Log in
A+ A A-
Gennaro Baldinetti

Gennaro Baldinetti

URL del sito web:

Netta sconfitta del Potenza a Nardò

Il Potenza perde 3-0 a Nardò e vede complicarsi la sua classifica in chiave salvezza. Mister Biagioni si presenta per questa gara con un organico con soli sedici giocatori e privo dello squalificato Forgione. Il mister rossoblu opta per il 5-3-2 con l'impiego in attacco di Pepe e Guaita. Il Potenza prova ad affacciarsi dalle parti di Mirarco con un tiro di Guaita. Il Nardò replica con una conclusione di Patierno. Al 5' locali pericolosi con Patierno dopo un errore in disimpegno del portiere Napoli che però riesce a rimediare. Al 10' palo colpito dal Nardò con Patierno. Al 23' punizione per i rossoblu con Esposito parata da Mirarco. Al 26' intervento falloso da rigore di Cacciotti su Patierno e penalty realizzato dallo stesso Patierno. Al 29' conclusione di Versienti parata da Napoli. al 32' raddoppio dei salentini con Patierno dopo l'assist di Benvenga. Nel finale di primo tempo Nardò pericoloso con Ancora. Nella ripresa il Potenza ci prova con una conclusione di Guaita che si perde a lato. Mister Biagioni opta per il 4-3-3 ma il Nardò ci prova con una conclusione di Versienti respinta da Napoli. Al 9' Guaita conclude su Camisa dopo aver superato la difesa e Mirarco. Al 10' colpo di testa di Pepe su assist di Guaita parata da Mirarco. Al 16' conclusione di Carrozzo parata da Napoli. Al 28' Benvenga sciupa un'opportunità per i locali. Al 40' Versienti dopo l'assist di Corvino conclude su Napoli. Poco dopo palo colpito da Esposito per i lucani. Qualche minuto più tardi Tuccia di testa impegna Mirarco. Al 47' terza rete di Corvino per i neretini. Finisce 3-0 per il Nardò e domenica prossima nella gara interna contro il quotato Gravina il Potenza cercherà di conquistare i punti necessari per la salvezza diretta.

 

Gennaro Baldinetti

Pari a reti bianche tra Potenza e Picerno

Potenza e Picerno pareggiano 0-0 al "Viviani" e conquistano un punto a testa che consente alla squadra ospite melandrina di ottenere la salvezza ed a quella di casa di avvicinarsi alla quota salvezza. Davanti a circa 2500 spettatori il Potenza ha cercato di regalare la vittoria ai propri tifosi per sigillare la salvezza ma non c'è riuscito per l'organizzazione della squadra di Arleo. Mister Biagioni schiera i suoi col 4-3-3 con l'impiego di Lucchese a centrocampo e lo schieramento in attacco di Pepe, Guaita e Forgione. Nel primo tempo prima opportunità per gli ospiti con Esposito che supera il portiere Napoli con Cacciotti che salva sulla linea. Il Potenza prova a fare la partita ma il Picerno si difende bene e chiude tutti gli spazi. Il primo tempo si chiude con un'azione del Potenza con un colpo di testa lento di Forgione dopo una ripartenza di Guaita. Nella ripresa il Potenza parte bene e si rende pericoloso con una conclusione di Lionetti parata da Patania. Mister Biagioni prova ad inserire Apicella al posto di Lucchese ma il Potenza non riesce a rendersi particolarmente pericoloso dalle parti di Patania. Nel finale Picerno insidioso prima con un cross di Esposito sul quale Tedesco arriva in ritardo per la conclusione e poi con Casada che viene anticipato dal difensore potentino Potrone. Finisce con un giusto pareggio che avvicina alla salvezza il Potenza.

