Log in
A+ A A-
Giulio Ruggieri

Giulio Ruggieri

URL del sito web:

“Libri al bando”.

 

La Biblioteca comunale di Pietragalla partecipa attivamente alla campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura  "Il Maggio dei libri 2017".

Dalla scorsa domenica  23 Aprile (Giornata mondiale del Libro e del diritto d’autore)  ha preso il via l’iniziativa “Libri al bando” che proseguirà fino al prossimo 31 Maggio:  tutti i giorni sarà possibile ascoltare a Pietragalla, durante il bando, passi letterari di Luigi Pirandello, Jane Austen, filastrocche e poesie di Gianni Rodari e tanti altri "annunci letterari" per promuovere la lettura tra grandi e piccini.

I passi saranno letti dal banditore attraverso un megafono e risuoneranno per le strade del paese. In alcuni pomeriggi saranno gli stessi bambini a leggere i brani direttamente dalla sede del bando.

L’iniziativa mira  a puntare i riflettori sul “piacere” e l’importanza della lettura quale strumento imprescindibile di crescita personale  e mezzo per aumentare benessere e qualità della vita di adulti e bambini.

 

Comunicato stampa

Comunicato del Presidente Valluzzi (rappresentante del comitato direttivo Upi) e documento dell'audizione Upi sulla Legge di Bilancio 2017.

 

 

“Negli ultimi due anni le Province hanno contribuito al risanamento dei conti pubblici con un taglio ai bilanci di oltre 2 miliardi. Le risorse per i servizi essenziali, come la manutenzione e la messa in sicurezza dei 130 mila chilometri di strade provinciali e delle 5100 scuole superiori italiane, ormai sono ridotte al minimo. Il Parlamento deve avere piena contezza che, il deterioramento di questo patrimonio pubblico sta arrivando a livelli tali da pregiudicare la sicurezza stessa dei cittadini”. Lo ha detto il rappresentante del Comitato direttivo Upi, Nicola Valluzzi, Presidente della Provincia di Potenza, intervenendo all’audizione alle Commissioni Bilancio di Camera e senato sulla Legge di Bilancio 2017.

“La manovra che si sta esaminando – ha detto Valluzzi ai parlamentari – non garantisce l’erogazione adeguata ed efficiente dei servizi essenziali ai cittadini: a fronte di un ulteriore taglio di 650 milioni, che porterebbe a 3 miliardi i tagli ai bilanci delle Province nel 2017, non c’è alcuna chiarezza rispetto alle misure finanziarie e contabili a disposizione degli enti per evitare il dissesto e la chiusura dei servizi. Noi – ha poi sottolineato Valluzzi – abbiamo proposte chiare: prima di tutto, si azzeri il taglio di ulteriori 650 milioni assegnati agli Enti di Area Vasta, la cui insostenibilità è ormai pienamente appurata. Si permetta poi agli Enti di Area Vasta e alle Città metropolitane di utilizzare i risparmi dei costi della politica ottenuti dall’attuazione della Legge Delrio per assicurare l’erogazione dei servizi essenziali. Si tratta di 229 milioni di risparmi dal 2014 ad oggi e di 69 milioni di risparmi previsti dal 2017 in poi dovuti al fatto che i Sindaci amministrano i territori senza ricevere alcun compenso. Risorse che devono pertanto restare a disposizione dei bilanci degli Enti locali e non essere ricompresi nel bilancio statale. Da ultimo, abbiamo necessità che anche per quest’anno si assegnino parte delle risorse Anas direttamente agli enti di area vasta, per assicurare la messa in sicurezza del reticolo viario provinciale, che dopo anni di continui risparmi versa in pessime condizioni. Anche perché non è pensabile che in Italia si spendano 103 mila euro a chilometro per le autostrade, 22 mila euro per le strade statali e 6 mila euro al chilometro per le regionali e provinciali: il divario è davvero eccessivo e ingiustificabile”.

 

Comunicato Stampa

 

L'Ambasciatore Phillips "vola" tra le Dolomiti Lucane.

 

 

Questa mattina John Phillips, Ambasciatore in Italia degli Stati Uniti d'America, ha visitato le Dolomiti lucane ed ha voluto provare l'emozione  del Volo dell'Angelo che collega con un cavo d’acciaio le vette di Castelmezzano e Pietrapertosa.

Lo ha comunicato il sindaco di Castelmezzano Nicola Valluzzi.

La visita ha offerto all'ospite d'eccezione impressioni uniche e una fruizione innovativa dello spettacolo naturale rappresentato dalle Dolomiti.

