Log in
A+ A A-
Luciano Gentile

Luciano Gentile

URL del sito web:

IL 24 GIUGNO DI CINQUE ANNI FA' CI LASCIAVA LO STATISTA EMILIO COLOMBO

Il 24 giugno 2013 moriva a Roma Emilio Colombo, nato l'11 aprile 1920, importante uomo politico della nostra citta',Potenza,e d'Italia:

infatti anche se giornalista, inizio' fin da giovane la sua attivita' politica nella Democrazia Cristiana, all'interno della quale sviluppo'un'intensa partecipazione ricoprendo cariche importanti,quale anche quella di Presidente del Consiglio dei Ministri dal 1970 al 1972,ma anche Ministro presso vari dicasteri quali esteri,tesoro,finanze,giustizia,bilancio,industria,commercio estero,agricoltura;

fu' anche Sindaco del Nostro Capoluogo dal 1952 al 1954.

In seguito a cambiamenti politici, partecipo' attivamente alla trasformazione della Democrazia Cristiana in Partito Popolare Italiano nel 1994, fino ad arrivare a conseguire su nomina del Presidente della Repubblica C.A.Ciampi la carica di Senatore a Vita nel 2003, che mantenne fino al 2013 anno della sua dipartita, e dopo la morte di Giulio Andreotti fu' l'ultimo Padre ancora vivente della Costituente di cui divenne membro nel 1946.

Anche in Europa ricopri cariche importanti come: Presidente del Consiglio dell'Unione Europea dal 1^ luglio 1971 al 31 dicembre 1971, Presidente del Parlamento Europeo dal 1977 al 1979 e Presidente della Commissione Affari Esteri del Parlamento Europeo dal 1979 al 1980: fu' Eurodeputato del PPE nella 1^ e 3^ legislatura.

Insignito di importanti Premi come il Premio Carlo Magno nel 1979, terzo italiano dopo De Gasperi e Segni,dal 1986 al 2003 fu' Presidente dell'Istituto di Studi Superiori " Giuseppe Toniolo ",cioe' dell'ente fondatore dell'Universita' Cattolica Sacro Cuore,dal 1993 al 1995 ricopri' la carica di Presidente dell'Internazionale Democratica Cristiana,il 7 ottobre 2011 a Losanna fu' insignito della Medaglia d'Oro della Fondazione Jean Monet per i suoi meriti nella nascita e sviluppo della Comunita' Economica Europea e dell'Unione Europea.

Come si vede, ebbe una carriera politica molto brillante che lo tenne costantemente impegnato fino agli ultimi giorni della sua vita e che fanno di lui un alto e importante esponente dell'Italia e della nostra citta',Potenza, in campo internazionale.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook 

80 ANNI FA' LA NAZIONALE ITALIANA DI CALCIO CONQUISTAVA IL TITOLO MONDIALE ANCHE CON IL CONTRIBUTO DEL CALCIATORE MICHELE ANDREOLO

80 anni fa',nel 1938 a Parigi, la Nazionale Italiana di Calcio, conquisto' il titolo di Campioni del Mondo per la seconda volta,essendovi riuscita anche nel 1934, guidati dall'allenatore Pozzo e dal suo Capitano Meazza,e anche dal valido - centrocampista Miguel Angel Andriolo Frodella - , nato a Carmelo, in Uruguay il 6 settembre 1912 e deceduto a Potenza il 14 maggio 1981 in cui visse per diversi anni con la famiglia:

infatti il centromediano fu'  - Campione del Mondo con la Nazionale Italiana nel 1938 - .

