Log in
A+ A A-
Tommaso Bifolco

Tommaso Bifolco

URL del sito web:

MARIA LA TORRE: ATTRICE LUCANA IN UN CASTING PER UNA SERIE TV

Maria La Torre, giovane attrice lucana, porta avanti la sua passione per il cinema. Pochi giorni fa è arrivato l'annuncio della sua partecipazione ad una serie tv con Maria Grazia Cucinotta, ma per saperne di più abbiamo intervistato il giovane talento. In realtà fin da piccola, afferma Maria, mi è sempre piaciuto imitare e simulare delle situazioni. La molla d'ispirazione è stata la progettazione di un cortometraggio quando la giovane attrice frequentava le scuole medie presso Bella, il suo paese. Da allora ha iniziato a proporsi ai casting e successivamente ha intrapreso lo studio della dizione e della recitazione in modo da essere contattata più spesso. Ben sappiamo che il mondo dell'arte al giorni d'oggi è difficile, e per di più quello del cinema, ma la nostra Maria dice di non arrendersi, infatti ha costantemente frequentato stage intensivi di recitazione cinematografica con il pluripremiato regista Vito Palumbo e l'attore Ettore Bassi. Della sua carriera ecco cosa ci dice: "Attualmente mi cimento nell'amatoriale, ma per quanto riguarda progetti esterni ho preso parte al videoclip di Cielo Rosso di Mariella Nava e, probabilmente, nel mese di maggio prenderò parte, da comparsa, in un lungometraggio."

Qual è stato il principale motivo che ora ti porta a lavorare in una serie tv?

Come tutti i casting questo per la serie tv è semplicemente una prova, voglio mettermi in gioco, a prescindere da come vada. Le votazioni su Instagram, per quanto riguarda la fase preliminare, sono ancora attive, perciò ho ancora bisogno del sostegno di tante persone affinché venga contattata per il provino per la successiva partecipazione al corso di recitazione gratuito presso la Action Academy dove verranno scelti i 15 protagonisti.

Inutile negare l'evidente voglia e forza di volontà di questa ragazza nei confronti della propria passione, ed è proprio questo non mollare che porta inevitabilmente nella vita ottimi risultati. L'attrice lucana, una volta finito il liceo, ha intenzione di candidarsi al Centro Sperimentale di Cinematografia a Roma, o comunque una buona scuola/accademia di recitazione che la porti a perfezionare le tecniche recitative. Inoltre ha anche intenzione di approfondire i suoi studi sulle Neuroscienze.

È sempre gratificante vedere giovani così talentuosi e volenterosi di imparare e raggiungere il proprio sogno. Non possiamo quindi far altro che augurare il meglio all'artista lucana con cui resteremo in contatto per altri aggiornamenti.

Tommaso Bifolco

Arte a Potenza, da underground a digitale: Alberto Allegretti giovane talento

Potenza è piena di varie forme d'arte, ma purtroppo molte non vengono messe in evidenza come di dovere. Per questo articolo abbiamo deciso di mettere in risalto un artista propriamente detto underground. Alberto Allegretti, un giovane studente del Liceo Artistico Musicale e Coreutico Walter Gropius, ci ha dato modo di entrare nel suo mondo e ci ha raccontato il suo cammino nel mondo dell'arte. All'età di nove anni l'artista si avvicina al disegno osservando i graffiti sparsi per la città. Ne è affascinato. Dopo otto anni il percorso creativo inizia a prendere una strada ben precisa avvicinandosi al Graphic Design. L'idea di poter fare della creatività il mio lavoro, afferma Alberto, mi entusiasmava, mi rendeva ambizioso. A distanza di quattro anni il giovane talento potentino continua ancora a portare avanti la propria passione, studiando nuove tecniche, creando nuovi elaborati e facendo esperienza. Ma ci chiediamo se questo tipo di arte possa ripagare il suo creatore. Ebbene, la risposta è sì, ci conferma il giovane; "Spesso quando qualcuno ha bisogno di un servizio che riguardi questo tipo di arte mi commissiona un lavoro grafico.". Non serve sottolineare la tenacia di questo ragazzo e allora non possiamo che chiederci: 

Cosa vuoi esprimere con la tua creatività?