 

Gennaro Baldinetti

 

Foto fonte Facebook

 

 

Pari e patta tra Vultur e Potenza

Termina 1-1 la gara valida per la trentesima giornata tra Vultur e Potenza. Risultato giusto e punto meritato conquistato dal Potenza che centra il sesto risultato utile consecutivo e si avvicina alla quota salvezza. Il mister rossoblu Biagioni schiera i suoi col 4-3-3. Nel primo tempo al 9' prima opportunità per i locali con Cristaldi che viene anticipato da Di Somma. Il Potenza poco dopo realizza con Manetta con un colpo di testa ma il gol è annullato per fuorigioco. La Vultur prova a fare la partita ma il Potenza si difende bene e prova a ripartire in contropiede. I rossoblu si rendono pericolosi prima con Guaita che da rinvio del portiere Napoli non riesce a crossare e poi con Apicella che non riesce a concludere. Poco dopo altra azione per il Potenza in ripartenza con Guaita ma Apicella fallisce l'appuntamento col gol. Il primo tempo si chiude con con un colpo di testa di Di Somma a lato sugli sviluppi di una punizione calciata da Pepe. Il primo tempo si chiude 0-0. Nella ripresa all'11' i bianconeri locali rimangono in dieci uomini per l'espulsione per doppia ammonizione di Silvestri. Il tecnico della Vultur Sosa sostituisce Aracri con De Rosa. I locali si rendono pericolosi con Scavone con una conclusione dalla distanza parata da Napoli. Al 17' locali in vantaggio con il nuovo entrato De Rosa che appoggia in rete dopo essere stato servito da De Stefano. Il tecnico rossoblu Biagioni sostituisce Apicella con Altissimi passando al 4-2-4. Al 30' palo colpito dal rossoblu Pepe su punizione. Il Potenza raggiunge l'1-1 con Pepe che riesce a superare il portiere locale Landi. Finisce giustamente in parità ed è un punto importante per i rossoblu in chiave salvezza.

 

Gennaro Baldinetti

 

Foto fonte Facebook

Punto d'oro per il Potenza contro il Bisceglie

Il Potenza pareggia a reti bianche al "Viviani" contro il Bisceglie e conquista un punto importante in chiave salvezza. Nel primo tempo ottima partenza degli ospiti che si rendono pericolosi prima con una conclusione di Raucci e poi con Lattanzio ma il portiere rossoblu Napoli fa buona guardia. Al 12' gli ospiti colpiscono un palo con Partipilo con il difensore rossoblu Potrone che sulla ribattuta anticipa Montaldi. Al 15' Lattanzio per il Bisceglie colpisce la traversa. Al 21' prima conclusione del Potenza con Lionetti che va vicino al gol. Poco dopo il Bisceglie è ancora pericoloso prima con Lattanzio che conclude di poco a lato e poi con un colpo di testa di Montaldi che colpisce la traversa dopo essere stato servito da Lattanzio. Nella ripresa il Bisceglie cala dal punto di vista fisico ed il Potenza si difende con ordine pronto a ripartire in contropiede. Al 15' Guaita per i rossoblu conclude sbilanciato di poco a lato dopo aver superato in velocità diversi avversari e aver superato anche il portiere pugliese. Al 20' il Potenza va ancora vicino al gol con Manetta che di testa manda di poco a lato. Il Bisceglie conclude la partita in dieci uomini per l'espulsione di D'Aiello. La gara termina 0-0 ed è un risultato importante e meritato per i rossoblu che si avvicinano alla quota salvezza. Domenica prossima i rossoblu saranno impegnati a Rionero contro la Vultur.

 

Gennaro Baldinetti

 

