Log in
A+ A A-
Luciano Gentile

Luciano Gentile

URL del sito web:

DOPO IL PANETTONE,LA MIGLIOR COLOMBA E' DI VINCENZO TIRI DI ACERENZA

Lo avevamo visto nominato vincitore per il miglior  - Panettone - , ma a quanto pare no si é fermato li',e il periodo pasquale gli ha offerto un nuovo traguardo,riconosciuto da " Il Gambero Rosso " - Guida Enogastronomica d'Italia - :

" il suo sogno era quello di mettere in atto un prodotto personale con una propria ricetta e metodo.

Il segreto é tutto nel lievito e per acquisire le giuste conoscenze nella sua composizione, ha girato molto ed ha imparato dai grandi maestri, - come Morandi a Saint Vincent,Igino Massari,Achille Zoia, ecc, e tutto questo,oggi, gli permette di ottenere una  - Colomba - ben lievitata, gonfia, con un aroma pieno e subito percettibile" :

come per il  - Panettone - oggi un grande riconoscimento anche per la  - Colomba - che fanno del nostro Vincenzo Tiri, un pasticcere da ricordare;

infatti parlando di Acerenza, non ci si riferisce piu' solo alla magnifica Cattedrale,ma anche a lui dell'omonima pasticceria  - Tiri dal 1957 - ormai simbolo del paese.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook 

DOMENICA DI PASQUA

Con la Domenica delle Palme, " comincia la piu' Santa delle Settimane dell'anno, ovvero quella che ricorda la Passione e la Morte di Nostro Signore Gesu' Cristo,e con l'ingresso dei rami d'olivo nelle nostre case entra la pace e la benedizione del Signore:

inoltre con il Giovedi Santo il Signore ci ricorda di - amarci come fratelli - e con il Venerdi Santo ci chiede di  - perdonare come Lui ha perdonato noi -;

Domenica di Pasqua,domenica di quella Resurrezione che colpi' Maria e Maria di  Magdala quando si recarono al Sepolcro, e avvenuta tre giorni dopo la sua morte in Croce,proprio come narrato nei Vangeli ".

 

Campane di Pasqua festose,

che a gloria quest'oggi cantate,

o voci vicine e lontane

che Cristo risorto annunciate,

ci dite con voci serene:

Fratelli,vogliatevi bene!

tendete la mano al fratello,

aprite le braccia al perdono;

nel giorno di Cristo risorto

ognuno risorga piu' buono!

e sopra la terra fiorita cantate,

o campane sonore,

ch'e' bella, ch'e' buona la vita,

se schiude le porte all'amore.

(poesia: campane di nerina ghirotti)

 

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook 

" LA STORIA SOTTO LA CROCE "

Martedi 11 aprile 2017 alle ore 20,00,presso la chiesa  - Beata Vergine del Rosario - di rione Betlemme a Potenza, si terra' il concerto " La Storia sotto la Croce ", ovvero " canzoni e immagini della storia del 900'per meditare sulla passione di Cristo e sul dolore dell'uomo ", e vedra' la partecipazione del Coro Parrocchiale della medesima chiesa diretto dal M^ Antonio Ale,accompagnato da musicisti e voci soliste quali - Barbara Fierro,Ersilia Cringoli,Anna Lovallo e Maria Vaccaro.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook 

DOMENICA ALL'AUDITORIUM EVENTO DI CHIUSURA

Domenica 9 aprile 2017,giorno di ricorrenza delle Sacre Palme, alle ore 19.00 presso l'Auditorium del Capoluogo,ci sara' l'evento di chiusura della XXX^ Edizione della Stagione Concertistica organizzata dall'A.M.B. e Provincia di Potenza,e vedra' la rappresentazione di  - Madamina il Catalogo é questo - ovvero Elio ( cantante e frontman di Elio e le Storie Tese ) il quale sara' baritono e voce recitante in un percorso dell' " Opera Buffa da Mozart a Offenbach ";

inoltre sara' affiancato dalla voce soprano  - Scilla Cristiano - e sostenuto dai Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook

LA CHIESA DI S. CECILIA E LO " STABAT MATER "

Il giorno 8 aprile 2017 presso la chiesa di s.Cecilia del Capoluogo,alle ore 20.00, si terra' il concerto - Stabat Mater - organizzato da : Basilicata Circuito Musicale, nella cornice degli  - Appuntamenti Primavera 2017 - :

saranno presentate musiche di Iole Cerminara,con arrangiamenti e orchestrazioni di Francesco Scorza,a cui parteciperanno anche Giovanna D'Amato,Presidente dell'A.M.B. al violoncello,Canio Lucia al sax soprano-baritono e clarinetto,e la voce recitante Nicole Millo, che leggera' alcuni testi di Alda Merini

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook 

LA CATTEDRALE DI POTENZA E IL POEMA DELLA CROCE

Nei giorni 6 e 7 aprile 2017, si svolgera' presso la Cattedrale di Potenza il  - Poema della Croce -,teatro sacro, ad opera dell'Arcidiocesi di  - Potenza,Muro Lucano e Marsico - ,in collaborazione con l'associazione musicale Art-Park,il coro polifonico s.Cecilia e la compagnia teatrale Hdueteatro:

la rappresentazione vedra' la partecipazione degli attori, - Giovanna Valente,Donato Varallo e Anna Anastasio -, dei musicisti Pino Cillis alla fisarmonica,Don Mimmo Florio chitarra e canto,Don Antonio Savone,canto,Patrizia Borghini soprano,Iole Cerminara,canto,Donato Benedetto alla tromba,Francesco Scorza al pianoforte.Il tutto diretto da Don Vitantonio Telesca.