L'ambasciatore Phillips, nato e cresciuto a Leechburg, Pennsylvania, piccolo centro siderurgico nella parte occidentale dello Stato, ha origini italiane. I suoi nonni emigrarono dall’Italia agli inizi del ‘900 e “americanizzarono” il nome della loro famiglia, cambiandolo da Filippi in Phillips.

 

 

Comunicato stampa

Provincia di Potenza firma convenzione per estendere accoglienza a famiglie di rifugiati.

 

Famiglie numerose di siriani, palestinesi ed eritrei, che hanno già attraversato i corridoi umanitari ed ottenuto lo status di rifugiati o la protezione internazionale, verranno ospitati in quattro comuni della provincia di Potenza, con un sistema di accoglienza diffusa. 

È l’oggetto della convenzione firmata questa mattina tra Provincia di Potenza, Arci e Fondazione Città per la Pace, nell’ambito del programma nazionale Sprar-Resettlement, finanziato dalle Nazioni Unite e coordinato dal Dipartimento Immigrazione, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Finanziato con il Fondo europeo Asilo, Immigrazione ed Integrazione (Fami), il programma garantisce ai nuclei familiari che hanno già ottenuto asilo o protezione all’estero ed hanno ingresso legale in Italia misure  di tutela psico-sociale e legale, accompagnamento e assistenza all’accesso ai servizi sanitari ed educativi, formazione e riqualificazione professionale, finalizzati alla costruzione di percorsi individuali di inserimento socio-economico.

Atella, Avigliano, Lauria e Rionero in Vulture sono i comuni che ospiteranno un massimo di 50 beneficiari, garantendo loro l’accoglienza in abitazioni autonome all’interno dei centri storici,  oltre a servizi sanitari, linguistici ed educativi. Ad Atella è già arrivato il primo nucleo familiare siriano, composto da 8 persone di cui sei minori tra i 3 ed i 16 anni, che andranno ad integrare la popolazione scolastica locale.

“L’iniziativa, che ripropone un modello di accoglienza già sperimentato a favore di cittadini afgani che avevano aiutato il contingente italiano impegnato in missione di pace, ha come obiettivo – ha spiegato il presidente della Provincia di Potenza Nicola Valluzzi –  quello di favorire il radicamento e l’integrazione lavorativa sul nostro territorio delle famiglie accolte, per contrastate l’inarrestabile spopolamento della Basilicata ed in particolare delle aree interne della provincia, allo scopo di garantire il mantenimento della rete dei servizi pubblici essenziali: in primis sanità, trasporti e scuola”.

 “Diamo il via – hanno aggiunto i presidenti della Fondazione Città per la Pace ed Arci, Valerio Giambersio ed Ottorino Arbia -  ad una nuova frontiera dell’accoglienza che, oltre a mettere in campo il valore della solidarietà, punta a costruire una via d’uscita per lo spopolamento dei nostri piccoli centri e rappresenta una possibilità di lavoro per tante giovani professionalità lucane”.

Alla sottoscrizione della convenzione erano presenti anche la dirigente dell’Ufficio Lavoro ed Immigrazione della Provincia Maria Lugia Pace e la responsabile del progetto Marcella Avena, che il presidente Valluzzi ha ringraziato per il costante impegno e l’ottimo lavoro svolto.   

 

Comunicato stampa

Chiusura al transito per l'esecuzione dei lavori sulla Sp 4 del "Pollino".

 

Resterà chiusa al transito, da oggi 19 settembre e fino alle ore 18 del 28 settembre 2016, la strada provinciale n 4 del Pollino al Km 45+400. Il transito sarà consentito solo ai mezzi pubblici, con percorso alternativo in entrambe le direzioni costituito: dalla strada comunale cornale -frazione di Cropani Comune di San Severino Lucano, mezzi superiori alle 3,5 T bivio Agromonte Magno Sp 46 della "Peschiera".


Lo comunica l'Ufficio Viabilità e Trasporti della  Provincia di Potenza, specificando che la chiusura al transito si rende necessaria, per consentire l'esecuzione dei lavori di  messa in sicurezza dell’arteria al km 45+400 e per una lunghezza di 50 metri, mediante la realizzazione di un cordolo in calcestruzzo e la posa in opera di barriere di sicurezza.

 

Comunicato stampa

 

Il 2 settembre a Matera si terrà il Gran Galà Europeo della Magia.