Attraverso i miei elaborati cerco di tradurre quelle che sono le nuove tendenze del mondo e dei giovani in un discorso visivo che trasporti l'osservatore in una precisa atmosfera che gli faccia avvertire un mood incisivo attraverso le gradazioni di colore usate e in base al tipo di disegno. Ovviamente, dietro ogni singolo elaborato, c'è una progettazione, uno studio che comprende anche ricerche preliminari in base al tema scelto. Il processo creativo avviene secondo un ordine preciso.

Bisogna evidenziare il pensiero creativo di questo artista che gli permette di arrivare alla conclusione del disegno. Come molti artisti si parte da una base di idee che però verrà inevitabilmente stravolta fino ad ad arrivare a qualcosa di totalmente differente dall'idea di partenza, e avendo così qualcosa di davvero unico. Questo è il lavoro creativo di Alberto Allegretti, che spera di portare avanti questa passione e farla diventare un lavoro ed essere riconosciuto come famoso nel campo.

I lavori sono visionabili sul suo profilo instagram obyonersky (Obyone è il nome d'arte di Alberto)

È sempre interessante conoscere giovani talenti sparsi per Potenza ed evidenziare il lavoro che fanno, il lavoro che DEVE avere la giusta visibilità nel contesto culturale locale. Non possiamo che augurare il meglio ad Alberto, e invito i lettori a visionare i suoi lavori.

 

Tommaso Bifolco

 

FINP: Diversamente Nuoto a Potenza

Lo sport da sempre unisce, coinvolge e crea emozioni. Oggi 25 Marzo la piscina comunale "Michele Riviello" di Montereale (Potenza) ha ospitato l'evento Diversamente Nuoto. La FINP (Federazione Italiana Nuoto Paralimpico) con a capo il presidente Mario Giugliano ha dato modo a diversi giovani di mettere in mostra il lavoro svolto; infatti costantemente questi ragazzi con disabilità vengono seguiti ed allenati da istruttori competenti che donano anima e cuore al loro lavoro. La maggior parte dei giovani (FISDIR, Federazione Italiana Sportiva Disabili Intellettivo Relazionale) vengono inseriti nel mondo dello sport, in questo caso del nuoto, e vengono fatti gareggiare. Per questo articolo abbiamo avuto modo di essere sul posto e di vedere come il rapporto tra istruttore e allievo non sia poi così tanto formale, si viene invece a creare un rapporto quasi genitoriale, fatto di sorrisi; l'armonia che aleggia in questi ambienti è qualcosa che lascia sempre un pensiero positivo nella mente, una voglia costante di andare avanti, di credere in ciò che si fa e di dire sempre che nulla è impossibile se lo si vuole.  All'evento era presente anche il Sindaco di Potenza Dario De Luca e l'INAIL, che ha permesso ai vari istruttori di studiare per conseguire il patentino e quindi aiutare i ragazzi. La mattinata è trascorsa in modo piacevole nella conosciuta piscina di Montereale da poco ristrutturata. 

Durante l'evento si è discusso di come, ogni settimana, avvengono gli allenamenti con un numero sempre maggiore di ragazzi con disabilità. Bisogna ammettere che, da parte degli istruttori, ci sta molto lavoro da fare, molto impegno e molta forza per portare avanti tutto ciò, ma, da come abbiamo avuto modo di constatare, tutto viene ripagato con la gioia di aiutare e far divertire chi ne ha davvero bisogno. Non si parla molto di questo solitamente, ma possiamo ammettere che è una realtà sì difficile, ma esistente a tutti gli effetti. Si esce sempre soddisfatti da tali esperienze, ed è questo che vale tutto il lavoro svolto.