Foto fonte Facebook

Pareggio importante per il Potenza ad Apricena

Il Potenza pareggia 2-2 ad Apricena contro il Madrepietra e conquista un punto importante per la salvezza. Nel primo tempo partono bene i locali che si rendono pericolosi con Lupo che viene chiuso dalla difesa potentina. Al 5' il Potenza sblocca il risultato con Esposito che conclude in rete dopo una punizione calciata da Pepe. Due minuti dopo rigore per i locali per un fallo di Di Somma ai danni di Lupo. Bozzi realizza il rigore per l'1-1. Il Potenza si rende pericoloso prima con un angolo calciato da Esposito in cui gli attaccanti rossoblu mancano l'appuntamento con il gol e poi con una conclusione di Lionetti parata dal portiere locale Maraglino. Al 16' il Potenza ci prova con Guaita che effettua un cross per Forgione che conclude a lato. I locali ci provano con una conclusione di Lupo mentre il Potenza risponde con un colpo di testa di Pepe respinto da Maraglino. Il Potenza ci prova con una punizione di Pepe respinta davanti alla porta, sulla ribattuta Lionetti sfiora il gol. Al 34' il Potenza trova il 2-1 con Guaita che supera il portiere Maraglino dopo un errore di Porcaro. Nella ripresa i locali trovano il 2-2 con un secondo rigore causato da un fallo di Forgione su Marciano. Bozzi realizza il rigore. I locali ci provano con Cipolletta che di testa impegna il portiere Napoli. I locali cercano di trovare il gol vittoria ma il Potenza si chiude bene e conquista un punto meritato. Domenica prossima il Potenza cercherà di conquistare punti importanti nella gara interna al "Viviani" contro il forte Bisceglie.

 

Gennaro Baldinetti

(foto fonte  - tuttomercatoweb.com)

Vittoria fondamentale in ottica salvezza del Potenza ad Agropoli

Il Potenza conquista tre punti importanti in ottica salvezza ad Agropoli vincendo 1-0 contro la locale formazione e con questa vittoria i rossoblu distanziano i salernitani di dieci lunghezze in classifica. Il mister del Potenza Biagioni schiera i suoi col 4-3-3 con l'impiego a centrocampo di Lucchese, Esposito e Lionetti mentre in attacco sono schierati Pepe, Guaita e Forgione. Nel primo tempo dopo pochi minuti locali pericolosi con De Lucia che colpisce la traversa dopo che un pallone era sfuggito al portiere rossoblu Napoli. Nel proseguimento della stessa azione l'attaccante agropolese Tiboni colpisce di testa ed il difensore rossoblu Potrone salva sulla linea. Al 26' il Potenza ci prova con una conclusione di Esposito. Dopo cinque minuti ci prova Forgione per i rossoblu, servito da Pepe, a rendersi pericoloso con un lob che termina a lato. Prima dell'intervallo il Potenza ci prova con una punizione di Pepe che impegna il portiere locale Cotticelli. Il primo tempo si chiude a reti bianche. Ad inizio ripresa locali pericolosi con un colpo di testa di Tiboni salvato dal difensore rossoblu Cacciotti. Il mister rossoblu Biagioni decide di cambiare il modulo passando al 4-4-2 con l'ingresso di Cioffi per Lionetti. All'11' i locali sono pericolosi con Tiboni che non riesce ad inquadrare il bersaglio. Al 20' il Potenza reclama per un rigore non assegnato dall'arbitro Maggio di Lodi per uno strattonamento di Donnarumma su Forgione. Mister Biagioni decide per l'ingresso di Todino per Lucchese. Subito dopo i locali rimangono in dieci uomini per l'espusione di Bernardini. Al 40' rigore per il Potenza per un fallo di un difensore dell'Agropoli su Guaita. Todino realizza con freddezza e precisione. La gara termina 1-0 per i rossoblu ed è una vittoria che può rappresentare la svolta in ottica salvezza per il Potenza e rappresenta un buon viatico per il finale di campionato dei rossoblu.

 