Dopo i successi nella sua Nazione, in Italia trovo' un ruolo importante nel Bologna a soli 23 anni in serie A e con cui vinse lo Scudetto nel 1935/6 ed anche l'anno successivo,oltre che la Coppa Mitropa e il Torneo Internazionale dell'Expo Universale di Parigi:

poi,sempre con il Bologna, altri due scudetti nel 1938/9 e 1940/1;

insomma una carriera sportiva tutta in salita per cui il grande allenatore Pozzo lo volle nella sua Nazionale e cosi' porto' l'Italia vittoriosa al Campionato del Mondo del 1938 a Parigi, durante una partita impegnativa contro l'Ungheria che gli Italiani si aggiudicarono con il punteggio di 4 a 2 e per cui Pozzo risulta, ancora oggi, l'unico allenatore ad aggiudicarsi due Campionati Mondiali ( 1934/1938).

Pertanto Parigi porto' grande fortuna al nostro uruguayano naturalizzato italiano come - Michele Andreolo -, il quale poi indosso' altre maglie,con la Lazio,Napoli,Catania e Forli', successivamente fu' anche allenatore.

Trascorse la seconda parte della sua vita a Potenza,tra gli affetti della sua famiglia fino al giorno della sua dipartita avvenuta  il 14 maggio 1981, che puo' ricordare un Campione che ha dato all'Italia un grande contributo nonche' un valido esempio del suo valore calcistico.

 

LUCIANO GENTILE

foto: leonardopisani.blogspot.com   

GIUGNO IL MESE DEL SACRO CUORE DI GESU'

Giugno é il mese del Sacro Cuore di Gesu', organo che simboleggia la sua grande umanita', in intima unione con la Sua Divinita',per cui merita la nostra adorazione:

questa pratica era gia' diffusa prima del Medioevo e lo fu' ancor piu' ad opera di S.Giovanni Eudes e S.Margherita Maria Alacoque e fu' celebrata per la prima volta nel 1685;

quest'ultima  entro' a far parte del Convento delle Visitandine,  successivamente nel 1673 ebbe visioni mistiche, e alla quarta di queste Gesu' le disse " che - si sentiva ferito per le irriverenze dei fedeli e dei sacrilegi degli empi -, pertanto chiese che il venerdi dopo l'ottava del Corpus Domini gli fosse dedicata una festa per onorare il Suo Cuore con comunione e per riparare alle offese ricevute.

S.M. Alacoque ubbidi' e divenne l'apostola di questa devozione, celebrata per la prima volta il 20 luglio 1685, a Paray La Monial, ma in seguito con papa Pio IX nel 1856 la festa del S.C. divenne Universale per tutta la Chiesa Cattolica".

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook

L'ANNO EUROPEO DEL PATRIMONIO CULTURALE 2018

In riferimento all'anno Europeo Culturale 2018, e del programma " Europa Creativa ", un programma dell'UE a sostegno dei settori culturali e creativi, la commissione europea ha stanziato un bilancio complessivo di 5 milioni di €, con cui ha annunciato la selezione di ben 29 progetti culturali,fra i quali 4 italiani:

- fondazione del museo del tessuto di Prato,della Societa' Cooperativa Eufonia,dell'Archivio Diaristico Nazionale e dell' Associazione Slow Food.

Europa Creativa é il programma dell'UE che sostiene i settori culturali e creativi con un bilancio di 1,46 milioni di € per il periodo 2014/2020, e come si vede permette il finanziamento di progetti che vanno " dalla produzione dei costumi popolari con metodi tradizionali all'esplorazione dell'epoca barocca attraverso la "musica".

In merito all'evento, il commissario per - l'istruzione,cultura.giovani,sport - Tibor Navracsics ha dichiarato che " questi progetti transnazionali ci aiuteranno a far conoscere e promuovere il nostro patrimonio culturale in tutte le sue diverse forme, fungeranno da fonte d'ispirazione per la creazione artistica contemporanea e contribuiranno a costruire ponti tra persone provenienti dai contesti piu' diversi. 

Nello spirito dell'anno europeo e del patrimonio culturale, tutti questi progetti stimolanti rafforzeranno il senso di appartenenza a uno spazio comune europeo."