 

Tommaso Bifolco

LUCA MORELLI: ENNESIMO PREMIO PER L'ATTORE LUCANO

L'attore potentino Luca Morelli è da anni in carriera nel mondo del teatro. Artista poetico, stravagante, malinconico e profondo, mette da anni in scena opere interamente scritte da lui. Testi talmente delicati che arrivano ad essere pura poesia sul palco e con una recitazione sempre viva e sentita. La sua passione è unita a quella per il circo e nello specifico per la figura del clown, infatti nella sua ultima rappresentazione è il famoso Grock ad essere interpellato. Il suo spettacolo dal titolo Bravo Pour Le Clown è andato in scena, come cinquantesima replica, un anno fa e ancora adesso sta girando per calcare altri palchi, non solo lucani; infatti poco tempo fa ha vinto il Festival Monodrama-Monologue Dramatique di Sala Consilina avendo così accesso al Festival di Teatro Nazionale XS Città di Salerno. A Sala Consilina ha vinto come migliore regia e migliore spettacolo per la giuria popolare. Potenza, città "acquisita" (l'artista è originario di Brescia) ha avuto modo di notare il suo talento e sabato 17 Marzo, presso la Sala degli Specchi del Teatro F. Stabile dove si è esibito un anno fa, l'attore ha ricevuto il primo premio nella categoria teatro, premio deciso dal pubblico e consegnato grazie all'organizzazioni di Rocco Pesarini e del suo programma Eventi Potentini. Rocco Pesarini dice di lui come un talento sensazionale e di grande professionalità. Durante la consegna del premio Luca Morelli ha fatto un breve discorso sul teatro, campo difficile ma affascinante verso cui solo un folle sognatore può avvicinarsi. L'attore ha anche affermato "Questo è il primo premio che vinco a Potenza e ne sono oltremodo felice."

Successivamente ci ha dedicato volentieri del tempo per rispondere a della domande.

Cosa vuole dire per te questo premio?

Ricevere un premio è sicuramente sempre motivo di grande piacere e ancora di più quando questo riconoscimento viene assegnato dal pubblico. Il fatto che la serata evento di Bravo Pour Le Clown organizzata per festeggiare la sua cinquantesima replica sia stata eletta come miglior evento teatrale del 2017 per la città di Potenza non può che riempirmi d'orgoglio. Un attestato di stima e di fiducia che io ho sempre sentito forte nei miei confronti pur restando al di fuori dei circuiti convenzionali. Il teatro è una macchina complessa e questo premio è uno sprono ad andare avanti e incontrare nuovo pubblico e nuove opinioni.

A proposito del tuo spettacolo: come nasce, da quale idea?

Bravo Pour Le Clown nasce, come tutti i miei lavori, da una estrema esigenza di lanciare un determinato messaggio e in un determinato momento. Sentivo, quando lo scrissi, che era necessario parlare della gravissima situazione culturale che il nostro paese sta attraversando, e per farlo accostai ad un teatro vuoto la figura di un grandissimo artista ancora troppo poco conosciuto: Grock, il più grande clown di tutti i tempi. Bravo Pour Le Clown unisce molte mie passioni come il teatro, il clown, il circo ed al suo interno ha moltissimi riferimenti personali. È in un certo senso uno spettacolo autobiografico, la messinscena di un sogno. Sicuramente quando lo scrissi non immaginavo la fortuna che avrebbe avuto. Da quattro anni che va in scena, ogni volta ha qualcosa di nuovo, si trasforma in un certo senso. È un atto d'amore, come una poesia ad una persona amata.

Progetti futuri in cantiere?

Per il futuro sicuramente continuerò a portare in scena Bravo Pour Le Clown e ho pronto un nuovo lavoro che si chiamerà Le Bureau Des Objets Perdus. È ancora una volta un testo onirico e poetico dove la realtà e la finzione si mescolano insieme. Quello che crediamo irreale potrebbe essere invece reale e soltanto improbabile ai nostri occhi. Vorrei debuttare proprio al Teatro Stabile qui a potenza per poi accompagnarlo in giro così come è stato per Bravo pour Le Clown. Spero che venga accolto con lo stesso affetto.

Allora noi non possiamo che augurare il meglio all'attore e ringraziarlo ancora per il tempo gentilmente concessoci.

