soffitto con i suoi dipinti e ornamenti del Teatro Stabile, la Cattedrale vista di profilo,il Museo del Centro Storico con le sue preziose esposizioni ecc;

ma anche su alcuni centri della Basilicata come Pietragalla, Campomaggiore, Sasso di Castalda, Satriano, Accettura e loro particolari riferimenti, oltre che natura, cibo e vino.

Un quadro prezioso che arricchisce quanto ci appartiene e che ci fa' capire, deve essere sempre piu' valorizzato ed evidenziato con buone organizzazioni affinche' tutti ne possano usufruire.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook 

29 SETTEMBRE SI CELEBRA S.MICHELE ARCANGELO

Il 29 settembre cade la ricorrenza di S.Michele Arcangelo, il Supremo Arcangelo che governa le intere schiere angeliche e che noi tutti onoriamo sin da quando il suo culto ha preso sviluppo, ma anche per i suoi luoghi di riferimento;

prima di tutto il Gargano in Puglia nella Grotta a lui consacrata e dedicata, poi il Santuario di Mont San Michel in Francia, e quindi la Sacra di S.Michele in Piemonte nei pressi della Val di Susa.

E' stato posto da Dio a custodia del paradiso terrestre dopo la cacciata di Adamo ed Eva, ed é rappresentato spesso con una spada a simboleggiare la sua eterna lotta contro satana, l'angelo ribelle che incarna il male:

nella vita quotidiana per tutti noi é Colui che ci aiuta a superare gli ostacoli e vincere le battaglie di ogni genere evitandoci di scivolare nell'abbraccio della vita negativa;

é ricordato anche come il Protettore dei farmacisti, giudici,paracadutisti,della polizia di stato ecc.

Alla sua ricorrenza vengono associati anche gli altri Supremi Arcangeli, S.Gabriele che fu' incaricato dell'annuncio a Maria e S.Raffaele, l'Angelo della medicina.

 

LUCIANO GENTILE 

foto fonte facebook

IL GIORNO 13 SETTEMBRE LA S.MESSA IN DIRETTA SU RAI 1 DALLA CATTEDRALE DI POTENZA

Il giorno 13 settembre 2020 alle ore 10.55, sara' trasmessa dalla Cattedrale di Potenza la S.Messa in diretta su RAI1, ovvero quella che si sarebbe dovuto seguire nel mese di marzo

ma che, l'improvvisa comparsa del Virus Covid 19 ha impedito a tutti gli effetti;

pertanto in questa domenica si ripresenta l'occasione che vede protagonista la nostra Cattedrale con la sua gente ed il Capoluogo piu' alto d'Italia.

Fervono i preparativi e la piazza antistante é stata invasa dai mezzi RAI che provvedono alla diretta televisiva, come accade di consueto ogni domenica dalle citta' e capoluoghi d'Italia.

Una bella occasione che riporta alla mente quelle dei Capodanno ormai trascorsi e da tutti graditi; l'appuntamento cade nel giorno 13 che ci ricorda anche la 5^ apparizione della Madonna a Fatima ai tre pastorelli, una buona coincidenza che approfondisce le nostre riflessioni spirituali e ci avvicina sempre piu' al sentimento religioso amplificato da queste occasioni particolari.

Buona domenica a tutti voi con la S.Messa.

 

LUCIANO GENTILE

foto: www.comune.potenza.it   

GIUGNO DEDICATO AL SACRO CUORE DI GESU'

Veniamo dal maggio passato, ovvero il mese di Maria per le diverse ricorrenze ad Ella riferite, per riversarci in quel di giugno, tradizionalmente dedicato al Sacro Cuore di Gesu':

i due mesi sono uno successivo all'altro, e nel campo devozionale non poteva essere diversamente dal momento che le due personalita', cioe' Maria e Gesu', sono strettamente connesse.

Infatti e non a caso, la Madonna é la Madre di Gesu', che ha generato lo stesso, contemporaneamente anche il suo Sacro Cuore é dovuto a Lei, quindi adorarlo significa essere devoti anche alla sua SS. Madre;

questo concatenamento cosi' intimo é quanto di piu' grande potesse essere offerto all'uomo e al Credente, sul quale si riversa il Grande Amore di Dio ricco della sua infinita Misericordia e pieno dell'intercessione della Vergine SS., nella quale dobbiamo sempre avere grande fiducia in quanto Nostro Signore nulla puo' rifiutare a Sua Madre e cio' costituisce profondo motivo di Meditazione e apprezzamento della Sua alta Maesta'.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook

UN VALIDO ATTORE DA RICORDARE. ETTORE MATTIA

110 anni fa',nasceva Ettore Mattia, Potenza 30 maggio 1910, attore potentino il quale si distinse positivamente nel mondo cinematografico partecipando a diversi films che gli permisero di mettersi in evidenza fino ad arrivare alla conquista del - Nastro d'Argento al miglior attore non protagonista - grazie alla pellicola " La Pecora Nera " dell'indimenticabile Luciano Salce.