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook

LA SETTIMANA VERDE DELL' UE

Dal 21 al 25 maggio 2018, nelle citta' europee, si celebrera' la  - Green Week - ,ovvero la settimana verde dell' Unione Europea,con un tema scelto:

Le ciita' verdi,per un futuro piu' verde.

" Tale iniziativa costituisce un'occasione importante per discutere i migliori modelli e le politiche piu' innovative di sostenibilita' ambientale nello sviluppo urbano,condividere buone pratiche in materia di qualita' dell'aria,rumore,natura,biodiversita',gestione dei rifiuti e risorse idriche,fino a promuovere approcci partecipativi allo sviluppo urbano.

Oltre a cio' é previsto anche il coinvolgimento delle autorita' locali e cittadini al fine di incoraggiarli a condividere la loro visione di sviluppo sostenibile."

La settimana verde é iniziata il 21 maggio ad Utrecht e si concludera' il 25 maggio a Madrid:

nel contempo l'iniziativa coincide anche con lo svolgimento delle - Giornate Europee Natura 2000 - che si tiene dal 22 al 24 maggio 2018 a Bruxelles.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook

MAGGIO MESE MARIANO

Maggio é considerato mese Mariano,proprio perche' durante lo stesso vi sono diverse ricorrenze di questa importante figura della cristianita',ma anche tradizioni e caratteristiche che da sempre ricorrono in questo mese:

la celebrazione della Madonna di Pompei,di Fatima,di Maria Ausiliatrice,la Visitazione,la festa della mamma ovvero anche della Mamma del Cielo,inizio e fine del mese mariano,il mese delle rose  da sempre simbolo femminile;

" infatti questo é il suo mese,cosi' dunque il periodo dell'Anno Liturgico e insieme il mese corrente, chiamano e invitano i nostri cuori ad aprirsi in maniera singolare verso Maria", questo é anche il " tempo in cui la terra esplode in tenero fogliame e verdi pascoli, dopo le gelate e le nevi invernali,l'atmosfera rigida,il vento violento e le piogge primaverili, finalmente i virgulti sbocciano sugli alberi e i fogliami nei giardini,le giornate si allungano, il sole sorge presto e tramonta tardi, una gioia simile e un tripudio esteriore della natura é il miglior accompagnamento della nostra devozione a Colei che è la Rosa Mistica e Casa di Dio".

( lc 1,35 )  " Non c'é effusione di grazia che non dipenda da lei, Dio ha voluto cosi', ( eccl. 23,33 ) e in tal modo come una donna,Eva,fu la portatrice del peccato al genere umano, cosi' un'altra donna,Maria,é la portatrice di grazie a tutta l'umanita'".

Suscita devozione verso lei,e la stessa fu "incoraggiata da Papa Paolo VI con l'enciclica - Mense Maio del 1965 -, ma anche dal piu' antico testo di meditazioni mariane risalente al 1549, con il  - maggio spirituale - composto dal benedettino tedesco Wolfgang Seidl".

Pertanto possiamo certamente affermare, maggio mese mariano,mese di grazie.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook      

 

ULTIMO SPETTACOLO DELLA STAGIONE CONCERTISTICA CON I ROMPICAPI MUSICALI

Ultimo  appuntamento della 31^ stagione concertistica dell'A.M.B. di Potenza,che ha visto qualcosa al di fuori del consueto,gli  - enigmi in musica e rompicapi musicali - a cura del noto matematico Piergiorgio Odifreddi,ovvero connessioni,riferimenti,logica,calcoli,nell'ambito musicale, pur se poi i suoi studi coinvolgono anche scienze umane,letteratura,pittura e gli scacchi:

i suoi interventi sono stati pieni di riferimenti a persone, date di nascita,tempi musicali ecc. e con logica ha spiegato le connessioni fra persone e le loro attivita' e produzioni;

non ci si poteva attendere cosa differente da un laureato in matematica il cui lavoro scientifico riguarda la logica matematica,la teoria della calcolabilita' dei calcolatori e connessioni fra l'uomo e le sue diverse attivita'.