Tommaso Bifolco

GIOVIX VINCE COME MIGLIOR SPETTACOLO DI MAGIA 2017

Giovix: un nome, una garanzia. Per molti cittadini di Potenza, ma non solo, è conosciuto, invitato e scelto come mago per feste private, feste in piazza e spettacoli teatrali. Inizia più di dieci anni fa la sua carriera alla sola età di dodici anni e da quel giorno non si è più fermato. Ad oggi vanta ben quattro produzioni teatrali andate in scena nel capoluogo della Basilicata (e non solo) e che hanno avuto una risposta davvero positiva, registrando grande affluenza di pubblico e numerosi sold out. Negli anni Giovix ha partecipato a molti eventi magici di grande prestigio ed ha ottenuto numerosi premi tra cui: Premio della critica al Magic Campus 2015; finalista ai campionati italiani di magia 2016 (Masters of Magic, Saint Vincent); Magic Campus Giovani Promesse 2017. Per aggiungere ulteriori vittorie alla sua scaletta di targhe, sabato 17 Marzo 2018 ha ricevuto proprio dalla sua città natale, Potenza, un premio che merita la considerazione di questo articolo. Eventi Potentini di Rocco Pesarini lo ha premiato, nella Sala degli Specchi del teatro F. Stabile dove Giovix ha debuttato anni fa, come miglior spettacolo di Magia del 2017. La vittoria non è stata decisione di una commissione, ma bensì è scaturita dal voto dei cittadini, marcando così la simpatia e la professionalità che i potentini ripongono nel giovane mago lucano. Rocco Pesarini ha affermato con molta fierezza che per lui Giovix è un talento di questa città e un eccezionale professionista che testimonia, con la propria arte, quanto valore ci sia a Potenza. Dopo la premiazione l'artista si è esibito in un breve atto magico per intrattenere il pubblico e successivamente è stato molto disponibile ad un nostra intervista.  Abbiamo chiesto all'artista cos'è per lui questo premio ricevuto dalla propria città, e lui ha elegantemente così risposto:"Questo premio per me è il risultato di un lungo lavoro. Sono onorato di aver ricevuto questo riconoscimento. Sapere che il pubblico potentino ha premiato il mio spettacolo come miglior spettacolo di magia del 2017 mi riempie di gioia. È proprio al mio pubblico che dedico questo premio perché è grazie a loro che trovo ogni giorno la forza di migliorarmi e di raggiungere traguardi sempre più alti.".

A proposito del tuo spettacolo: come nasce, da quale idea?

"Non sono un Mago!" è l'ultimo di quattro produzioni teatrali e nasce da una semplice idea: divertire il pubblico. Infatti è uno spettacolo di Comedy Magic dove lo stupore della magia si unisce alla comicità. 100 minuti di gag esilaranti, prestigi, giochi di parole, freddure dove il pubblico è protagonista.

Giovix ha sempre inserito nelle sue performance elementi poetici, comici e profondi, per aver un risultato davvero professionale e compatto, ma, come lui ha appena affermato, questo ultimo spettacolo ha messo in evidenza la sua parte solare, comica e spensierata di un giovane ragazzo che ha ancora molta carriera davanti, ma anche molta carriera alle spalle. Per quanto riguarda il suo futuro magico Giovix ha affermato con sorriso che ci sono molti progetti in cantiere, alcuni davvero interessanti. Afferma anche che per ora, per deformazione professionale, non può annunciarci nulla di ufficiale, ma ci assicura che i progetti sono a livello nazionale e che lo tengono impegnato ormai da mesi. Invitiamo a seguire la sua pagina Facebook Giovix-Prestigiatore Illusionista dove aggiorna sempre il suo pubblico su tutti i suoi progetti.

Per concludere facciamo un enorme in bocca al lupo all'artista lucano che sempre ha tenuto viva la città e continua a farlo. Un rinnovato grazie per la disponibilità dataci per questo servizio.

