Log in
A+ A A-
Angela Rondanini

Angela Rondanini

URL del sito web:

NUOVO ARRESTO DELLA BANDA "CHIAVI IN MANO" A VENOSA

 

 

Era soprannominata la banda “Chiavi in mano”. Seminavano terrore nelle zone del Vulture-Melfese lo scorso aEnno. Un nuovo arresto è stato operato nei giorni scorsi dai Carabinieri di Venosa che hanno arrestato un uomo di 36 anni di Bari, presunto componente della banda specializzata in furti in appartamento.

I malviventi seguivano le vittime, poi sfondando il finestrino dell'auto si impadronivano delle chiavi di casa, lasciate in macchina dal proprietario, e con tutta tranquillità entravano nell'appartamento facendo razzia di tutti gli oggetti di valore prima del rientro del proprietario, che veniva continuamente monitorato da un complice. Altri arresti furono già effettuati lo scorso anno. Stessa tecnica veniva perpetrata a danni di cittadini di Potenza sempre lo scorso anno, la zona più colpita fu quella di Rione Cocuzzo. Chissà se era la stessa “banda di ladri”?

 

 

 

ANGELA RONDANINI

MORIRE IN BASILICATA DI....

 

L'ultimo rapporto Istat inserisce la Basilicata ai primi posti per mortalità da tumori, con percentuali che superano di gran lunga le medie nazionali. Una Regione che bruscamente ha subito una metamorfosi del territorio che da agricolo e paesaggistico si è trasformata ad industriale,ad impiantistico, causando un forte trauma, colpendo la salute dei residenti. La Basilicata infrange da tempo l'appellativo di “isola felice”

Dal 1970 ad oggi l'incidenza tumorale è cresciuta in modo vertiginoso, ed ha assunto sempre più i connotati di una curva pericolosa verso l'alto a forma di epidemia.

Una terra dove nessuno parla, nessuno si esprime, solo “ silenzio “sulle cause e sulle responsabilità. Se si pensa che i Sindaci sono giuridicamente responsabili della salute del cittadino, mi chiedo: I sindaci... cosa hanno fatto e cosa stanno facendo ?

Gran parte delle sedi tumorali che in Basilicata hanno l'incidenza massima superiore a quella che si registra nel resto d'Italia e nelle regioni vicine. Come dichiara IRCCS-CROBB, i dati sono allarmanti. Casi di tumore ai polmoni, alla mammella, alla postata sono in netto aumento. Il Lagonegrese è l'area sud spiccano per l'incremento di tutte quelle forme di cancro. Nel Metapontino crescono i tumori alla tiroide, nel Basso Sinni il tumore alla mammella fa registrare + 46.9, sulla collina materana il tumore al colon è a +20.8 così come nel basso Basento e nel Melandro per le donne. L'Alto e medio Basento ed il territorio del Bradano preoccupano per il tumore alla prostata rispettivamente con un + 39 (da 14.7 a 53.7), un +42.2 (da 4.4 a 46.8) ed un + 46.9, poco meno di un terzo dell'incremento che si registra nel Vulture (+ 84.2).

Da precisare che accanto a queste sedi tumorali che non escludono nessuna fascia di età, si aggiunge il linfoma non Hodgking che colpisce nell'area Basentata persone tra i 40 ed i 70 anni di età, a seguire c'è la leucemia mieloide, nella zona della Val D'Agri.

92 studi, raggruppano 23 agenti carcerogeni, hanno inserito tra i possibili responsabili sostanze come l'alluminio, nichel,cromo,idrocarburi,policiclici aromatici,polveri di silicio, solventi i idrocarburi olifatini e aliciclici, presenti nelle attvità di estrazione ed incenerimento.

Conclusione: un territorio dove il sodalizio tra sviluppo industriale, sostenibilità e occupazione non ha funzionato.

Molte sono le famiglie lucane che piangono un loro caro deceduto con il “ male del secolo” me inclusa, la foto spiega tutto. Era il mio papà.

 

 

ANGELA RONDANINI

NUOVE TARIFFE PER IL TRASPORTO PUBBLICO URBANO E SCALE MOBILI.

E' stata approvata dalla Giunta Comunale di Potenza la delibera sull'adeguamento delle tariffe del Trasporto Pubblico Urbano e il pagamento sulle scale mobili cittadine.

Al momento non essendo ancora disponibili i dispositivi di obliterazione, sarà utilizzato il personale addetto agli impianti, la quale effettueranno il controllo del titolo di viaggio.

Le tariffe approvate sono le seguenti:

 Biglietto orario (utilizzabile 90 minuti compreso l'utilizzo delle scale mobili ) 1

Biglietto giornaliero (compreso l'utilizzo delle scale mobili) 3

Abbonamento mensile servizio bus e scale mobili :

ordinario 25,00 ; scolastico € 16,00

Abbonamento mensile scale mobili  10,00

 

 

ANGELA RONDANINI

IN BASILICATA IL PRIMO MUSEO SCENOGRAFICO A SANT'ARCANGELO ( PZ)

Nello straordinario convento francescano di Santa Maria Dell'Orsoleo a Sant'Arcangelo (Pz) si respira aria delle gradi attese per l'imminente apertura del museo scenografico.

Formato da un allestimento artistico polimediale,ha il fine di raccontare la storia del convento, come luogo tecnologico,tramite l'utilizzo di comunicazioni quali immagini ottiche,grafici 3D,filmati ed effetti sonori.