Gennaro Baldinetti

Solo un pareggio per il Potenza contro l'Herculaneum

Il Potenza non va oltre il pareggio a reti bianche contro l'Herculaneum al "Viviani" davanti a circa 700 spettatori di fede rossoblu ed ora si trova invischiato in piena zona play-out. Il Potenza fa dei passi indietro sul piano del gioco rispetto alle precedenti gare. Il mister rossoblu Biagioni opta per il 4-3-3 con lo schieramento dal primo minuto di Manetta e Cioffi al posto di Guarino e Potrone. Nel primo tempo, dopo una fase di studio senza emozioni, al 22' il Potenza colpisce una traversa con Guaita. Al 31' altra occasione del Potenza con Forgione che si rende pericoloso con un colpo di testa dopo essere stato servito da Guaita. Subito dopo ci prova Esposito per i rossoblu a rendersi pericoloso con una punizione che termina di poco a lato. Prima dell'intervallo due opportunità per l'Herculaneum che si rende pericoloso prima con Poziello che fallisce l'appuntamento col gol di testa a porta vuota e poi con Yeboah fermato per un fuorigioco. Nella ripresa il Potenza ci prova con Di Somma che di testa impegna il portiere ospite Mennella ma l'azione viene fermata per un fuorigioco. L'Herculaneum riesce a controllare bene le iniziative dei rossoblu che appaiono molto lenti nello sviluppo del gioco. L'Herculaneum si rende pericoloso con Sorrentino con una conclusione di poco a lato. Il Potenza risponde con una conclusione di Esposito di poco alta. Nel finale ospiti pericolosi con il portiere rossoblu Napoli costretto ad intervenire coi pugni su cross insidiosi ed al 32' Sorrentino per gli ospiti va vicino al gol su punizione. La gara termina 0-0 ed ora il Potenza dovrà trovare la forza per uscire al più presto da questa difficile posizione di classifica. In questa ottica dovrà cercare di tornare con almeno un risultato positivo nella trasferta contro l'Agropoli che è staccato di sette lunghezze dai rossoblu al quindicesimo posto.

 

Foto fonte Facebook

 

Gennaro Baldinetti

Sconfitta immeritata del Potenza ad Anzio

Il Potenza perde 2-0 ad Anzio contro la formazione locale e scivola in classifica per le concomitanti vittorie delle squadre in lotta per evitare i play-out. Il mister rossoblu Biagioni schiera i suoi col 4-3-3 con il trio in avanti composto da Pepe,Guaita e Todino. Il Potenza parte bene nel primo tempo ed al 7' va in gol con Forgione servito da Pepe ma il gol viene annullato per un presunto fuorigioco. L'Anzio risponde con un colpo di testa di Pucino parato da Napoli ma al 24' il difensore rossoblu Guarino commette una leggerezza colpendo un avversario con una gomitata. Espulsione diretta e Potenza in dieci uomini. Mister Biagioni è costretto a sostituire Todino per Manetta. L'Anzio in superiorità numerica si rende pericoloso prima con Bernardotto e poi con Silvagni. Il primo tempo si chiude a reti bianche. Nella ripresa il tecnico locale D'Agostino inserisce l'attaccante Artistico. Il Potenza ci prova con una conclusione di Pepe e poi con Guaita. L'Anzio risponde con Giampaolo e Del Vecchio ma il portiere rossoblu Napoli fa buona guardia. Al 18' il difensore rossoblu Potrone interviene in scivolata colpendo pallone ed avversario fuori dall'area di rigore. Per l'arbitro è rigore ed ammonizione per Potrone. Artistico realizza per l'1-0 per i locali. Il Potenza reagisce con una traversa colpita da Pepe al 22'. Un minuto dopo il Potenza rimane in nove uomini per la doppia ammonizione di Potrone per un intervento falloso a centrocampo. Il Potenza colpisce con Pepe la seconda traversa su una punizione prima del raddoppio dei locali con Giampaolo nei minuti di recupero. Nell'occasione del raddoppio il Potenza batte un angolo, Del Vecchio in ripartenza serve Giampaolo che chiude il match. La gara finisce 2-0 per l'Anzio e sicuramente questo risultato punisce eccessivamente i rossoblu che hanno lottato anche in nove uomini. Domenica prossima il Potenza affronterà al "Viviani" l'Herculaneum e cercherà di tornare al successo per allontanarsi dalle zone basse della classifica.