Tommaso Bifolco

 

PREMIAZIONE EVENTI POTENTINI 2^ EDIZIONE: I VINCITORI

Ieri, sabato 17 Marzo, presso la lussuosa Sala degli Specchi del teatro F. Stabile di Potenza, si è tenuta la seconda edizione della premiazione degli Eventi Potentini, organizzata dal Presidente dell'associazione SonoricaMente Rocco Pesarini e condotta da Angela Santopietro. Il premio è collegato al gruppo Facebook fondato il 5 Ottobre 2014 dall'appena citato presidente e che oggi vanta circa 6300 iscritti e che, quotidianamente, promuove tutte le iniziative del capoluogo lucano. Come precisamente afferma Rocco Pesarini, la missione del gruppo è solo e unicamente rivolta alla condivisione pubblica di artisti, associazioni e dei loro eventi. Il tutto, dice ancora il presidente, è un ringraziamento puramente simbolico a tutti coloro che lavorano per tenere viva la città. Discorso analogo ha tenuto, prima della premiazione, l'assessore Falotico, anche lui molto motivato a tener viva la realtà potentina.

Per questo servizio abbiamo rivolto, per una pura realtà che indiscutibilmente esiste, una domanda ben specifica, a cui però Rocco Pesarini ha risposto in modo egregio, sempre con quella spinta motivazionale a fare e vedere le cose con un finale tutto positivo:

Cosa ne pensa della situazione potentina in cui un evento ed un artista non vengono adeguatamente valorizzati, esistendo purtroppo una parte apatica del capoluogo?

Dispiace dirlo, ma tendenzialmente il potentino è appunto apatico e pigro. Si organizzano tanti eventi ma, ogni volta che qualcuno decide di organizzare qualcosa, sa già che dovrà fare i conti con l'alibi "Non ci sono andato perché non lo sapevo.". Molti abbinano la mancata partecipazione agli eventi alla non corretta pubblicità, ed è questo che mi ha spinto a creare il gruppo Eventi Potentini.

Ad affermare invece che la città è attiva è stato l'evento tenutosi ieri, ottimamente organizzato, che ha visto la premiazioni ufficiale con targhe a ben nove vincitori, ognuno nella propria categoria. Qui di seguito i dettagli.

●VINILYCA 2017 di SonoricaMente Associazione Culturale e Musicale - Categoria Musica

● LA MASTERCLASS con Carla Fracci  Metamorfosi Danza 2017 di Michela Consolo - Categoria Danza

●NON SONO UN MAGO! 2017 di Giovix - Categoria Magia

●BRAVO POUR LE CLOWN 2017 di Luca Morelli - Categoria Teatro

●LA FESTA DELLO SPORT di Santa Cecilia 2017 - Categoria Aggregazione

●IL BORGO DEI SAPORI de Il Centro della Potenza 2017 - Categoria Enogastronomia

●LA CACCIA AL TESORO LETTERARIA 2017 di SonoricaMente Associazione Culturale e Musicale - Categoria Musica

●LA MOSTRA HUMAN P(RIGHTS) 2017 di Marco Tancredi - Categoria Arti Figurative

●LA LIBRERIA SENZANOME 2017 di Amina Sansone e Stefania Laurenzana - Categoria Libreria

I vincitori hanno successivamente fatto i loro ringraziamenti ed esposto brevemente il lavoro svolto per gli eventi che hanno proposto lo scorso anno.

Un sentito ringraziamento va a tutti coloro che sempre lavorano per questa città e soprattutto a Rocco Pesarini che permette a ogni cittadino di mettersi in evidenza quotidianamente. Il Presidente dell'associazione SonoricaMente si è dimostrato disponibilissimo all'intervista e molto motivato a continuare il lavoro che ormai svolge da anni. Avremo sicuramente modo di risentirlo per nuovi aggiornamenti riguardanti gli Eventi Potentini. Per concludere vi invito a seguire la molte volte citata pagina Facebook e seguire tutti gli eventi di Potenza.