Ebbe il piacere di lavorare con diversi registi importanti come Comencini, Lattuada ed altri,fra questi anche De Sica nelle famosa "La Ciociara ".

Esordi' nel 1948 con "Proibito Rubare" di Comencini, ed ebbe modo di partecipare a pellicole che vedevano la presenza di attori importanti e conosciuti come Gassman,Davoli,Rascel,W.Chiari,Bramieri,Banfi ecc, interpretando ruoli differenti quali: l'insegnante di musica,il ministro,il segretario generale,il passeggero sul treno ecc.

Insomma un'attivita' d'impegno portata avanti molto seriamente che lo ha visto raggiungere validi traguardi, anche ad onore della Nostra Citta'.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte  - wikipedia.org - 

IL GIRO D'ITALIA PROTAGONISTA A POTENZA NEL 1965 CON IL GRANDE ADORNI

Seguitissimo da tutti gli Italiani, il ciclismo incollava i tifosi e non davanti al televisore, e dove possibile in mezzo alle strade per vivere ancora piu' intensamente emozioni dal vivo:

fu' cosi' anche per Potenza, dove il Giro d'Italia il 20 maggio 1965, ovvero 55 anni fa', registrava la vittoria del grande Vittorio Adorni che conquisto' la mitica " Maglia Rosa ",con il percorso da Avellino a Potenza di ben 161 km, sesta tappa con svariate salite dell'Appennino Meridionale che il grande corridore vinse per distacco su Franco Bitossi, soprannominato " Cuore Matto ".

Il giorno dopo il Giro prosegui' per Maratea dove il vincitore fu' ugualmente Adorni.

La Basilicata porto' grande fortuna a questo valido atleta il quale poi vinse il Giro d'Italia 1965, distaccando largamente i pur validi Zilioli e Gimondi.

 

LUCIANO GENTILE

 

foto fonte facebook

L'INDIMENTICABILE ALLENATORE ALFREDO MANCINELLI

Quindici anni fa', la tifoseria potentina,perdeva l'indimenticabile Alfredo Mancinelli, allenatore del Potenza Calcio:

inizio' la sua carriera calcistica in qualita' di terzino sempre nel Club Rossoblu' e successivamente vesti' i panni di allenatore, vice e giocatore - allenatore,e la sua carriera nello sport fu' ben lunga,principiando dal dopoguerra fino al 1986 arrivando a totalizzare ben 250 presenze nella panchina rossoblu;

escluse alcune brevi parentesi presso Nardo',Grottaglie e Matera, fu' sempre vicino al Potenza nei campionati di promozione,quarta serie e serie C, ma anche un anno del quinquennio di permanenza dei Lucani nella serie B,ovvero il 1966/7 portando il Potenza Calcio alla conquista del 6^ posto,traguardo che i Potentini non dimenticano mai,avendolo sempre nel proprio cuore.

Mori' l'8 maggio del 2005.

 

LUCIANO GENTILE

( FOTO FONTE: 11LEONI.IT ) 

40 ANNI FA' SU RAI 1 L'EREDITA' DELLA PRIORA

Nel 1980, la rete1,ovvero la rai 1 di oggi,metteva in onda " L'eredita' della Priora ", una miniserie televisiva composta da sette puntate della durata di circa 70/80 minuti ciascuna, del genere drammatico - storico girata in Basilicata, nei territori compresi tra Melfi, il Vulture  e Tito, zone in cui maggiormente prese piede il fenomeno del Brigantaggio,invece gli interni interessarono la sede produzione Rai di Napoli.

" Lo sceneggiato condannava il modo in cui era stato realizzato il processo di unificazione della penisola italiana, cosa che si tramuto' in una colonizzazione ai danni del Meridione, e che porto' ad una sanguinosa guerra civile tra il nuovo Regno d'Italia e i reazionari Borbonici, con atrocita' e barbarie da entrambe le parti".

Il regista che lo realizzo' fu' Anton Giulio Majano, e tra gli attori principali, Alida Valli - Evelina Nazzari - Carlo Giuffre', ma anche un volto noto ai potentini, Franco Angrisano nella parte di Catello, che tutti ricordiamo come interprete di " Giacinto " il sacrestano dei " Ragazzi di Padre Tobia " messo in onda per la tivu' dei ragazzi;

lo sceneggiato fu' tratto dall'omonimo romanzo di Carlo Alianello, che allo stesso partecipo' in qualita' di sceneggiatore, nato da genitori lucani, il padre di Potenza e la madre di Tito.

Le musiche furono scritte " dal gruppo Musicanova di cui facevano parte Eugenio Bennato e Carlo D'Angio' e pubblicate nel LP - Brigante Se More  -".

L'intera serie ando' in onda dal 2 marzo al 14 aprile 1980.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook

Sottoscrivi questo feed RSS

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Dicembre 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      

Area Riservata