La presente rappresentazione vede l'ideazione della "Croce "appartenente allo scomparso  - Arcangelo Moles - e la sua realizzazione all'artista Raimondo Galeano di Bologna.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook

L'AUDITORIUM PER IL 40^ DELLA MORTE DI MARIA CALLAS

Una serata davvero particolare quella di domenica 2 aprile 2017 presso l'Auditorium di Potenza,dove é stato ricordato il 40^ della scomparsa della celeberrima " Maria Callas ",un soprano conosciuto in tutto il mondo e purtroppo scomparsa a soli 54 anni: ma la " Divina " ha lasciato tracce indelebili della propria voce ed esibizioni,che sono state rivissute attraverso filmati d'epoca i quali ne hanno messo in evidenza l'alta maestria e capacita' particolari; nel recital lirico sono state presentate le arie che l'hanno resa " immortale " ricordando " interpretazioni di straordinaria intensita' passate alla storia,e il racconto della tribolata vita della donna e dell'artista,meravigliosamente espresse da  - Tito Schipa jr - figlio del famoso tenore che ha tratteggiato i momenti piu' salienti della carriera artistica e dell'esistenza della piu' famosa cantante lirica del Novecento,quella Maria Callas che ebbe onore e gloria in tutti i teatri del mondo,ma mori' senza aver mai avuto l'amore e e la famiglia da sempre anelati."

 Allo spettacolo ha validamente contribuito l'Orchestra della Magna Grecia,che a 25 anni dalla propria formazione " é ormai una valida istituzione storica di produzione musicale che svolge collaborazioni con artisti di chiara fama operando in un vasto territorio,rendendosi oggi una delle istituzioni piu' importanti d'Italia".

Alla sua direzione ha pensato il validissimo M^ Itoh Sho,giapponese,pianista e direttore d'orchestra il quale ha perfezionato i suoi studi tra Tokyo-Vienna e Montreal,ha diretto la Tokyo City Philarmonic Orchestra e attualmente dirige quella di Yokohama e il Tokyo Philarmonic Chorus,ha vinto anche il  concorso internazionale  - Nino Rota - con la partecipazione di cento direttori provenienti da tutto il mondo.

Sul palcoscenico si sono alternati il soprano  - Damiana Mizzi e il baritono Kim Leon che hanno eseguito brani importanti conquistando la platea potentina che ha ricambiato con numerosi applausi: ma il vero intrattenitore della serata é stato proprio - Tito Schipa jr - che con la sua voce, e abilita' nelle presentazioni,ha tracciato la vita della Callas con grande maestrìa e informazioni appropriate; " é un cantautore,compositore,regista,attore e produttore,é figlio del celebre tenore - Tito Schipa - ed é stato il 1 autore di  - un'opera rock - in Italia ed uno dei primi al mondo. Ha scritto l'opera rock - Orfeo - che ha debuttato nel gennaio 1970 al Sistina di Roma con la collaborazione di Garinei e Giovannini,con cui riprende la forma del melodramma tradizionale innestandoci le sonorita' della musica rock,é stato scritto interamente da lui,sia per il testo che per la musica.Il successo é stato cosi' grande che due anni dopo ne é stato realizzato il film televisivo e la Fonit Cetra ha pubblicato il disco doppio con le musiche dell'opera che ha riscosso grande successo di vendite.Ha inciso alcuni album e commedie musicali fra cui  - Er Dompasquale -,ovvero la rielaborazione del Don Pasquale di Donizzetti,che ottiene un cosi' alto successo da essere poi rappresentata a Brodway nel 1983. Ha scritto una biografia sul padre - in occasione del centenario della nascita - ed attualmente é impegnato nella scrittura della sua nuova opera rock "Gioia "   

 

LUCIANO GENTILE

(foto fonte facebook) 

VIA PRETORIA DA RISPETTARE

Abbiamo sempre sentito dire che via Pretoria é il salotto della citta',ma guardandosi bene intorno non sembra proprio che il detto venga rispettato: poveri e mendicanti,muri imbrattati non da autori della street art ma da sbandati mentali,bottiglie e lattine disseminate nei vicoli adiacenti,  - urina e feci ovunque e di continuo ad opera dei cani e di chi li guida -, i loro incivili padroni che con grande noncuranza e per puro esibizionismo deturpano l'aspetto del centro storico,incuranti delle conseguenze che procurano a bambini, anziani e persone in genere, costretti a fare dei veri e propri slalom per evitarle,ma anche ridotti a subirne il deplorevole maleodore.