 

Tommaso Bifolco

 

Agglutination 2018: le ultime news di Gerardo Cafaro

L'agglutination è il più grande evento del sud Italia riguardante la musica metal e si tiene, ogni anno, proprio in Basilicata. Nasce nel 1995 e da sempre il palco è stato calcato da grandi band, nomi internazionali venuti proprio qui da noi per esibirsi (possiamo ricordare Sodom, Venom, Cannibal Corpse, Mayhem, Dark Tranquillity e italiani come Necrodeath, Elvenking, Novembre e molti altri). La location si è sempre tenuta nella zona Chiaromonte, Senise e Sant'Arcangelo, ma negli ultimi tre anni è fissa a Chiaromonte nel mese di Agosto. Un evento questo che fa affluire nella nostra regione gente da tutta Italia e proprio il nome Agglutination sta ad indicare un ritrovo di tutti gli amanti di questo genere. Oltre alla musica sono presenti stand dove poter acquistare merchandising delle band, gadget e panini tipicamente del posto. Sono ormai più di vent'anni che questo evento vive, ed in primis dobbiamo ringraziare colui che ogni anno ci mette anima e cuore: Gerardo Cafaro. Per questo servizio si è dimostrato disponibilissimo a rispondere ad alcune nostre domande.

Ogni anno c'è molto lavoro da fare per il festival: come sta procedendo per l'edizione del 2018? 

Si lavora affinché l'Agglutination possa continuare, ma non è assolutamente facile. Purtroppo i costi per allestire la manifestazione sono notevoli e ogni anno non è semplice rientrare. Proprio per quest'edizione la mancanza di fondi sta creando dei ritardi nell'allestire una scaletta valida (lo scorso anno di questi tempi era già stato annunciato l'intero cartellone)

Pochi giorni fa è stato annunciato il primo gruppo ufficiale di questa ventiquattresima edizione, i Necrodeath. Puoi anticiparci qualcosa?

La scelta dei Necrodeath è dettata dal fatto che sono appena usciti con un album straordinario e tante gente aspetta con ansia di sentire come suoneranno live i nuovi brani. Inoltre sia la band che noi del festival siamo stati sempre legati da una profonda amicizia e supporto reciproco al di là dell'aspetto puramente economico.

Come molti amanti del festival sanno da tempo, l'Agglutination ha rischiato di finire il suo percorso, ma da due anni ormai ancora è in grado di riproporsi. Gerardo afferma ancora che i costi sono elevati e con un buon supporto istituzionale da parte della regione non ci sarebbe alcun rischio di fallire. Quest'anno, afferma ancora l'organizzatore, avremo un'edizione leggermente inferiore a livello di costi, ma comunque si avrà sempre un festival apprezzabilissimo come gli anni passati.

Vedremo una nuova T-shirt del festival?

Anche fare la t-shirt del festival è a perdere, comunque valuteremo il da farsi, nella speranza di riuscire.

Chiaromonte ormai è fissa dimora per il concerto. Come reagisce il paese ogni anno?

Reagisce in modo straordinario, siamo davvero contenti che la gente abbia fatto suo questo evento. Tanti giovani del paese insieme alle attività commerciali lo attendono con ansia al pari di tanta gente che viene da ogni parte d'Italia.

Ogni anno, mesi prima dell'evento, si tiene un Warm Up dell'Agglutination, una sorta di riscaldamento come dice il termine, al festival, in cui si possono gustare band di un certo livello. Quest'anno, conferma Gerardo, sarà la presentazione ufficiale della ventiquattresima edizione del festival, in collaborazione con lo staff di Metal Symposium. Ci saranno grandi gruppi con headliner gli americani Flotsam and Jetsam. Il tutto avverrà il 30 Aprile a Bari, al Demodè Club (Modugno).

 

In conclusione di questo articolo un rinnovato ringraziamento a Gerardo per il lavoro che sta facendo e per la disponibilità dataci per questo servizio. Sicuramente lo ricontatteremo per i prossimi aggiornamenti, nel frattempo attendiamo con ansia il 18 Agosto, data confermata per questa edizione 2018.

 

Tommaso Bifolco

 

Sottoscrivi questo feed RSS

Chi è online

Abbiamo 139 visitatori e nessun utente online

La Pretoria Social

Ora esatta

Cerca...

Che tempo fa?!

Potenza

Calendario Articoli

« Aprile 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            

Area Riservata

fb iconLog in with Facebook