 

Il 2 settembre 2016, nello splendido scenario di Matera, è in programma il “Gran Galà europeo della magia” (Matera è Fiera - piazza della Visitazione - ore 22.00), un evento magico che riunirà nella nostra regione prestigiatori di fama internazionale. Imperdibile per grandi e piccini, l’iniziativa è dell’associazione culturale “I Giardini delle Illusioni” che, grazie alla sapiente guida del Mago Marco Pacella, ormai da anni organizza spettacoli e laboratori di magia, anche nelle scuole, con l’obiettivo di sensibilizzare gli spettatori ai temi ambientali e della promozione turistica.

A condurre l’evento sarà Walter Rolfo, che insieme a Gerry Scotti, ha presentato il programma televisivo “Masters of Magic” in onda su Canale 5, le cui riprese sono state registrate durante il FISM (campionato mondiale di magia) tenutosi a Rimini nel luglio 2015.

Tanti gli artisti internazionali che si esibiranno sul prestigioso palcoscenico materano, tra questi Brando e Silvana, maghi professionisti dal 1987, provenienti dall’Argentina, che miscelano diverse discipline artistiche (teatro, mimo, giocoleria e magia);
Samuel Barletti, brasiliano, uno dei massimi esponenti mondiali dell’arte della ventriloquia e vincitore della quinta edizione del talent show “Italia’s Got Talent”;
Ottavio Belli, direttore artistico del “Merano magic Festival” , maestro in manipolazione e grandi illusioni e finalista della seconda edizione di “Tù Sì Que Vales”;
Oscar Strizzi, che condurrà grandi e piccoli nel mondo della “Sand Art”, ovvero l’arte di creare con la sabbia storie animate;
Martin, che si esibirà con il suo celebre spettacolo che ha girato il mondo sulle navi da crociera più prestigiose.

Durante la giornata, a partire dalle ore 17.00, numerosi artisti animeranno il pomeriggio degli ospiti di “Matera è Fiera” esibendosi in spettacolari performance di street magic.

Uno spettacolo che si preannuncia unico e coinvolgente, capace di abbracciare le diverse branche della magia: dalla manipolazione al mentalismo, dalla magia comica alle grandi illusioni e al trasformismo, per venire incontro ai gusti di tutti gli appassionati.

 

Comunicato stampa

Dal paesaggio ideale al Pittoresco. Trentadue dipinti della collezione D'Errico.

 

Venerdì 15 luglio, alle ore 17.30, sarà inaugurata presso il Museo archeologico provinciale "M. Lacava" di Potenza, Via Lazio 18 / Via Ciccotti la mostra  "Dal paesaggio ideale al pittoresco. Trentadue dipinti della collezione di Camillo d’Errico".
Realizzata a cura della Direzione del Polo Museale Regionale della Basilicata e promossa dall’Ente Morale Camillo d’Errico con il sostegno del Comune di Palazzo San Gervasio, della Presidenza del Consiglio Regionale della Basilicata e della Provincia di Potenza, l’esposizione costituisce la prima ricognizione organica sulla raccolta di paesaggi allestita dal celebre amatore lucano vissuto nella seconda metà del XIX secolo. Poco più di una trentina di opere, databili dal principio del Seicento alla fine dell’Ottocento, cercheranno di restituire l’interesse coltivato da Camillo D'Errico in questo specifico genere della pittura, notoriamente tra i preferiti nei circuiti del collezionismo erudito partenopeo della sua epoca. Da Micco Brandi a Luigi Stanziani, passando per gli ancora misteriosi paesaggi riferibili alla scuola di Salvator Rosa, gli spazi espositivi del Museo ospiteranno fino al 30 ottobre p.v. alcuni dei suoi dipinti meno conosciuti, molti dei quali rappresenteranno dei veri e propri inediti visivi sia per il grande pubblico che per gli specialisti.

Interverranno Nicola Valluzzi, Presidente della Provincia di Potenza, Angela Costabile, Dirigente dell'Ufficio Cultura e Biblioteca della Provincia di Potenza, Marta Ragozzino, Direttore del Polo Museale Regionale della Basilicata, Raffaella Piarulli, Vice Presidente della Provincia di Potenza, Michele Mastro, sindaco di Palazzo San Gervasio, Mario Saluzzi, Conservatore della Pinacoteca d’Errico, Franco Mollica, Presidente del Consiglio Regionale della Basilicata.

Giorni e orari di apertura al pubblico:
Martedì 9.00-13.00
Dal mercoledì al sabato 9.00-13.00/16.00-19.00
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.provincia.potenza.it

 

comunicato stampa

 

Ultime novità dal Palarossellino.