Naturalmente la parte musicale é stata svolta egregiamente dall'orchestra ICO della Magna Grecia,che durante questa stagione concertistica é stata piu' volte ospite di questo palcoscenico,guidata dal M.o. Maurizio Lomartire,compositore -arrangiatore - violinista e violista, che con i numerosi giovani presenti nella formazione, ha animato la serata offrendo lodevoli esecuzioni che hanno esaltato soprattutto la sezione dei fiati:

e cosi' l'attento e numeroso pubblico potentino ha assistito all'accostamento della musica classica "dei grandi" con canzoni piu' moderne,riferita ad  autori che hanno lasciato un segno indelebile nel panorama musicale mondiale quali Paul Mc Cartney e John Lennon ed altre arrangiate da Alberto Molinelli,insieme a Verdi,Bach,Stokowski ed Elgar: 

un insieme di presentazioni interrotti dagli interventi del prof.Odifreddi, che hanno permesso di meglio comprenderne i contenuti e le esecuzioni.

Insomma uno spettacolo insolito, dal gusto particolare che spezza le usualita'.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook

MARTIN LUTER KING NEL 50^ DEL SUO ASSASSINIO

Martin Luter King nacque ad Atlanta-USA- il 15 gennaio 1929,pastore protestante, ma soprattutto "leader" del movimento per i diritti civili degli afroamericani,spesso accostato a Gandhi,primo attore della non-violenza: "riconosciuto autore della resistenza non-violenta,ha sempre lottato per gli emarginati,  per la distruzione di ogni pregiudizio etnico e per l'eliminazione delle politiche sociali, civili ed economiche segregazioniste".

Fondo' l'SCLC,un movimento che potesse dare ulteriore slancio alla rivendicazione dei diritti umani e di cui il 14 febbraio 1957 divenne Presidente:

da allora inizio' anche la lotta per reclamare  - il diritto di voto -per gli afroamericani, porto' avanti molte lotte che diverse volte gli costarono il carcere, maturo' grandi esperienze e fu' tra i primi ad attuare la  - disobbedienza civile - reagendo alle leggi che riteneva ingiuste, subendone pero' le conseguenze penali;

l'insieme di queste lotte culmino' con la famosa "marcia su Washington", del 28 agosto 1963, ,a cui parteciparono almeno 250.000 dimostranti, e che fu' denominata " marcia per il lavoro e la liberta'", con cui si chiedeva  " la fine della segregazione razziale e leggi giuste ed efficaci in tema di diritti civili" e durante la quale, tenne il famoso discorso " i have a dream",discorso simbolo della marcia ed uno dei piu' famosi della storia oratoria americana.

Dopo tanto lottare,gli fu' riconosciuto, il 10 dicembre 1964 ad Oslo, il Premio Nobel, che gli diede maggior slancio per chiedere al Presidente USA la partecipazione al voto per gli afroamericani: pero' 4 anni dopo si registro' il suo assassinio,il 4 aprile 1968, a Menphis,dove dopo essersi affacciato al balcone dell'hotel in cui alloggiava, fu' ucciso da un colpo di fucile di precisione e quindi assassinato.

Il Presidente USA Johnson,dichiaro' il 7 aprile 1968,giorno di lutto nazionale,successivamente il Presidente Reagan istitui' la festa nazionale in onore di M.L.KING,da celebrarsi il 3^ lunedi di gennaio,e il 18 gennaio 1993,per la 1^ volta questa ricorrenza fu' celebrata in tutti i 50 Stati dell'Unione.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook

RIBALTA GIOVANI ALL'AUDITORIUM DI POTENZA

Penultimo appuntamento all'Auditorium del Capoluogo,questa volta improntato sul talento giovanile,ovvero cenerentole a cui viene offerta la possibilita' di mettersi in evidenza,ed il tutto é riuscito bene considerata la giusta curiosita' fra il pubblico potentino che ha applaudito con gradimento gli artisti:

la serata é stata sostenuta dall'Orchestra ICO della Magna Grecia, che non é certamente la prima volta che sale sul palcoscenico dell'Auditorium,guidata dal M.o. Simone Zuccatti,il quale ha guidato l'esibizione dei giovani musicisti che hanno offerto brillante prova delle proprie capacita'.