Un problema su cui Comune ed A.S.L. dovrebbero intervenire con grande decisione e non mostrando indifferenza e distacco a cui ci hanno abituato fino ad oggi: infatti se la centralissima  - via Pretoria - era rinomata per le passeggiate rilassanti tra amici, assenza di automobili e silenzio, oggi cio' non é piu', perche' costretti a guardare attentamente a terra per evitare  - feci e urine -, ma spesso si assiste anche a scontri tra cani aggressivi e di grossa taglia, caos, pericoli di scontri e litigi,tramutando la stessa in un'area di improvvisi problemi e situazioni di tensione, dove chiunque puo' essere coinvolto innocentemente.

E' necessario vigilare la via principale  con presenze di poliziotti - a piedi -, ed é indispensabile che i " conduttori di cani siano muniti di kit per le deiezioni e di museruola ",obblighi che vanno rispettati  - come da regolamento - anche considerato il porcile spesso sotto gli occhi di tutti. I responsabili addetti devono decidersi a far rispettare queste regole con opportuni controlli e non eludendo il problema.

 

LUCIANO GENTILE

(foto fonte facebook)  

RINVIATA LA FESTA DEL CIOCCOLATO A POTENZA

Dalle numerose locandine affisse davanti alle attivita' commerciali e in altri luoghi,dal 31 marzo al  2 aprile si sarebbe dovuta tenere a Potenza la " Festa del Cioccolato "organizzata dalla  - Confederazione Libere Aassociazioni Artigiani,C.LA.A.I,con la collaborazione della Tanagro Legno Idea, il tutto patrocinato dal Comune del Capoluogo in associazione con la Regione Basilicata e C.C.I.A.A.:

pero' l'evento a quanto pare é stato rinviato - come annunciato dal Comune di Potenza - per " motivi tecnici e di servizio ", e cosi' il  - Chocolate Days - , che avrebbe visto all'opera i migliori Maestri Cioccolatieri d'Italia e le loro deliziose prelibatezze, si fara' attendere magari in qualche prossimo fine settimana.

Li attendiamo volentieri,e con loro la nuova data dell'incontro.

 

LUCIANO GENTILE

 

FOTO FONTE FACEBOOK

LA VOCE DI NICOLE MILLO ALL'AUDITORIUM DI POTENZA

Domenica 26 marzo 2017,l'esibzione degli Archi dell'Accademia Nazionale S.Cecilia,é stata brillantemente accompagnata dalla voce recitante di Nicole Millo con letture dedicate alla primavera,il cui cognome ricorda l'esser figlia del bravissimo  - Achille Millo -, attore e doppiatore di Alain Delon nel film di Visconti " Rocco e i suoi Fratelli ".

Insomma figlia d'arte e di un protagonista " in teatro degli spettacoli di Edoardo de Filippo ( che per lui scrisse  - De Pretore Vincenzo ),ma anche dei lavori di De Sica - Luchino Visconti  e Strehler, e interprete in tv di sceneggiati televisivi",un attore dalla lunga e positiva carriera.

Nicole, in questo campo, ha iniziato sin da bambina e gia' all'eta' di otto anni " ha esordito nel cinema con il film - Roma - di Federico Fellini,ha debuttato in numerose produzioni del Teatro Argentina di Roma con tornee' in Italia e all'estero:  - Oreste di Euripide diretto da Luigi Squarzina, Qui comincia la sventura del Signor Bonaventura di Sergio Tofano. Nel 1993 ha condotto il programma   - La Cornucopia di Daniele Sbarrini su radiouno,per Rai 2, 200 puntate della trasmissione per ragazzi - Patatrac - nella stagione 1998-1990.

Da circa 20 anni vive in Basilicata dedicandosi allo studio ed alla lettura della poesia,impegno che le ha consentito la realizzazione di recitals, tra cui  - Lucania nel cuore  - su liriche di Sinisgalli e Scotellaro, e di un CD antologico di poeti lucani contemporanei. E' impegnata anche nel  - Teatro Natura - con allestimento di spettacoli e video su temi ecologici. Negli ultimi anni ha partecipato a numerosi spettacoli e concerti, tra cui  - 15 Trincee 18 - con Maurizio Casagrande,spettacolo in forma musicale ideato da Giovanna D'Amato  e  - Concerto di Natale,Pastorale Lucana - ".

Pertanto " Brava " alla nostra Nicole e un grande in bocca al lupo per lavori futuri.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook

Sottoscrivi questo feed RSS

Chi è online

Abbiamo 128 visitatori e nessun utente online

La Pretoria Social

Ora esatta

Cerca...

Che tempo fa?!

Potenza

Calendario Articoli

« Aprile 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Area Riservata

fb iconLog in with Facebook