Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 550
  • Fallito caricamento file XML
Log in
A+ A A-

"Uno di noi".

  • Scritto da 
  • Pubblicato in In rilievo
In evidenza "Uno di noi".

 

Si chiama Claudio Barbetta, un giovane potentino che non si è mai arreso. Un esempio di come si possa, con le proprie forze, riuscire a realizzarsi in qualcosa di costruttivo per la società. Lo dimostrano i tanti lavori che ha svolto: magazziniere, apprendista pasticcere, addetto alle pulizie dei locali e consegna spesa a domicilio, addetto alla sorveglianza e controllo dello Stabile, portinaio, giardiniere, operatore di call-center e altri ancora. Ma lo dimostrano anche le sue innumerevoli competenze artistiche: musica, calcio, ciclismo, canto, poesia, volontariato e protezione civile, oltre che le innumerevoli iniziative teatrali locali a cui ha partecipato, principalemente con la compagnia di "zi Gerard". È stato ospite di svariati programmi tv: “Ok il prezzo è giusto”, di Iva Zanicchi, “Pomeriggio 5”, condotto da Barbara Durso, “Ricomincio da qui”, condotto da Alda D'Eusanio, su Rai 2. È stato poi ospite su Telenorba da Antonella Genga, quella dei mudu. Eventi che gli hanno consentito di stringere amicizie importanti. La sua passione per lo spettacolo e il teatro, ce l'ha da quando era piccolo. Giovanissimo ha imitato svariati personaggi e li ha resi pubblici durante le manifestazioni locali e in diverse trasmissioni messe in onda nella sua città. Potentino di nascita, si è sempre distinto per la sua semplicità. A quarantanni ha ancora la forza di mettersi in evidenza. “E' la terza volta che mi cimento con gli abiti talari- dice Claudio- segno che la parte affidatami da zi Gerard è confacente alla mia personalità”. Ma si è sempre dichiarato disponibile ad interpretare qualunque ruolo. “Il nostro gruppo è alquanto affiatato”. Il suo attaccamento al mondo dello spettacolo, non gli impedisce di aiutare le persone svantaggiate o portatori di handicap. Questo lo ha sempre portato ad esibirsi in spettacoli di beneficenza. Al termine di uno spettacolo, Claudio non ha mai chiesto nulla. “Il mio desiderio-afferma con orgoglio- “è stato e rimarrà sempre quello di far sorridere in modo spontaneo”. Ma un desiderio in realtà, Claudio ce l'ha. Oggi avverte la volontà di farsi una famiglia e possibilmente di trovare un lavoro duraturo. Per ora continua a distribuire giornali e volantini. Chissà se un giorno il suo sogno si riuscirà a concretizzare.



Giulio Ruggieri



Ultima modifica ilDomenica, 23 Marzo 2014 10:41

Devi effettuare il login per inviare commenti

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Luglio 2024 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Area Riservata