 

Si è conclusa il 19 giugno presso il Palarosselino, la stagione agonistico-sportivo della società ASD SKATING POTENZA con il saggio di fine anno 2015/16.

Alla manifestazione hanno parteciperanno circa ottanta atleti, tra bambini e adulti con esibizioni collettive sulle note di musiche anni 60/70/80.
La serata ha sancito ancora una volta la bravura dei numerosi atleti evidenziando anche la bellezza artistica di alcune esibizioni in coppia.
La società annuncia a tutti i soci e a quanti volessero provare questa disciplina sportiva che a breve partiranno dei corsi estivi all'aperto presso il campo di pattinaggio di Parco tre Fontane e per eventuali adesioni sarà possibile rivolgersi alla pagina Face dell'allenatrice Rosaria Tiralongo.

 

Comunicato stampa

Giornata del rifugiato 2016. Una mostra fotografica racconta il vero volto dell'immigrazione

 

Oltre 30 scatti per raccontare la tenace determinazione dei migranti,  viaggiatori che per necessità abbandonano la propria vita ed il proprio paese nella speranza di costruire una vita più degna.

Sono gli scatti di Francesco Malavolta, la cui mostra "Popoli in movimento", inaugurata presso il Museo Provinciale di Potenza, in via Ciccotti, è stata ripercorsa oggi dal Presidente della Provincia Nicola Valluzzi, in occasione della Giornata del Rifugiato 2016, nell'ambito della Settimana mondiale della Pace.

Fotogiornalista impegnato da 20 anni nella documentazione dei  flussi migratori, Malavolta mette al centro del suo lavoro un tratto peculiare della natura umana: la migrazione,  il movimento, testimoniando non solo le migrazioni in sé, ma anche il loro evolversi , con una peculiare attenzione verso i loro protagonisti. Ogni scatto, un racconto. Ogni racconto, una storia. Ogni storia, un tentativo di salvare la peculiarità della Vita ritratta sfuggendo alla logica spersonalizzante che presenta le migrazioni come "fenomeni anonimi". "Le fotografie esposte  - ha sottolineato Valluzzi - hanno il grande potere di narrare in modo incisivo ed immediato  una umanità dolente che lotta senza sosta per la libertà. La mostra, dunque, è un contributo prezioso per la comprensione delle storie e dei vissuti che formano il fenomeno immigratorio e che troppo spesso rimangono "nascoste" dietro stereotipi e pregiudizi".    

Durante i lavori della mattinata, inoltre, è stato proiettato il documentario della giornalista Raffaella Cosentino dal titolo "Sul fronte del mare", uno spaccato su quello che accade nel Mediterraneo,  diventato scenario di un nuovo olocausto (nel 2015 vi sono morte 3500 persone di cui 700 bambini). Il documentario definisce il concetto di frontiera, attraverso due diverse angolazioni: da un lato chi abbandona la propria terra nella speranza di una vita migliore e, dall'altro, chi fa rispettare la legge anche a costo di ferire la propria coscienza.    

 Alla Giornata del Rifugiato 2016, moderata da Mimmo Sammartino, presidente dell'Ordine dei Giornalisti di Basilicata, hanno preso parte, oltre al  Presidente Valluzzi, Marcella Avena, dirigente provinciale, Pietro Simonetti, responsabile Organismo di Coordinamento per i Migranti ed i Rifugiati della Regione Basilicata, Valerio Giambersio, per la Fondazione Città della Pace per i bambini, e Alessando Zito coordinatore dei progetti SPRAR per Arci Basilicata.

A fine mattinata il Presidente Valluzzi ha consegnato i diplomi CILS (Certificazione italiano come lingua straniera) agli allievi dei corsi di Italiano ospiti dei progetti SPRAR (Sistemi di Protezione per Richiedenti Asilo), coordinati dalla Provincia di Potenza e realizzati assieme ad Arci Basilicata, Fondazione Città della Pace per i bambini e Cooperativa Sicomoro. Dal 2011 ad oggi la Provincia ha accolto 317 migranti ospitati in diversi comuni della provincia, secondo un sistema di accoglienza diffusa tesa all'integrazione ed all'interazione.

 

comunicato stampa

Sottoscrivi questo feed RSS

Chi è online

Abbiamo 128 visitatori e nessun utente online

La Pretoria Social

Ora esatta

Cerca...

Che tempo fa?!

Potenza

Calendario Articoli

« Aprile 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Area Riservata

fb iconLog in with Facebook