L'obiettivo è quello di illustrare e rappresentare la storia delmonastero , fornendo ai visitatori suggestioni, emozioni, informazioni che sollecitino ad ulteriori approfondimenti.

Sono stati allestiti degli spazi dal grande impatto che attireranno numerosi turisti, scolaresche e studiosi.

 

ANGELA RONDANINI

Bigliettii...

 

“Buongiorno....bigliettiiiii....signori Biglietti!”, era la classica frase con la quale si presentava “Il controllore” sui bus del servizio urbano di Potenza.

Una figura che ormai da anni era scomparsa dai mezzi di trasporto pubblico urbano della città; ma il 22 ottobre 2014, dinanzi al Sindaco di Potenza Dario De Luca, sei giovani hanno prestato giuramento su incarico della Cotrab. I sei giovani hanno svolto un percorso formativo con l'Agenzia per il lavoro Tempor di Potenza e hanno conseguito la qualifica di verificatori titoli di viaggio, vale a dire addetti ad effettuare i controlli sui biglietti e gli abbonamenti, oltre a poter sanzionare gli eventuali evasori. Dalle prossime settimane quindi, chiunque verrà trovato sprovvisto di biglietto o di abbonamento verrà sanzionato.

Il Sindaco Dario De Luca ha precisato che il trasporto pubblico dà a tutti il diritto di potersi muovere, ma ha un costo e questo va pagato. Pagare il biglietto deve diventare un'abitudine quotidiana ed è un dovere di ogni cittadino.

Bisognerà quindi, prima di salire sul mezzo, munirsi di biglietto per evitare sanzioni.

Ai verificatori è stato conferito il titolo di pubblico ufficiale, bisognerà fornire loro le proprie generalità, darle false costituirà reato per il trasgressore, che sarà perseguibile a termini di legge, così come falsificare o contraffare i titoli di viaggio.

 

Angela Rondanini

Emergenza abitativa a Potenza

Ormai è risaputo, sia a Potenza che sul territorio provinciale vi è emergenza abitativa.

Lo afferma anche l'Assessore Comunale alle Politiche Sociali Donato Pace.

L'Ater, l'Ente pubblico che gestisce l'edilizia pubblica ha affermato che sono circa 100 gli abusivi che occupano alloggi e che sono già interessati dai provvedimenti di sfratto di cui 36 a Potenza.

La maggiore incidenza si evince al Rione Cocuzzo, anche denominato “Serpentone” il cui nome deriva dal rilievo collinare che caratterizza la morfologia dell'area ; Difatti nei giorni scorsi si è provveduto a sgombrare vari appartamenti in Via Tirreno.

Se poi ci soffermiamo solo un attimo in C.da Bucaletto, lo scenario è sconcertante. Famiglie vivono in prefabbricati costruiti per il terremoto dell'80, ormai in condizioni fatiscenti, anche li, spesso molti degli abitanti hanno occupato abusivamente i prefabbricati per carenze di alloggi, c'è stato un susseguirsi di parenti e amici, o peggio ancora c'è chi da trent'anni aspetta ancora fiducioso che venga loro assegnato un alloggio Ater, ma nel frattempo convivono con l'amianto.

Un numero sempre più crescente di persone e famiglie è oggi direttamente toccato dal problema della casa,e per molti di loro assume contorni di una vera e propria emergenza, il problema legato alla mancanza di un'abitazione adeguata e dignitosa è in continua crescita. Spesso si tratta di persone che dispongono si di un reddito o di una pensione, ma che comunque non sono in grado di sostenere l'attuale mercato della casa.

A breve però verranno consegnati gli ultimi alloggi costruiti dall'Ater a C.da Bucaletto e circa 100 famiglie, finalmente avranno un'adeguata sistemazione.

 

Angela Rondanini

Giornate Medioevali

 

All'ombra del suggestivo castello,sabato 25 ottobre 2014 dalle ore 15.00 e domenica 26 ottobre 2014 dalle ore 10.00,Brindisi di Montagna si trasformerà in un borgo antico in occasione della XIV edizione delle “ Giornate Medioevali”.

Essa è la rievocazione del periodo, dal 1269, in cui Guidone De Foresta fu investito dal titolo di Primus Dominicus Brundusii De Montanea et Ansiae da Re Carlo D'Angiò.

La manifestazione consiste nella sfilata di dame, cavalieri, armigeri, musicisti, giullati, giostre e giochi, dove sarà possibile anche degustare cibi dal sapore antico lungo le vie del paese.

Questo piccolo paese del Parco della Grancia, che nei mesi estivi ospita uno splendido Cinespettacolo dal titolo “ La Storia Bandita”, in questa occasione si trasformerà in accogliente ritrovo per tutti coloro che vogliono rivivere l'atmosfera medioevale.

Sarà possibile visitare anche laboratori di antica artigianità,il Museo della tortura, l'accampamento degli arcieri,ma anche spettacoli emozionanti di Falconeria, di giocolieri e sputafuoco. 

Per i più piccoli saranno allestiti giochi di un tempo e fiabe medioevali.

L'evento organizzato dalla Pro Loco di Brindisi di Montagna da anni ormai sta riscuotendo un notevole successo.

Madrina delle serate sarà Manuela Matera,Miss Basilicata 2014.

 

Angela Rondanini

Sottoscrivi questo feed RSS

Meteo

Potenza

Ultime

Calendario Articoli

« Giugno 2021 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        

Area Riservata