Il concerto é iniziato con Giuseppe Baldari al basso tuba,che si é affidato alle musiche di  - Arild Plau nei momenti prologo,canzone e finale - a cui ha fatto seguito l'arpista Fabrizio Aiello che con il suono dolce del suo strumento ha presentato  - musiche di Debussy, ovvero danze sacre e profane -, e quindi é stata la volta della giovanissima Ilaria Paolicelli con le musiche di  -Ney Rosauro nei momenti saudacao,lamento,danca e despedida - ha posto al centro dell'attenzione  - la marimba -,strumento da percussioni che difficilmente si vede nei concerti e dal suono accattivante.

L'appuntamento della serata é proseguito con le musiche di Edward Elgar, con la serenata per archi op.20,che ha messo in mostra i giovani della ICO,altra orchestra nata con l'intenzione di permettere ai suoi appartenenti di emergere e distinguersi nel campo artistico.

Una bella serata per il pubblico potentino sull'onda delle giovani speranze nel mondo della musica.

 

LUCIANO GENTILE 

foto fonte facebook

 

LA VIA CRUCIS DI FRANCESCO STABILE

L'appuntamento del 24 marzo con l'A.M.B. si veste d'insolito,e ci porte in altra sede, ben piu' consona per cio' che deve essere rappresentato e per meglio configurare l'arrivo della Santa Pasqua: e per l'occasione é stato scelto un autore lucano, Francesco Stabile e la sua Via Crucis,che per " la prima volta fu' eseguita il 15 aprile 2011 nella chiesa di S.Maria del Sepolcro a Potenza dove Stabile era maestro di cappella,oggi dopo che la trascrizione dal manoscritto,affidata al M.o. Pasquale Menchise, che ha arrangiato la parte pianistica per orchestra ed ha reso l'opera piu' accattivante sottolineandone ancor piu' le tensioni che sono all'interno della scrittura, é stata nuovamente rappresentata con successo  e con l'aiuto dell'orchestra Meridies,ovvero un organico di legni e archi  che hanno garantito una molteplicita' di timbri,facendo meglio risaltare la melodia e la prassi armonica, anche con l'inserimento dell'organo che ha assicurato quella sacralita' che in alcuni momenti manca nella composizione".

Il tutto affiancato dalle stupende voci dei tenori Yoosang Yoon e Stefano Tanzillo,del baritono Saverio Sangiacomo,e della voce narrante di Nicole Millo che ha declamato alcuni passi intervallati da inserimenti musicali:

il concerto é iniziato con l'esecuzione a cappela di alcuni brani da parte del  Coro Polifonico "Vox Populi" guidato dal M.o. e organista Paola Guarino,altri eseguiti insieme all'orchestra Meridies diretta dal M.o. Pasquale Menchise, e quindi il Laudate Dominum in compagnia del soprano Eun Kyoung Suh;

poi la chiesa é stata interamente rapita dalla presentazione della Via Crucis,che in questa versione va' considerata " come una prima esecuzione assoluta per orchestra e voci maschili", il tutto riportando l'alto gradimento dei presenti che hanno salutato l'evento con abbondanti applausi.

 

LUCIANO GENTILE

foto fonte facebook

Sottoscrivi questo feed RSS

Chi è online

Abbiamo 198 visitatori e nessun utente online

La Pretoria Social

Ora esatta

Cerca...

Che tempo fa?!

Potenza

Calendario Articoli

« Giugno 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

Area Riservata

fb iconLog in with Facebook