 

Foto fonte Facebook

 

Gennaro Baldinetti

 

 

Bella ed importante vittoria del Potenza contro la Nocerina

Il Potenza si impone 2-1 sulla forte Nocerina, seconda in classifica, e fa un balzo importante in classifica. Il mister rossoblu Biagioni schiera i suoi col 4-3-3 con il recupero di Lionetti a centrocampo mentre in difesa gioca dal primo minuto Manetta al posto di Guarino. La gara si gioca al "Viviiani" davanti a circa 800 spettatori di cui una folta rappresentanza è ospite. Nel primo tempo la partita è piuttosto equilibrata con il Potenza che ci prova con il colpo di testa Di Somma all'11' parato da Sommariva e con una conclusione di Pepe parata bene dallo stesso portiere ospite. La Nocerina risponde con una punizione di Aliperta alta sopra la traversa. I campani sbloccano il risultato al 20' con un rigore realizzato da Cacace per un intervento falloso di Manetta. Dopo una conclusione di Todino il Potenza sfiora il pari con un salvataggio sulla linea di Cacace, nell'azione Manetta sbatte con il volto sul palo. Dopo attimi di paura il giocatore si rialza da solo e Biagioni provvede alla sua sostituzione con Guarino. L'attaccante ospite Siclari si rende pericoloso prima con una conclusione salvata dal difensore Guarino e poi con una sua conclusione che non inquadra la porta. Il primo tempo si chiude con un'altra opportunità per gli ospiti in cui il portiere rossoblu Napoli salva il risultato su Siclari. Nella ripresa i campani provano a gestire il risultato ma il Potenza si rende pericoloso prima con una ripartenza non finalizzata da Pepe e Guaita e poi con un cross di Guaita non sfruttato dai suoi compagni. Il Potenza al 24' della ripresa trova l'1-1 con Guaita che supera il portiere ospite Sommariva dopo aver superato tre giocatori ospiti. Dopo cinque minuti il Potenza trova il gol vittoria con Pepe su una  punizione deviata da un giocatore ospite. La Nocerina prova a pareggiare con una conclusione di Girardi parata da Napoli. Il Potenza risponde con una conclusione di Esposito respinta da Sommariva. Vittoria meritata ottenuta col cuore dai rossoblu contro la Nocerina che rappresenta un buon viatico per il futuro.

 

Foto fonte facebook

 

Gennaro Baldinetti

Sconfitta di misura del Potenza in trasferta contro il Trastevere

Il Potenza perde 1-0 al "Trastevere Stadium" contro la capolista Trastevere dopo essere stato ridotto in sette uomini dall'inguardabile arbitro Vimercati di Cosenza. Il Potenza ha lottato col cuore contro la capolista sfiorando il pari con una traversa colpita da Guarino. Nel primo tempo il Potenza regge bene il confronto con la capolista fino all'espulsione al 35' di Esposito per doppio giallo. Con la superiorità numerica la capolista prende coraggio e trova il gol al 42' con Tajarol servito da Massella. Nel secondo tempo occasione per i locali con Tajarol fermato in fuorigioco, poi doppia espulsione a Lorusso per il Trastevere ed Apicella per i rossoblu con le due squadre ridotte in dieci uomini contro nove. Il Potenza va vicino al gol con Guarino che colpisce la traversa sugli sviluppi di un calcio d'angolo, sulla ribattuta Guaita impegna severamente il portiere Radaelli. Il Potenza gioca bene nonostante l'inferiorità numerica ma viene penalizzato con l'espulsione di Manetta rimanendo in otto uomini. In doppia inferiorità numerica il Potenza va vicino al pareggio con Claps la cui conclusione termina di poco a lato. La capolista poco dopo si rende pericolosa prima con Pagliaroli e poi con Tajarol che costringe all'espulsione il portiere Napoli per fallo da ultimo uomo. La partita termina 1-0 per i locali con le due squadre ridotte in dieci uomini contro sette. In conclusione il Potenza ha perso ma ha lottato col cuore contro la capolista e si è reso pericoloso anche in inferiorità numerica. Domenica seconda trasferta consecutiva per i rossoblu contro il Francavilla.

 

Gennaro Baldinetti

Sottoscrivi questo feed RSS

Chi è online

Abbiamo 98 visitatori e nessun utente online

La Pretoria Social

Ora esatta

Cerca...

Che tempo fa?!

Potenza

Calendario Articoli

« Aprile 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Area Riservata

fb iconLog in with Facebook